A Livigno con Marco Milivinti sul nuovo trail Eas 23

A Livigno con Marco Milivinti sul nuovo trail Eas 23

23/07/2014
Whatsapp
23/07/2014

Abbiamo resistito poco, anzi pochissimo! A qualche giorno dall’inaugurazione del trail “Eas 23”, siamo andati ad appoggiare i copertoni al Bike Park del Mottolino, per toccare con mano la novità e raccontarvi di cosa si tratta.

Ben posizionato nel bike-park, il tracciato si raggiunge senza necessità alcuna di pedalare. Così, appena scesi dalla cabinovia, Marco lo imbocca deciso, lasciando dietro a sé solo una sottile scia di polvere. Lo seguo!

_MG_5199

Tipico percorso di ultima generazione dei park, il trail si snoda con una divertente successione di curve spondate e ben raccordate tra di  loro, qualche gobba da lavorare a piacere, e soprattutto tanto tanto flow!

Indubbiamente adatto a tutti, principianti compresi, ci si può divertire con qualsiasi  bici: Marco vola in sella alla DH, io non mi trovo assolutamente a disagio con la mia all-mountain..

_MG_5227

“Eas 23” è in sostanza un’alternativa alla classica “rossa” di partenza del Mottolino, con la quale non condivide però la quantità e la tipologia di salti. Se i più esperti avranno poche occasioni per staccare davvero, Marco suggerisce di usare un pizzico di fantasia: il trail, ad esempio, ben si presta ad essere precorso senza catena per ricercare la massima velocità nelle curve.

robertodt-milivinti-4

Mentre risaliamo, pronti per farci un altro giro, raccolgo a caldo le ultime impressioni: “Il tracciato mi piace”, dice, “nonostante il ritmo tra le curve sia abbastanza blando, non è affatto male concludere la discesa con uno Stoner o un Panet!”.

E voi che ne pensate?

 

POTRESTI ESSERTI PERSO