Abetone e Doganaccia Bike Park

Abetone e Doganaccia Bike Park

Abetone, 05/07/2018
Whatsapp
Abetone, 05/07/2018

Una distesa sterminata di faggi e abeti rossi separa la Toscana dall’Emilia Romagna. A due passi da Pistoia, Firenze e Bologna, le zone di Abetone e Doganaccia sono ricche di sentieri e trail da biker: e infatti questa zona di rilievi scoscesi e vallate selvagge è diventata negli anni il paradiso della mountain bike. con i suoi due bike-park della Doganaccia e il più recente dell’Abetone, la sua rete di sentieri e single-track di varia difficoltà, dai più ripidi e impegnativi pensati per il downhill fino ai più tranquilli e affascinanti per crosscountry e il cicloturismo.

L’Abetone Gravity Park, è ormai punto di riferimento per i downhiller dell’Italia centrale, parte subito con cinque piste pronte per il freeride e la downhill, tutte accessibili con una moderna cabinovia che copre un dislivello di 700 metri in soli 7 minuti, ma anche con altrettanti lunghi percorsi enduro che arrivano fino al paese medioevale di Cutigliano, dove si trova una funivia con altri 4 percorsi in discesa, e più di questo, molti chilometri di XC e sentieri enduro nelle spettacolari foreste di abeti e faggi.

I sentieri sono sviluppati principalmente nei boschi. Il terreno è cosparso di rocce, grandi radici che rendono fisicamente impegnativo scendere tra salti naturali e curve paraboliche. Chiunque venga qui non si aspetta di trovare sentieri fluidi, ma qualcosa di più impegnativo, a volte anche difficile da ridiscendere.

Durante questi anni di attività l’Abetone Gravity Park ha ospitato per 2 volte i campionati italiani FCI / UCI di downhill, altre gare nazionali e internazionali (l’ultimo vincitore della Coppa Italia è stato Brook MacDonald campione del mondo Junior UCI dopo essersi allenato proprio alla Doganaccia per tutta una stagione), il Funky Day (il più importante raduno italiano di mtb promosso da Tutto Mountain Bike mag) ultime in ordine di tempo ma non meno importanti, 3 prove del toscano enduro series con enorme divertimento da parte di tutti i piloti. Ma la vera consacrazione arriverà il prossimo primo luglio con la terza prova dell’IXS european downhill cup, il più importante campionato europeo di questa specialità.
I percorsi sono divisi in 2 sezioni principali: le aree downhill e le piste enduro. È anche possibile sperimentare facili percorsi xcountry, gravel e randonnè che permettono di attraversare tutta la montagna godendo dei suoi spettacolari panorami che vanno dalla città di Firenze fino al mare.

LE AREE DI DOWNHILL

Abetone Gravity Park è uno dei bike park più grandi d’Italia, ha a disposizione una una moderna cabinovia che copre un dislivello di 700 metri in soli 7 minuti e offre le seguenti piste:

1 Superbob medio / rosso ENDURO
2 Discesa molto difficile / nera
4 Luma difficile / nera
5 Selletta medio difficile / rossa nera ENDURO
6 Pulicchio media / rossa ENDURO
7 Ascorrta media / rossa ENDURO
8 chierroni easy / blu ENDURO

LE AREE ENDURO

Tutte le aree sopra hanno anche alcuni sentieri per enduro cui si può accedere in alcuni casi tramite gli impianti o in altri semplicemente pedalando
Le piste 1/4/5/6 del bike park sono molto adatte per le bici da enduro e facilmente accessibili con la cabinovia.
I seguenti percorsi invece, offrono discese accessibili con brevi pedalate, ovvero, la vera essenza dell’enduro:
Giro del Monte Maiori km 10,9 dislivello 496 m facile / verde
Sentiero del Tedesco km13,5 dislivello 805 m difficile / nera
Reniccione, Maiori e Pescinone Km 15,9 dislivello 676 m media / rossa
I ponticini facili / verdi
Giro della valle del sestaione media / rossa
I tornantini molto difficili / nera

Doganaccia

La Doganaccia è un bike park molto attivo servito da una funivia che percorre 900 metri di dislivello in circa 10 minuti. Dista 15 minuti in auto da Abetone o, con una bici da enduro, si può percorrere un sentiero lungo circa 20 km che porta direttamente alla base della funivia con 1.400 metri di dislivello negativo. Per chi ne avesse necessità, all’arrivo della funivia si possono noleggiare le mountain bike per il downhill, dove gli appassionati si possono misurare con tre piste: azzurra di bassa difficoltà, lunga 8 chilometri; azzurra di media difficoltà lunga 7,6 chilometri e infine la pista nera per i più esperti, lunga 7,2 chilometri.

Le piste della Doganaccia sono tutte adatte sia a bici da downhill che a bici da enduro e sono così suddivise :
1 Nera difficile / nera
2 Rossa media / rossa
3 Verde facile / verde
4 Pippo difficile / nera
Per quello che riguarda il Cross Country ed il trail riding ci sono vari anelli che si possono anche concatenare tra di loro fino a realizzare giri di elevato chilometraggio:
Anello del Maiori km 5,5 dislivello 130 m facile / verde
Anello di Pian degli Ontani 11 km di dislivello di 500 m facile / verde
Anello di Pian di Novello 13 km dislivello 300 m facile / verde
Per ulteriori info si consiglia di consultare i nostri siti :

abetonegravitypark.it
abetonetrailpark.com
doganaccia2000.it