Andrea Mocellin – Tour Down Under. Il lago di Jindabyne

Andrea Mocellin – Tour Down Under. Il lago di Jindabyne

05/02/2013
Whatsapp
05/02/2013

Inizia oggi un racconto a puntate sul viaggio di Andrea Mocellin in Australia.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357460][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357460&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Tutto è partito da un messaggio che ho ricevuto da Andrea:

” Man, te là in Australia? cosa fai?

Perché stavo pensando di venire giù a fine gennaio per qualche settimana! Partivo con la bici da enduro e basta… Così mi alleno e giro un pò!

Però non conosco nulla e niente dell’Australia… pensavo appunto di venire lì da te! Cosa ne dici?!”

Non vi nascondo che ero abbastanza gasato di avere qui Andrea per qualche settimana; ho diversi amici australiani ma avere un altro italiano con me e portarlo in giro per fargli conoscere la zona ed i suoi trails era ancora meglio!

Io mi sono stabilito a Jindabyne – New South Wales, tre anni fà dove passo tutto il periodo invernale. Da allora ho avuto la fortuna di girare questa zona (e non solo) in MTB. Questo non sarebbe stato possibile senza i locals che sono sempre stati felici di mostrarmi come si và in bici quaggiù! Ora è il mio turno per fare da guida ad Andrea.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357461][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357461&s=1024&uid=34302[/img][/url]

In questo primo appuntamento vi portiamo alla scoperta dei trails che corrono attorno al lago di  Jindabyne. Questa località si trova nel sud est dell’Australia, a circa 600km a sud di Sydney. Questa è la zona dei resort invernali, in pratica se vuoi sciare in Australia devi venire qui!

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357462][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357462&s=1024&uid=34302[/img][/url]

I sentieri intorno a Jindabyne sono stati costruiti dal comune per promuovere lo sviluppo turistico di quest’area durante l’estate. Il trail network è diviso in due sezioni: la prima parte che corre dalla cittadina di Jindabyne fino alla diga è chiamata Copper Tom.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357459][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357459&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Il sentiero comprende un singletrack abbastanza semplice ma divertente, con piccoli salti, curve piatte ed alcune paraboliche veloci. C’è pure un’area jump con due linee di dirt jumps. La seconda parte è chiamata Mill Creek ma ne parleremo meglio nel prossimo articolo.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357463][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357463&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Lungo Copper Tom si trova questa pineta dove i bikers di Jindabyne hanno costruito dei dirt jumps. Questo è uno degli spot preferiti di Andrea, vista anche la vicinanza a casa. La pineta si trova infatti a ridosso delle case.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357464][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357464&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Dopo qualche giro di pratica Andrea non ha alcun problema a chiudere la linea di dirt jumps più impegnativa del mini park nella pine forest.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357465][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357465&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Qui in Australia il sole è fortissimo e le precipitazioni scarse. Condizioni ideali per lo sviluppo degli incendi. Cartelli come questi avvisano la popolazione delle condizioni in atto. Sempre meglio stare pronti ed avere un piano di fuga!

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357466][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357466&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Il trail a East Jindabyne che si vede qui è stato costruito da alcuni ragazzi del posto che girano principalmete con delle front, o meglio delle bici da dirt jump.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357467][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357467&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Andrea “Moc” Mocellin si è fatto prendere e sulla scia dei locals prova qualche salto in freestyle, cosa abbastanza inconsueta per un atleta di DH come lui.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357468][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357468&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Come si dice in Australia “no dig, no ride” e cioè se non metti mano al badile non giri! Un bell’esempio da portare in Italia non credete?!

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357469][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357469&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Le strutture North Shore style non sono molto diffuse in Australia ma i ragazzi di qui hanno fatto un bel lavoro con dei semplici bancali, qualche asse di legno e delle viti.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357470][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357470&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Moc sulla via del ritorno a casa, purtroppo Mills Creek ed East Jindabyne non sono ancora collegate da un sentiero e quindi ci tocca pedalare sulla statale per alcuni chilometri prima di tornare sul singletrack.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=357471][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=357471&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Finita la giornata di riding c’è la tappa a casa mia per lavare la bici. Ho la fortuna di abitare proprio alla partenza del sentiero, nonchè in riva al lago. In giornate particolarmente calde, finita la pedalata, il top è farsi un bel bagno!

Con il prossimo articolo vi faremo scoprire la sezione chiamata Mill Creek, che collega Jindabyne a Tyrolean Village, un intreccio sentieri infinito.

© RonnieGrammatica.com