[Bike Check] 3 Fat Bike dal La Thuile Fat Mountain Festival

[Bike Check] 3 Fat Bike dal La Thuile Fat Mountain Festival

10/03/2015
Whatsapp
10/03/2015

Lo scorso weekend si è tenuto nella valdostana La Thuile la prima edizione del Fat Mountain festival. Alberto di Rock In The Middle ha guardato da vicino tre fat bikes interessanti. Il report dell’evento segue a breve.

Sandman

BikeCheck46

Telaio: SandMan Atacama
Telaio e forcella in alluminio 7005 con tubazioni idroformate
tubo sterzo tapered
movimento centrale 100mm
Tubo sella 30,9mm
Standard mozzo posteriore: battuta 170mm QR
Standard mozzo anteriore: battuta 135mm QR
Standard freni Post Mount
Ruote: FatLab, diametro 26”, larghezza cerchio 80mm
Gomme: VeeRubber SnowShoe XL 26”x4.8” 120 TPI
Reggisella: KS SuperNatural 125mm
Sella: Chromag Trailmaster DT
Attacco Manubrio: Chromag Ranger 50mm
Manubrio: Chromag Acute Flat
Manopole: SpurCycle GripRing
Pedali: Chromag Contact
Trasmissione: Sram X1
Freni: Sram Guide R

Curiosità: cosa significa la frase INVENIAM VIAM che si legge sul simbolo di SandMan sul tubo sterzo? Ecco qui.

Storia di SandMan.

Attenzione: la parte prodotti del sito NON è aggiornata

Le biciclette SandMan saranno disponibili come:

– Telai € 699,00

– Frameset (Telaio + forcella) € 899,00

– Rolling Frame 55 (Telaio + Forcella + Ruote con cerchi 55mm + copertoni 26”x4.25” 72TPI + pedivelle) € 1599,00

– Rolling Frame 80 (Telaio + Forcella + Ruote con cerchi 80mm + copertoni 26”x4.8” 120TPI + pedivelle) € 1799,00

In futuro arriveranno anche le biciclette complete.

Il concetto di Rolling Frame è intelligente perchè comprende tutti i componenti specifici per le Fat Bikes (e quindi un po’ più difficili da trovare in commercio soprattutto per i molteplici standard presenti nelle Fat Bikes), tutti gli altri componenti sono standard e di facile reperibilità.

BikeCheck47 BikeCheck48 BikeCheck49 BikeCheck50 BikeCheck51 BikeCheck52 BikeCheck53

 

Foes Mutz

BikeCheck54

Telaio: FOESRACING MUTZ, handmade in Usa
Telaio in alluminio 6061t6 ht
Forcella RS BLUTO
tubo sterzo tapered
movimento centrale 100mm
Tubo sella 31,6mm
Standard mozzo posteriore: battuta 177mm X 12mm
Standard mozzo anteriore: battuta 150mm x 15mm
Standard freni Post Mount su forcella e is su telaio
Ruote: ZIRCULUM 90
Gomme: SPECIALIZED 4.6
Reggisella: AZONIC PIN IT SEATPOST
Sella: DIRTY ZERO
Attacco Manubrio: AZONIC PREDATOR 50mm
Manubrio: AZONIC FLOW NEON YELLOW 1” RISE
Manopole: ODI RUFFIAN CUSTOM PROGRAM
Pedali: AZONIC BIGFOOT
Trasmissione: SRAMX9/MRP/SHIMANO SLX
Freni: HOPE + TUBAZIONI E OGIVE GOODRIDGE

BikeCheck55 BikeCheck56 BikeCheck57 BikeCheck58

 

Axevo E-Fat Bike

BikeCheck65

AXEVO E-FAT 26×4.8

Telaio in alluminio tubazioni 7005.
Realizzato in Italia da geometrie, disegno e progetto AXEVO. Tubo sterzo conico. Carro posteriore perno passante 197×12.

COMPONENTISTICA (BICI TEST)

Cambio post SRAM X0 10v
Pacco pignoni 10v 9-42
FRENI MAGURA MT5 4 pistoni
Forcella Rock Shox Bluto 100 mm
Reggisella KCNC alluminio
Manubrio / Attacco : ritchey alluminio diametro clamp 35 mm
Sella : SAN MARCO DIRTY
RUOTE 26 : Mozzi SALSA 150-197 mm + CERCHI SURLY CLOUN SHOE
COPERTONI : VEE TIRE 26X4,8 V375 CHIODATE NSW 120TPI PIEGHEVOLE (con Chiodi BEST GRIP)
SALSA BUD/LOU 26 X 4,8 120TPI

Il telaio sarà disponibile nelle taglie 15,5” – 17” – 19” – 21”. Su richiesta anche su misura.
Prezzi : Prezzo allestimento come BICI TEST : Circa € 4.990
Allestimenti standard da € 3.800

L’allestimento / colorazione possono essere scelte dal cliente (all’interno della ns. gamma componenti)

Consegne : Da fine marzo in avanti

BikeCheck66 BikeCheck67 BikeCheck68 BikeCheck69 BikeCheck70 BikeCheck71 BikeCheck72 BikeCheck73 BikeCheck74 BikeCheck75

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
pizzooo
pizzooo

interessante soprattutto la Mutz

ecox
ecox

Io mi chiedo come Axevo abbia fatto a far uscire quel cesso di bici dai lori stabilimenti.

Axevo solitamente cura molto i particolari, quella bici invece sembra uscita dall’unione sovietica.

lucal82l
lucal82l

I particolari come attaccare adesivi su telai cinesi?

bikemastertwo
bikemastertwo

t ha risposto sotto ……

Mario.lop
Mario.lop

…orripilante la Axevo! sembra un pezzo di carpenteria sovietica post atomica!
Della Foes nessuna info?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@Comaz15 inserite info Foes

GIUIO10
GIUIO10

@ecox: “…quella bici invece sembra uscita dall’unione sovietica.”
@Comaz15: “…sembra un pezzo di carpenteria sovietica post atomica!”

Tipo Cina, insomma… 🙂

Boss Equipment
Boss Equipment

Dannati capitalisti la AXEVO è “bellissima” è ispirata al T34 non capite?

romphaia
romphaia

Be’ potevano ispirarsi al MiG-29…

laujaky
laujaky

odio con tutto il cuore ste bici, ma la foes, riesce a farmele odiar di meno,

gabrireghe
gabrireghe

certo che 1600 euro per un telaio + forcella in alu e un paio di ruote…

barbasma
barbasma

non per difendere le fat… anzi… ma tu riesci a spendere meno su una MTB tradizionale pari qualità?

gabrireghe
gabrireghe

guarda che stiamo parlando di solo telaio con forcella rigida in alu (nenache carbon) e un paio di ruote..

menollix
menollix

Effettivamente è caruccia…

Kakkola
Kakkola

la E-Fat! In una bici unica la quintessenza di tutti i flame! 😀

Mario.lop
Mario.lop

Attendiamo un test quanto prima… preparo birra e popcorn! 😀

menollix
menollix

Fosse stata biammortizzata sarebbe stato ancora meglio 😀

wlad
wlad

OT. ma la borsa della Mutz è una Apidura??

Luke
Luke

No,
è prodotta da un’azienda italiana http://www.missgrape.net/
L’ho vista in negozio, un ottimo prodotto.

DoubleT
DoubleT

…ma fuori non sta facendo bel tempo, almeno qui al nord

demach
demach

De gustibus ma a me fan cacare.

BrunoGe
BrunoGe

Leggo del pacco pignoni della Axevo che è 10v 9-42…. Esiste davvero o è un errore di battitura?

mountaindoctor
mountaindoctor

Nuova cassetta Leonardi?

gotto
gotto

Chromag Trailmaster DT…prima o poi sarai mia!

Nure
Nure

La foes monta ruote Aeko modello Zirculum. Sono ruote carbon made in Italy 100%

Sender 9.0
Sender 9.0

Sicuramente interessante gli Fat con un cambio Pinion a 18 marce, usati tra altri da 2 sportivi estremi, il primo Guido Kunz che stabilito un record sul altura il ottobre scorso con 6233m sul mare (altimetri complessivi di 6899m è 343 km percorsi con il tempo di 37h 11min !!
Oskar Juhlin ha partecipato alla gara in Lapponia il 19 febbraio 2015, 150 km con temperature fino meno 30 gradi con questo cambio Pinion a 18 marce come dice lui senza problemi. http://www.rovaniemi150.com

Waugh
Waugh

Fat+E…il connubio dello schifo

Benitocar
Benitocar

Alla Foes manca solo l’aratro poi ha tutto! 🙂

iaio
iaio

Ma a la thuile andateci a sciare!

wlad
wlad

Se le E-Fat sono ancora bici… allora tra un pò possiamo sdoganare anche il vecchio Piaggio Ciao, no?? 🙂 🙂

bikemastertwo
bikemastertwo

un altra bella marca è la [email protected].

Oh yeah

iceboy
iceboy

Ma voi avete mai provato una fat sulla neve? Perchè magari prima di sparare a zero bisognerebbe sapere di cosa si sta parlando.
Provate, poi se mai sputtanate. Ma prima provate.

giancazaza
giancazaza

eh ma se la gente non parla a vanvera dove sta il divertimento?