gravel?

Campionati del mondo gravel senza una gravel

279

Questo weekend si tengono i primi campionati del mondo di gravel in quel di Cittadella, in Veneto. La lista partenti è piena di pro del mondo strada, e fra le donne troviamo anche la in formissima Ferrand-Prevot, fresca campionessa del mondo XCO e XC Marathon.

Una festa per le aziende, che non perdono l’occasione per sottolineare come le bici gravel si vendano più delle bici da corsa. A vedere quello che ha postato Peter Sagan però, sembrerebbe che più di una gara gravel si tratti di una seconda Strade Bianche. Infatti oltre ad aver scelto la Specialized Roubaix e non la Crux, fa impressione la rapportatura  da sprint e lo Shimano Durace al posto del GRX, il gruppo pensato per il gravel.

Lo stesso vale per Mathieu van der Poel: niente manubrio Doppeldecker, niente trasmissione GRX. Se non altro la bici è una gravel (voci di corridoio dicono che userà una bdc), la Canyon Griz. Notare il padellone.

Il motivo di queste scelte sta nel percorso piuttosto pianeggiante, facile ed ovviamente nei grupponi con scia che si verranno a creare.

L’UCI non poteva mancare, come in tutte le discipline che la bike industry vuole spingere (XC elettrico docet). Infatti i vincitori riceveranno la maglia iridata.

Cosa ne pensate delle gare gravel? Non si rischia di snaturare il senso del gravel stesso?

Commenti

  1. Perte90:

    View attachment

    Si ok. Rimane il fatto che non ci sono bici gravel.

    Forse l'errore è proprio chiamarla competizione "gravel".
    Sarebbe bastato chiamarla "corsa in bicicletta su sterrato che la correte con che cazz di bici vi pare" :pirletto: :pirletto: :pirletto: :pirletto: :mrgreen: :paur: .

    Il termine gravel è evidentemente usato per ragioni di marketing/pubblicità/visibilità/moda del momento. Col nome da me proposto la manifestazione avrebbe avuto meno appeal (anche se a me non dispiace :mrgreen:)
  2. Il termine GRAVEL indica il fondo, il terreno. GRAVEL = GHIAIA

    Quindi gara di gravel = gara sulla ghiaia, indipendentemente dalla bici
Storia precedente

Sam Hill si rompe due vertebre e la spalla

Storia successiva

[Video] Ale di Lullo: tributo a un orgoglio italiano

Gli ultimi articoli in Race Corner