Contour: un possibile ritorno

Contour: un possibile ritorno

23/10/2013
Whatsapp
23/10/2013

La società di investimenti Clarke Capital Partners ha comprato per 1,925 milioni di dollari le azioni di Contour, che aveva chiuso in Agosto, come potete leggere qui.
La vendita non è ancora conclusa, ma se andasse a buon fine, Clarke Capitals potrebbe riportare Contour sul mercato, come ha confermato a GeekWire il CEO James Clarke.

Contour6

Clarke spiega che una parte delle sue motivazioni sta nel non voler perdere i capiteli già investiti, ma spiega anche che Clarke Capital è prima un business operator e poi una società di investimenti: ritiene inoltre che Contour sia “una grande Pepsi per la Coca GoPro, che merita una occasione di tornare”.

Ad alcuni degli impiegati di Contour potrebbe essere chiesto di tornare se la cosa andasse in porto, ma in generale, Clarke dice che si tratterà di una “organizzazione molto più leggera”.

Un problema alla conclusione degli affari è rappresentato dalle 32800 videocamere possedute attualmente da PCH international, la product development company che sovrintendeva la produzione delle videocamere Contour dietro accordo con l’azienda di Seattle. Queste videocamere sono escluse dall’offerta a Clarke, che sta trattando con PCH nella speranza di arrivare ad una conclusione soddisfacente per entrambi.

Fote: Geekwire

Che ne dite? I prodotti di Contour hanno i numeri per confrontarsi con una concorrenza sempre più affollata?