Creste e temporali

9

Il viaggio continua cercando di esplorare i sentieri più emozionanti e spettacolari delle Alpi con qualche imprevisto meteo che mi farà scappare dai fulmini. Qui trovate il primo episodio con il sentiero dell’Invergneux.

Altri episodi Trail Ninja.

Cosa indosso in Invergneux: il classico con variante

Jersey manica lunga
Jersey manica corta
Guanti
Pantaloni
Fondello
Calze
Ginocchiere Bluegrass
Antivento
Casco MET Roam
Buff
Scarpe
Giacca Goretex
Piumino

MTB

Trek Slash 9.9 X01

I miei componenti sulla MTB

Pedali dhsign
Attacco manubrio dhsign
Manubrio
Ruote Damil Components (come alternativa alle Bontrager carbon)
Borse bikepacking Miss Grape

La mia attrezzatura

Tools Granite Design
Pompetta oneUp Components
GOPRO Hero9 Black
GOPRO Max
Drone DJI Mavic Mini 2
Sony zv-e10
Zaino Evoc Explorer 30L
Zaino Evoc Trace 18L
Hookabike
Faretti Magicshine
Tenda Vaude Power Lizard 1/2P
Materassino Thermarest NeoAir
Sacco a pelo invernale
Sacco a pelo estivo
Tubolito

 

Commenti

  1. Grande Michele video sempre top!!! Ho visto quando eri con Malcangi .....voi bardati e lui come sempre in maglietta.....VOGLIO vedere con che abbigliamento viene in Islanda......aiutooo.....
    L'anno scorso verso il 20 di luglio ho fatto l'itinerario della Tete nord de Fours e le crete de gittes.
    Pensa a luglio, dopo la cascata , nel pianoro c'era neve sino al colle, sulle placche e nel traverso in discesa appena sopra il rifugio. La parte sommitale era libera. Quest'anno i nevai e i ghiacciai stanno soffrendo troppo.
Storia precedente

Partyride Tour al Mottolino con Torquato Testa

Storia successiva

La Santa Cruz Nomad V6 diventa Mullet

Gli ultimi articoli in Trail Ninja

Dall’alba al tramonto

Sopravvissuti alla nottata all’addiaccio ci siamo svegliati con una bellissima alba. Giusto il tempo di metabolizzare…

Un 2022 molto Ninja

Ormai siamo giunti alla fine di questo 2022 e come sempre mi capita di ripensare alle…