• it
  • en
  • es

[First ride] Nuovo casco MET Parachute MCR

[First ride] Nuovo casco MET Parachute MCR

29/05/2019
Whatsapp
29/05/2019

Pioniere dei caschi con mentoniera rimovibile il nuovo MET Parachute MCR riscrive le regole del design di questa categoria e lo fa mantenendo degli standard di sicurezza estremamente elevati. Vediamolo nel dettaglio.

Sistema MCR brevettato

Questo sistema in attesa di brevetto e creato in collaborazione con FidLock® permette di convertire istantaneamente il casco da integrale ad aperto, con un po’ di pratica è possibile eseguire la trasformazione senza dover togliere il casco.

Visiera

La visiera flessibile aiuta a gestire le forze in extra rotazione trasferite al collo in caso di caduta. Ha 2 posizioni regolabili che permettono di ospitare una mascherina o gli occhiali mentre non li stiamo usando.

Imbottiture

Nella scatola di ogni casco sono presenti due misure differenti di imbottiture per la mentoniera che ci aiutano a trovare la miglior calzata, inoltre sono removibili e lavabili. Io mi sono trovato subito bene con quelle già montate, stringevano un po’ ma dopo qualche giorno di utilizzo, come tutte le imbottiture, si sono leggermente ammorbidite ed ora mi calzano perfettamente.

Boa Fit System

Il sistema BOA-FS1® offre una chiusura estremamente precisa e adattabile. Il cordino gira 360° in torno alla circonferenza del casco proprio per evitare punti di pressione e per ottimizzarne il comfort. Sappiamo tutti quanto non sia facile trovare il giusto feeling con la calzata di un casco, con questo sistema hanno sicuramente ridotto questo problema, durante il test non c’è stato nessuno a cui il casco avesse dato fastidio una volta indossato.

Fidlock magnetico

Rapido, comodo, facile. Non è una novità assoluta ma è sempre il benvenuto sui caschi che usiamo.

MIPS

La soluzione MIPS-C2 separa il guscio del rivestimento interno con un sottile strato di plastica a basso attrito fissato con 4 elastomeri di gomma, consente al casco di scivolare rispetto alla testa in caso di impatto, reindirizzando un movimento rotatorio dannoso.
Ormai lo conosciamo tutti, la cosa sicuramente interessante è che questo sistema funziona con impatti ricevuti da qualunque direzione.

Certificazione ASTM

Guscio e mentoniera sono certificate ASTM F1952-15 / F2032-15 e garantiscono una perfetta sicurezza sia in modalità open face che full face.

Areazione

I caschi MET sono conosciuti per la loro ventilazione, ed ecco che anche questo nuovo Parachute non delude, compresi quelli sulla mentoniera sono 21 i fori che garantiscono un ricircolo d’aria eccezionale sia a basse che ad alte velocità.

(sì, quelli che vedete nella foto sono fiocchi di neve, sicuramente usare un casco a temperature prossime allo 0 ti fa perfettamente percepire i flussi di areazione)

Colorazioni, taglie e prezzi

Il MET Parachute MCR è disponibile in 6 colorazioni e in 3 taglie (ognuna delle quali dispone di 2 differenti misure di pads)

– S | 52/56 cm
– M | 56/58 cm
– L | 58/61 cm
– peso (taglia M): Full Face 840g | Open Face 455g
– certificazioni: EN 1078:2012 + A1:2012 | AS/NZS 2063:2008 | U.S. CPSC 1203 | ASTM 1952-15 / ASTM 2032-15
– prezzo: 330€

Sul campo

Durante il press camp ho avuto la possibilità di usarlo 2 giorni sui tracciati di Canazei, tra neve pioggia e asciutto. Non sono mai stato un gran fan dei caschi con mentoniera removibile, anche per un fattore estetico ma soprattutto pratico, questo casco però mi ha fatto ricredere.

Partiamo dal caschetto con mentoniera rimossa, esteticamente è fantastico, ricorda molto il modello Roam ed una volta indossato, anche grazie al sistema BOA, la calzata è tra le migliori che io abbia mai provato. Lo si può utilizzare perfettamente in sostituzione al proprio caschetto aperto. Con la mentoniera installata, la sensazione è quella di avere indossato un casco integrale a tutti gli effetti. Ammetto che dopo la presentazione ero scettico sul fatto di riuscire ad installare la mentoniera senza dovermi togliere la calotta, infatti ho passato la prima mattinata ad eseguire questa operazione con il casco rimosso, ma in pausa pranzo mi sono preso il tempo per trovare il giusto feeling con il suo posizionamento prima dell’ancoraggio, dopo alcuni tentavi con un certo stupore ho capito il movimento corretto da fare e la corretta posizione d’inserimento della mentoniera et voilà, mentoniera installata con successo senza aver tolto il casco!

Può sembrare una banalità ma dal punto divista della praticità è sicuramente un gran vantaggio, mentre si pedala la mentoniera la si può facilmente trasportare agganciandola/infilandola/incastrandola in molti modi, per esempio sulle chiusure dello zaino, sul marsupio, sul manubrio o sullo spallaccio dello zaino, chi più ne ha più ne metta, ed una volta arrivati all’imbocco del nostro trail, in 5 secondi l’abbiamo presa ed installata!
In questa foto potete provare a scoprire dove mi sono inventato di agganciarla.

L’areazione del casco con mentoniera installata rimane notevole, con le temperature di questo metà maggio ho anche optato per provare a non rimuoverla nelle fasi di risalita, devo dire che non mi ha dato nessun fastidio né di appannamento degli occhiali né di limitazione della respirazione nella salite più impegnative.

In discesa il casco si comporta come un normalissimo full face, trasmette un’ottima sensazione di sicurezza ed è comodo.
A differenza dei casci integrali nativi, con il MET Parachute si riesce ad avere un’ottima percezione dei suoni e dei rumori dell’ambiente circostante e per me che sono abituato ad usare solo caschetti aperti, la sensazione di indossare un casco integrale senza avere quella sensazione di suoni ovattati mi ha fatto ulteriormente apprezzare questo casco.

Qui una simpatica foto dell’evoluzione del modello MET Parachute.

Met Helmets

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
P
PaolinoWRC

Non si sono…risparmiati €€€€

sicuramente bello…ma aspetto scenda di prezzo per pensare all’acquisto

wally73
wally73

non commento mai questo argomento… ma il prezzo di listino mi sembra veramente esagerato…
bisognerà vedere fin dove arriverà lo sconto applicabile.

G
grandebozzo

Io sono un fan di tutti i loro caschi, ho avuto due Parachute (sempre usato anche per pedalate di 60 km e 2.500 d+) e un Lupo. Bellissimo il nuovo, ma, cavolo, 330 euro è il doppio del vecchio Parachute…. Peccato. Speriamo scenda parecchio sennò nisba.

thebikerz
thebikerz

Non prendetela come una critica… ma veramente non so come fate a pedalare con un parachute in saltia… ce l’ho anche io, in discesa ottimo ma per me ogni casco integrale è inutilizzabile in salita.

tylerdurden71
tylerdurden71

Hai provato il Proframe? Io sono uno che suda molto, ma con il Fox non ho problemi ad usarlo anche in salita

thebikerz
thebikerz

No mai provato, sembra ben areato però sinceramente l’integrale in salita penso che sia una soluzione che non attuerò mai… Piuttosto mi cerco davvero un casco con mentoniera amovibile. Oppure continuo come ho fatto fin’ora ossia giro fixture mips per AM e Met Parachute “vecchio” per enduro (facendo salita con il casco appeso allo zaino). Ciao!

mirko_jimbho84
mirko_jimbho84

mmmm… ma guarda che il MET Parachute MCR è con mentoniera removibile….

G
grandebozzo

Io non ho mai avuto particolari problemi, sarò rustico ma davvero ci giravo per ora senza accusare. Ovvio che un casco aperto è altra cosa, ma che sia impossibile salire anche tanto con un Parachute, no.

O
ozeta

io ho un solo casco ed ho dovuto usarlo in gara. ho semplicemente rimosso le imbottiture e le ho rimontate prima delle ps

S
spondone

Bellissimo ma…a che prezzo?? Ma nessuno sa niente del Hebo Genesis????

B
baffo82

L’ho visto in negozio ieri. Molto bello e da come ho capito omologato per le gare. Ma si trova poco in giro.

C
ChristianR

Anche io ho avuto diversi caschi MET e mi sono sempre trovato bene, generalmente si trovano poi a prezzi abbastanza scontati a dire il vero.
Non mi fa impazzire, in questo come in altri caschi, la mentoniera molto allungata in avanti.
Per ora preferisco l’Endura integrale presentato qualche settimana fa.

alcast
alcast

Bello, mi sembra abbia lo stesso meccanismo di aggancio della mentoniera del UVEX Jakkyl hde, che in effetti si riesce a montare/smontare col casco in testa

Etien

Bello ma che prezzo… magari sbaglio ma ho la sensazione che la soglia della decenza sia stata oltrepassata abbondantemente.

lollo72

Peccato manchi un attacco per gopro o lampada per notturne (tipo quello del Bell Super)

RasKebir
RasKebir

Ne acquistai un paio tempo fa per i mie figli, il modello precedente, e l’attacco per la videocamera era dentro la scatola. Si applica sul foro centrale superiore del casco.
Il prezzo di questo modello, considerato anche la mentoniera asportabile, pare esagerato.

Carmelo 74

Per me è fin troppo economico!
Con una bici che arriva a 13999€ un casco da poco più di 300€ mi sembra da barboni [emoji28][emoji23][emoji23][emoji23]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Carmelo 74

Per me è fin troppo economico!
Con una bici che arriva a 13999€ un casco da poco più di 300€ mi sembra da barboni [emoji28][emoji23][emoji23][emoji23]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

A
andy_g

Bello! Ho avuto l’1 e ho il 2. Il primo non offriva la stessa sicurezza di un vero integrale, e alla fine la mentoniera l’ho usata poco, perché nei giri non la mettevo e in bike park affittavo il casco insieme alla bici. Il secondo invece è molto meglio ed è anche piuttosto leggero e devo dire che il fatto di non poter togliere la mentoniera per le risalite non da alcun fastidio perché è ben aerato. Ovvio però che bisogna avere un altro casco per i giri più lunghi. Questo potrebbe invece essere un ottimo compromesso, perché pesando poco più di quello che ho, ha diverse migliorie e per le vacanze si può partire con un casco solo. Però il mio è quasi nuovo e quindi per un bel po’ lo tengo.

numerotre
numerotre

Per fortuna avevo detto che se fosse stato intorno ai 200 euro me lo sarei preso al posto del mio Bell attuale…mi sa che me lo tengo il Bell… follia, 330 euro non è una cifra elevatissima per quello che puo fare un casco ma santo cielo da dove li tirano fuori sti prezzi?

v99716
v99716

Dico la mia stupidagine: Fare una comparativa tra tutti i caschi che possono staccare la mentoniera?

B
baffo82

Qui si discute sul prezzo alto. È un casco di qualità alta e nessuno ti obbliga a comprarlo. È un diretto concorrente del bell super dh, che ha l’omologazione anche per la mentoniera come il met, e di listino viene 300 euro.

F
Fbf

La qualità si paga, vero, ma qui si strapaga!

Mandarin
tylerdurden71

Hai provato il Proframe? Io sono uno che suda molto, ma con il Fox non ho problemi ad usarlo anche in salita

Anche io sudo molto e il Proframe non mi dà alcun fastidio anche in pedalata.

Certo, un casco con mentoniera rimovibile facile da usare come il MET sarebbe il top. Però con quel prezzo mi esce il Proframe (pagato 160) più un casco AM senza mentoniera da usare quando giro in modalità easy…

Mandarin
tylerdurden71

Hai provato il Proframe? Io sono uno che suda molto, ma con il Fox non ho problemi ad usarlo anche in salita

Anche io sudo molto e il Proframe non mi dà alcun fastidio anche in pedalata.

Certo, un casco con mentoniera rimovibile facile da usare come il MET sarebbe il top. Però con quel prezzo mi esce il Proframe (pagato 160) più un casco AM senza mentoniera da usare quando giro in modalità easy…

V
vitamin

Faccio una domanda ai più esperti; questi caschi con la mentoniera amovibile sono effettivamente sicuri come quelli integrali “tradizionali”? Lo chiedo perché 4 anni fa ho preso una bella facciata contro un sasso con l’integrale classico e, a parte l’intontimento (più del solito) mi sono salvato faccia e denti, per cui ho provato direttamente cosa significa essere ben protetti

O
ozeta

se il casco è omologato, ovviamente si. altrimenti non passerebbe l’omologazione

JoRo

Bello, sulla falsariga del giro switchblade, ma preferisco il proframe o lo stage

sideman
JoRo

Bello, sulla falsariga del giro switchblade, ma preferisco il proframe o lo stage

permettimi ma è un paragone che non ha senso…

sideman
Mandarin

Anche io sudo molto e il Proframe non mi dà alcun fastidio anche in pedalata.

Certo, un casco con mentoniera rimovibile facile da usare come il MET sarebbe il top. Però con quel prezzo mi esce il Proframe (pagato 160) più un casco AM senza mentoniera da usare quando giro in modalità easy…

Per chi come me non pedala con l'integrale in salita, non penso il problema sia il sudare, ma il senso di oppressione nel respiro nella pedalata.
Io se esco con integrale in salita lo tolgo, non riesco assolutamente, mi pare una tortura

Anche se con quel prezzo esce il proframe, non li puoi paragonare, a meno di non considerare l'uscita con 2 caschi uno integrale ed uno aperto… roba assurda.

sideman
v99716

Dico la mia stupidagine: Fare una comparativa tra tutti i caschi che possono staccare la mentoniera?

Bell Super 3R
Bell Super DH
Giro Switchable
Uvex Jakkyl HDE (che trovarlo scritto corretto è già un'impresa….)
Urge Gringo (de la sierra e de la pampa)
Leatt DBX 3.0 Enduro
Hebo Genesis
Cratoni Maniac

sid

M
matteof93

Se ti interessa ho appena preso il Gringo de la Sierra in taglia L/XL a 83€ su Amazon https://amzn.to/2W3UIEx
Viene 97€ e c’è ancora il 15% di sconto con il codice CICLISMO15…a questo prezzo penso sia imbattibile.

bughy
bughy

adocchiato pure io, come ti sembra?

M
matteof93

eh l’ho ordinato ieri sera, mi arriverà settimana prossima…

Mandarin
sideman

Per chi come me non pedala con l'integrale in salita, non penso il problema sia il sudare, ma il senso di oppressione nel respiro nella pedalata.
Io se esco con integrale in salita lo tolgo, non riesco assolutamente, mi pare una tortura

Anche se con quel prezzo esce il proframe, non li puoi paragonare, a meno di non considerare l'uscita con 2 caschi uno integrale ed uno aperto… roba assurda.

Per il momento ci ho fatto non più di 20 minuti di pedalata. Immagino che se dovessi fare 2 ore di salita su asfalto lo toglierei. L'oppressione nel respiro non credo sia un problema del Proframe, che ha la mentoniera fatta di solo telaio, quindi passa tutta l'aria che vuoi. Semmai il peso e il fatto di sentirci comunque meno possono dare fastidio.

Quello che intendevo è che un casco con mentoniera rimovibile con lo stile, la praticità e il livello di sicurezza (presunto) del MET è sicuramente meglio. Però il prezzo che costa non mi fa rimpiangere più di tanto di possedere due caschi da alternare. Non mi è mai passato per l'anticamera del cervello di portarli entrambi.

JoRo
sideman

permettimi ma è un paragone che non ha senso…

Cosa non ha senso?
Mentoniera staccabile per il giro
Fox e tld era parere personale

ALDO73
ALDO73

Già disponibile?

sideman
JoRo

Cosa non ha senso?
Mentoniera staccabile per il giro
Fox e tld era parere personale

scusami avevo letto solo proframe

si certo il giro che a me piace tantissimo è un benchmark ma non il proframe
integrale o rimovibile sono 2 concetti diversi… io penso che uno sceglie il concetto poi vede la scelta di modelli…

sid

lembokid
lembokid

lo switchblade è un buon prodotto ma più caldo e claustrofobico del proframe.
il proframe, che possiedo, è incredibilmente ventilato sia nella parte del viso che nella zona superiore grazie alle due grosse prese d’aria che attraversano la visiera.
l’unico difetto è la difficoltà ad ospitare la mascherina sotto alla visiera che non è regolabile, e che ho dovuto far ritoccare con un dremel per arrivare a questo risultato.
lo alterno allo specialized ambush e la ventilazione della calotta è superiore nel fox, mentre nella zona del viso nessun problema di respirazione alche nelle giornate più calde o negli strappi più duri.
psicologicamente gli integrali puri mi danno più sicurezza di quelli con la mentoniera staccabile, anche se il giro, posseduto da un amico, è molto ben realizzato da questo punto di vista

sideman
matteof93

Se ti interessa ho appena preso il Gringo de la Sierra in taglia L/XL a 83€ su Amazon. Viene 97€ e c'è ancora il 15% di sconto con il codice CICLISMO15…a questo prezzo penso sia imbattibile.

83?????????????????????

cavolo lo avevo escluso dalla scelta perchè da aperto non è che mi piacesse tantissimo ma a quel prezzo diventa interessantissimo

non è che potresti postare qualche foto col casco indossato senza mentoniera?

tylerdurden71
tylerdurden71
Mandarin

Anche io sudo molto e il Proframe non mi dà alcun fastidio anche in pedalata.

Certo, un casco con mentoniera rimovibile facile da usare come il MET sarebbe il top. Però con quel prezzo mi esce il Proframe (pagato 160) più un casco AM senza mentoniera da usare quando giro in modalità easy…

Concordo, fatto la stessa pensata!

gargasecca
gargasecca

Ho avuto il primo…e ho il secondo…vedremo in futuro, di certo non al prezzo di lancio.

B
BAROLO71

Bellissimo ..ma caspita 330€ e specialmente 850 gr?? A sto punto l’Uvex si conferma di gran lunga il competitivo per peso…630 gr!! E con sistema boa con dei canali di ventilazione ottimi sotto la calotta ..il tutto a meno di 200 EU ….e anche il nuovo Urge che però pesa di più e senza mentoniera e da sturstuppen ma costa 150 EU!!

sideman
BAROLO71

Bellissimo ..ma caspita 330€ e specialmente 850 gr?? A sto punto l'Uvex si conferma di gran lunga il competitivo per peso…630 gr!! E con sistema boa con dei canali di ventilazione ottimi sotto la calotta ..il tutto a meno di 200 EU ….e anche il nuovo Urge che però pesa di più e senza mentoniera e da sturstuppen ma costa 150 EU!!

l'urge ho letto che lo hanno trovato a 80 sulle amazzoni con codice sconto

sideman
BAROLO71

Bellissimo ..ma caspita 330€ e specialmente 850 gr?? A sto punto l'Uvex si conferma di gran lunga il competitivo per peso…630 gr!! E con sistema boa con dei canali di ventilazione ottimi sotto la calotta ..il tutto a meno di 200 EU ….e anche il nuovo Urge che però pesa di più e senza mentoniera e da sturstuppen ma costa 150 EU!!

l'urge ho letto che lo hanno trovato a 80 sulle amazzoni con codice sconto

B
BAROLO71

in ogni caso è il raffronto più appropriato è con l’uvex che secondo in quanto è con il sistema Boa, che non costa poco….sicuramente l’uvex senza mentoniera esteticamente fà più effetto scodella, ( ma meno dell’Urge) però 630 gr vs 850 gr e’ un’enormità e ti garantisco che l’uvex non e’ di cartavelina. Credo che chi cerca un casco con la mentoniera staccabile è ovvio che cerchi qualche cosa di più leggero e più areato di un’integrale fisso perchè è facile che lo usi per pedalare e quindi per uso più all-mountain.
Sicuramente il Bell ha di bello che senza mentoniera è praticamente uguale alla versione aperta ed esteticamente è stupendo!

sideman
BAROLO71

in ogni caso, secondo me, il raffronto più appropriato è con l'uvex in quanto è con il sistema Boa, che non costa poco….sicuramente l'uvex senza mentoniera esteticamente fà più effetto scodella, ( ma meno dell'Urge) però 630 gr vs 850 gr e' un'enormità e ti garantisco che l'uvex non e' di cartavelina. Credo che chi cerca un casco con la mentoniera staccabile è ovvio che cerchi qualche cosa di più leggero e più areato di un'integrale fisso perchè è facile che lo usi per pedalare e quindi per uso più all-mountain.
Sicuramente il Bell ha di bello che senza mentoniera è praticamente uguale alla versione aperta ed esteticamente è stupendo!

L'uvex se non avesse l'effetto scodella sarebbe il massimo

T
trito

ciao a tutti scusate non sono molto informato in merito !! ma il regolamento superenduro /o gare di vari circuiti enduro consentono l’utilizzo di caschi con mentoniera amovibile????????

F
Fxx

Davvero bello esteticamente, se scenderà di qualche decina di euro diventa anche molto interessante!

F
Fxx

Forse me lo sono perso nell’articolo, in che materiale è?

Reynold
Fxx

Forse me lo sono perso nell'articolo, in che materiale è?

Sarà in classico ABS penso

Inviato dal mio LM-G710 utilizzando Tapatalk