Trek Fuel EX 27.5″: paragone con Fuel EX 29″

Trek Fuel EX 27.5″: paragone con Fuel EX 29″

24/06/2014
Whatsapp
24/06/2014

Trek in North Carolina, June 2014.

In questi giorni nei negozi potete trovare la nuova Trek Fuel EX con ruote da 27.5″. Contemporaneamente alla presentazione stampa, infatti, Trek ha fornito la sua rete vendita del suo modello di bici più venduto, la Fuel EX. Qualche mese fa avete potuto leggere la prova della sorella da 29 pollici, dunque eravamo molto curiosi di provare il modello con un diametro di ruote più piccolo.

Trek in North Carolina, June 2014.

È un paragone molto interessante perché entrambe le bici hanno la stessa escursione di 120mm, rientrando nella categoria delle trail bike, quindi un potenziale acquirente si trova di fronte ad un bel dilemma. Variando il diametro delle ruote cambiano anche le geometrie: angolo di sterzo da 69.5° per la 29″, da 68° per la 27.5″. Foderi posteriori più lunghi per la 29″ (452mm contro 433mm), ma un passo ruota praticamente identico in taglia 18.5″:  1154mm per la 29″ contro i 1155mm della 27.5″. Per ulteriori quote geometriche cliccate qui per la 29” e qui per la 27.5“.

Trek in North Carolina, June 2014.

Abbiamo avuto la possibilità di provare la nuova Fuel EX 27.5″ durante un lungo giro sui sentieri della North Carolina, per di più fluidi ma con tanti saliscendi impegnativi dal punto di vista atletico. Ricordiamo che ora tutti i modelli di Fuel EX 9, indipendentemente dal diametro delle ruote, sono dotati di ammortizzatori DRCV con tecnologia Re:Aktiv.

Riassumendo i risultati del test della Fuel EX 29″, si può dire che la caratteristica che ci era piaciuta di meno era il comportamento della sospensione, troppo propensa al bobbing nella posizione “Trail”. Su una bici dal peso ridotto come quella in prova, che invita a spingere sui pedali, la cosa dà fastidio. Con il nuovo ammo Re:Aktiv il problema è stato risolto: la piattaforma creata da Penske si sente soprattutto nelle posizioni Climb e Trail, esattamente dove avevamo riscontrato il problema. Sempre rimanendo in tema di ammortizzatore posteriore, su sentieri pieni di saliscendi ci siamo trovati a lasciare il CTD nella posizione Trail tutto il tempo: in salita l’ammo é ben sostenuto, lasciando il rider ben alto nella corsa. Quando ci sono degli impatti, però, la sospensione si apre all’istante assicurando trazione e comfort. Anche in discesa (parliamo sempre di un percorso saliscendi) la posizione Trail ci è sembrata il compromesso migliore fra sensitività e reattività: in curva l’ammo non si insacca per la compressione dovuta al peso del rider che “schiaccia” giù la bici, e in uscita la potenza dei colpi di pedale viene trasmessa per bene sul terreno.

Trek in North Carolina, June 2014.

A parità di sospensioni, la differenza più grande é data ovviamente dalle ruote. La versione da 27.5″ risulta più agile e facile da girare sul veloce della sorella da 29″. D’altro canto, la trazione in salita della 29″ è decisamente migliore, soprattutto su terreni bagnati o smossi. Sul veloce l’angolo sterzo piuttosto aperto della 27.5″ (ricordiamo, 68°) rende la stabilità molto simile a quella della 29″, mentre sullo stretto ribadiamo per l’ennesima volta che la 29″ offre quella grandiosa sensazione di maggior equilibrio soprattutto in situazioni quali il nose press. Non si può infatti parlare di maggior ingombro, dato lo stesso passo ruota. Piuttosto è da tenere in considerazione l’altezza del manubrio dal terreno, maggiore per la versione da 29″. Da qui la nostra sensazione che la nuova Fuel Ex 27.5″ sia una bici più facile da impostare nelle curve veloci, proprio per la facilità nello schiacciare la ruota anteriore.

Trek in North Carolina, June 2014.

A livello di rigidità, anche qui la differenza la fanno le ruote, perché entrambi i telai provati sono in carbonio, rigidi e precisi. Sulla 29″ la scelta di un set di ruote leggere e rigide è di primaria importanza. La Fuel EX 27.5″ provata montava le Bontrager Rhythm Comp in alluminio, su cui non abbiamo nulla da ridire.
Innegabile dunque che per ottenere la stessa prestazione in termini di rigidità e peso la 29″ necessiterà di un maggior esborso di denaro, fattore decisivo al momento dell’acquisto.

Fuel EX 27.5″ o 29″?

Riassumendo, della nuova Fuel EX 27.5″ ci sono piaciute reattività, maneggevolezza e giocosità. D’altro canto, la versione da 29″ offre maggior trazione e sicurezza nel superamento degli ostacoli. Al di là dell’altezza del rider, fattore da tener conto quando ci si trova di fronte alla stessa bici con due diametri ruote diversi, ci sentiamo di consigliare il modello da 27.5″ al rider più smaliziato, a cui piace “giocare” con il terreno per trovare salti e sponde. Al contrario,  chi guarda alle prestazioni per lunghi giri pedalati troverà nella versione da 29″ la sua compagna di scorribande.

Trek in North Carolina, June 2014.

Dopo questo primo assaggio, rimanete sintonizzati per la prova di durata.

Trekbikes.com

Foto di Sterling Lorence.

Prezzi

MODELLO  
FUEL EX 7 650B 15.5 BK-BL         2.299,00
FUEL EX 7 650B 17.5 BK-BL         2.299,00
FUEL EX 7 650B 18.5 BK-BL         2.299,00
FUEL EX 7 650B 19.5 BK-BL         2.299,00
FUEL EX 7 650B 21.5 BK-BL         2.299,00
FUEL EX 8 650B 15.5 BK-WT         2.599,00
FUEL EX 8 650B 17.5 BK-WT         2.599,00
FUEL EX 8 650B 18.5 BK-WT         2.599,00
FUEL EX 8 650B 19.5 BK-WT         2.599,00
FUEL EX 8 650B 21.5 BK-WT         2.599,00
FUEL EX 9 650B 15.5 BK-OG         3.799,00
FUEL EX 9 650B 17.5 BK-OG         3.799,00
FUEL EX 9 650B 18.5 BK-OG         3.799,00
FUEL EX 9 650B 19.5 BK-OG         3.799,00
FUEL EX 9 650B 21.5 BK-OG         3.799,00
FUEL EX 9.8 650B 15.5 GN-BK         4.599,00
FUEL EX 9.8 650B 17.5 GN-BK         4.599,00
FUEL EX 9.8 650B 18.5 GN-BK         4.599,00
FUEL EX 9.8 650B 19.5 GN-BK         4.599,00
FUEL EX 9.8 650B 21.5 GN-BK         4.599,00

Trek in North Carolina, June 2014.

In questo ameno laghetto nuotava un dinosauro:

Trek in North Carolina, June 2014. Trek in North Carolina, June 2014.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO