Ginocchiere: Kali Vs. ProTec [2011]

Ginocchiere: Kali Vs. ProTec [2011]

26/02/2011
Whatsapp
26/02/2011

Aazis soft knee guard e Gravity knee pads, rispettivamente prodotti da Kali Protectives e Pro-Tec, sono i due articoli messi a confronto in questo test. Entrambe le aziende producono protezioni per vari sport tra le quali non potevano mancare quelle per la mountainbike. Come suggerito dal loro nome, abbiamo in esame protezioni per ginocchia molto simili nella loro costruzione: completamente chiuse con due fascie elastiche per fissarle al polpaccio alto e coscia, calotta prinicipale semirigida con imbottiture sugli estremi verticali e imbottiture laterali.

Ginocchiere Kali-Protectives (pantaloni Maloja)

Prodotti quindi molto simili se non per l’evedente differenza nella dimensione della calotta principale e per il numero di imbottiture laterali: la protezione data dalla ginocchiera ProTec è più generosa in quanto di magggior larghezza e lunghezza che va ben oltre le dimensioni del ginocchio (come avviene sulle Aazis) e i cuscini laterali sono due per parte (3 nella Kali).

Le abbiamo provate nelle medesime condizioni indossandone una per gamba, più scontro diretto di così…

nella fase di pedalata stanno entrambe al loro posto anche se le Aazis (sicuramente grazie al più basso ingombro sull’articolazione e alla taglia più piccola) ci sono sembrate più stabili. In discesa si sono comportate nel medesimo modo (non le abbiamo provate in caduta per fortuna) ma anche qui, per le stesse ragioni sopra riportate, la Aazis sono più stabili; non ci siamo mai dovuti fermare per ripristinare la posizione esatta. Lo scotto da pagare per questa comodità è la minor protezione, in caso di caduta, rispetto alle Gravity.

Ginocchiere ProTec/Gravity (Casco ProTec/Cyphon; zaino Osprey/Raptor 14; pantaloni Maloja)

Il test è avvenuto in un periodo dell’anno molto freddo quindi non abbiamo nulla da evidenziare sulla loro “freschezza” se non in termini costruttivi: la Kali ha adottato neoprene rivestito e forato mentre ProTec un tessuto a doppio strato traspirante nylon/poliestere.

Se la vostra uscita in MTB presenta numerosi tratti di salite e discese dove il rischio di cadere non è remoto queste sono le protezioni che fanno al vostro caso; una più votata al comfort (Aazis) l’altra alla maggior sicurezza (Gravity).

Di seguito un tabella riassuntiva delle proprietà salienti dei due articoli in test:

Aazis (Kali) / Gravity (ProTec)

Peso: 460 g (M) / 520 g (L)
Prezzo: € 60,00 / € 40,00
Colori: verde o grigio / nero
Taglie: S, M, L  / S, M, L
Sistema di fissaggio: velcro, fascia elastica / velcro, fascia elastica
Materiale
-struttura principale: neoprene rivestito poliestere / poliestere+nylon (dri-lex ®)
-copertura frontale: kevlar (aramid ® ) / kevlar
-calotta: policarbonato / policarbonato
-imbottitura calotta: EVA foam (nitrex®) / EVA foam
-imbottitura laterale: EVA foam (nitrex®) / EVA foam

Distributori per l’Italia da

TribeDistribution:   http://www.tribedistribution.com/ (Kaliprotectives)

Bikestyle:   http://www.bikestyle.it/index.php?id=6&L=1&cHash=5c1dec03b0 (ProTec)