I risultati delle gare del 14-15 maggio 2011

I risultati delle gare del 14-15 maggio 2011

16/05/2011
Whatsapp
16/05/2011

Commento sintetico del weekend di gare appena trascorso.
Di tutto un po’, una marathon e una 24 ore il sabato, tutto il resto la domenica, temporali inclusi.
Con maltempo e terreni pesanti, emergono i campioni di lungo corso.


Sabato 14 maggio a Milo (CT), una riuscitissima e assolata Etna Marathon Mtb ha incoronato vincitore Marzio Deho (GS Cicli Olympia), autore di una gara solitaria dal decimo dei 66 km previsti. Dal Trentino alla Sicilia, il terreno di conquista dell’atleta orobico non pare conoscere confini. La gara femminile ha incoronato, come previsto, la britannica Sally Bigham (Topeak Ergon Racing Team), N.2 del ranking mondiale.
Quasi 400 gli atleti al via in questa gara, che nel 2013 avrà valenza di Campionato Italiano Marathon.
Classifiche complete sul sito ufficiale www.etnamarathonmtb.it

Sempre sabato, a Terni nel Parco “Chico Mendes”, oltre 250 atleti si sono cimentati nella 24h del Drago.
Tutti i risultati sul sito www.ruotalibera.info

Domenica 15 maggio si sono disputate numerose competizioni appartenenti a tutte le specialità off-road, con le sole eccezioni delle gare a tappe e del 4X.
Giove Pluvio ha pensato bene di porre fine alla siccitosa quarantena che attanagliava il Centro-Nord, dispensando acqua, tuoni e saette a più riprese, senza comunque mettere in pericolo lo svolgimento delle manifestazioni agonistiche.
Le precipitazioni atmosferiche hanno visto rifiorire la verve agonistica dell’elvetico Ralf Näf (Multivan Merida Biking Team), che nella quarta prova degli Internazionali d’Italia Cross Country in quel di Lugagnano (PC) ha messo in riga il favorito “local” Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing), bravo comunque nel reagire alla sfortuna di una foratura e capace di sciorinare bei numeri di guida sulle unte pendici collinari del piacentino. Bel quarto posto per Martino Fruet (L’Arcobaleno Carraro Team), maestro di tecnica discesistica e a lungo in lotta per il terzo posto con Martin Gujan (Cannondale Factory Racing). Ottimo settimo per Gerhard Kerschbaumer (Team TX Active Bianchi), trionfatore della categoria Under23.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=74668[/IMG]
Ralf Näf vincitore a Lugagnano (PC)

Tra le donne si è rivisto il ritorno sulla sommità del podio della norvegese Gunn-Rita Dahle (Multivan Merida Biking Team), autrice di una gara regolare e consistente, che ha saputo approfittare di noie meccaniche occorse alla francese Cecile Ravanel (GT Skoda Chamonix), poi giunta settima. Discreta la prova di Eva Lechner (Team Colnago Arreghini Sudtirol), seconda pur senza impensierire la Dahle, eccellente quella di Anna Oberparleiter (Bi&Esse Infotre Lee Cougan), terza ma vincitrice della categoria femminile Under23.
Classifiche complete su www.lugagnanomtb.it

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=74669[/IMG]
Il Cross Country domenicale ha vissuto altri appuntamenti di carattere regionale o provinciale.
A Torre di Mosto (VE) il Trofeo Sotto la Torre si è praticamente trasformato nel trofeo “sotto la pioggia”, costringendo i partecipanti a equilibrismi e numeri circensi a causa del fango.
Classifiche complete su www.trevisomtb.it
A Sellero (BS) si sono ritrovati oltre 200 bikers per disputare la sesta prova della Brescia Cup, stranamente risparmiata dalla pioggia, caduta solo nella nottata precedente. A imporsi Massimiliano Leali (Team Manuel Bike) e Cristina Dusina (Mtb Agnosine).
Classifiche sul sito ufficiale www.bresciacup.it

Gli ardori degli enduristi, convenuti a Palazzolo sul Senio (FI) per la quarta prova del circuito SuperEnduro Sprint, sono stati smorzati da pioggia e fango, due elementi che hanno costretto gli organizzatori a eliminare dal programma la terza Prova Speciale, ritenuta eccessivamente pericolosa.
[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=74670[/IMG]
Andrea Bruno (Team Redy 2 Ride) non si è certo lasciato intimorire dalle condizioni meteo, dimostrando grande padronanza di guida della sua Transition. Secondo, in sella alla Lapierre del Team Rosas Bike, un regolare Alex Lupato, mentre al terzo posto si è piazzato Paolo Gelati (Team Mangusta) con la sua Trek.
Classifiche su www.superenduromtb.com

Anche i granfondisti si sono ritrovati con le polveri bagnate causa maltempo.
A Cavareno (TN), per la Val di Non Bike, 350 bikers hanno lottato con il terreno appesantito dall’acquazzone notturno, senza tuttavia dovere fronteggiare nel corso della gara ulteriori forti precipitazioni.
[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=74671[/IMG]
Gradito ritorno sul gradino più alto del podio per il primierotto Massimo De Bertolis (Team Autopolar Volvo Cannondale), capace di piegare la resistenza di Felderer Mike (Team Full Dynamix) e Andrea Zamboni (Asd Petrolvilla -Bergner Brau) fin dalla prima vera salita del Monte Arsen.
Vittoria che l’atleta trentino ha voluto dedicare alla memoria di Wouter Weylandt, tragicamente scomparso lunedi scorso nella tappa del Giro d’Italia.
Andamento di gara simile anche per la pattuglia femminile, regolata da Stefania Zanasca (Team Trek Stihl Torrevilla Mtb).
Classifiche complete su www.valdinonbike.com

Vento freddo e pioggia a Castelvetro (MO) per la Graspalonga, terza prova del circuito IMA Scapin e facente parte anche dei circuiti All Star Mtb ed Emilia Bike Cup.
A emergere dal fango pesantissimo Hannes Pallhuber (Team Silmax Cannondale) e Michela Benzoni (ASD Lissone Mtb).
Qui le classifiche.

Toscana conquistata dal casato dei Balducci. Mirco (Team Galluzzi Acqua & Sapone) si è imposto all’Isola d’Elba davanti a circa 400 partenti nella Capoliveri Legend Cup, che ha visto la sorella Beatrice (Cicli Taddei) terminare seconda dietro ad Anna Ferrari (Team Elettroveneta Corratec), mentre il fratello Daniele (Il Giovo Team Coreglia) ha dominato la GF dei Monti Pisani, organizzata dal Forum Racing Team nella cittadina pisana di Calci.
Se a Capoliveri gli atleti hanno corso costantemente sotto una insistente pioggerella, a Calci il tempo ha retto fino a poco prima dell’arrivo del vincitore, per poi scaricare un’ora di pioggia temporalesca.
[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=74682[/IMG]
Oltre 250 i partenti dei 276 iscritti alla GF dei Monti Pisani

Qui le classifiche della Capoliveri Legend Cup e quelle della GF Monti Pisani.

A Villacidro (VS) la Marathon delle Cascate è stata appannaggio di Mauro Vacca (GS Runner) e Elisabetta Talana (SC Pedale Iglesiente), vincitori sui 62 km del percorso che ha visto classificarsi solo 28 atleti. Nel percorso granfondo, con 29 biker sulla finish-line, si è imposto Antonio Tomasi (Taxus Baccata), mentre tra le donne ha vinto l’unica giunta al traguardo, Elisabetta Curridori (Techno Bike).
Qui le classifiche.