I risultati delle gare del 22-23 ottobre 2011

I risultati delle gare del 22-23 ottobre 2011

24/10/2011
Whatsapp
24/10/2011

Con il mondo sportivo a ricordare domenica la scomparsa di Marco Simoncelli, si sono svolte poche ma importanti gare.
Conclusione per due challenge internazionali a tappe, SuperEnduro memorabile a Finale Ligure, la GF del Brunello triplica i partenti, XC veneto in ottima salute.


Sabato 22 ottobre 2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=88217[/IMG]
Si è concluso dopo cinque giorni di prove (marathon, cross country, endurance, point to point e short track) il Langkawi International MTB Challenge, disputato sull’omonima isola dell’arcipelago malese. Al termine delle cinque gare è risultato vincitore il tedesco Karl Platt (Team Bulls) davanti al sudafricano Burry Stander (Team Specialized Factory Racing) e al nostro Johnny Cattaneo (Team Full Dynamix). Nella categoria Over 40, costretto a gareggiarvi dal regolamento, Marzio Deho (GS Cicli Olympia) non ha avuto rivali, vincendo tutte le gare con distacchi impressionanti e relegando il secondo classificato a più di tre quarti d’ora. Tra le donne, convincente vittoria per l’elvetica Nathalie Schneitter (Team Colnago Farbe Südtirol) davanti alla connazionale e team-mate Vivienne Meyer e all’australiana Jodie Willet, con Michela Benzoni (Asd Lissone Mtb) quarta, ma brava a rivaleggiare con le specialiste delle prove in circuito. Quindicesima Alessia Ghezzo (Pro Team Viner Jollywear), anch’essa più incline alle lunghe distanze.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=88218[/IMG]
Meno celebre e impegnativa della Cape Epic, ma indubbiamente molto affascinante, la gara sudafricana a tappe Cape Pioneer Trek ha visto l’affermazione della coppia Kevin Evans – David George (Team Nedbank 360 Life) davanti a Ben Swanepoel – Nico Bell (Team Bells Cycling – Specialized) e ai “locals” Adrien Niyonshuti – Jacques Janse Van Rensburg (Team MTN Qhubeka ). Quarta piazza per i più quotati Christoph Sauser – Max Knox (Team 36One-Songo.Info), vincitori di quattro delle sei tappe ma attardati da pesanti noie meccaniche nella prima e quarta tappa, nelle quali hanno accumulato un ritardo pressoché incolmabile. Classifica femminile dominata dal duo Ischen Stopforth – Catherine Williamson (Team Bizhub).

Domenica 23 ottobre 2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=88220[/IMG]
Straordinario successo per la prova conclusiva del circuito SuperEnduro, che a Finale Ligure (SV) ha toccato l’apoteosi, festeggiando il successo nella challenge di Andrea Bruno. Iscrizioni chiuse al limite stabilito di 450 partenti, prologo serale del sabato appannaggio di Alex Lupato (Rosas Bike Team – Lapierre) davanti a Dan Atherton e Stefano Migliorini (Kona Nissan), campione di classe e talento senza età. Domenica le cinque impegnative prove speciali si sono complessivamente chiuse con la vittoria del francese Remy Absalon davanti al connazionale Nicolas “ET” Vouilloz, che dopo avere vinto tutto per un decennio nella Downhill mondiale ed essersi cimentato con buoni risultati nei rally automobilistici, pare intenzionato l’anno prossimo a dedicarsi a tempo pieno al circuito SuperEnduro. Al terzo posto della generale Davide Sottocornola (Team GT-360 Degree – Sanction). Tra le donne si è imposta nettamente, come nelle previsioni, la britannica Tracy Moseley, davanti a una specialista del Cross Country, la slovena Tanja Zakelj e a Louise Paulin (Team Ezio Bike – Cannondale). Al via moltissimi nomi noti delle varie discipline mondiali, con molti XC racer. Marco Aurelio Fontana e Manuel Fumic del Team Cannondale Factory Racing, rispettivamente 15 esimo e 20esimo assoluti, il funambolico freerider Richie Schley, solo 45esimo, l’inossidabile Bruno Zanchi 34esimo, poi Dimitri Modesti (Team Todesco) 17esimo, oltre a “quella sporca dozzina” di atleti del Forum Racing Team, la squadra nata nel 2005 proprio sul nostro Forum.
Qui tutte le classifiche.
Resoconto, foto e interviste sul sito ufficiale www.superenduromtb.com.

Poco meno di mille i partecipanti alla GF del Brunello di Montalcino (SI), che per la 22esima edizione ha visto triplicare le iscrizioni rispetto all’anno scorso. Un chiaro segno della voglia dei biker di prolungare all’inverosimile la stagione agonistica. La consolidata esperienza organizzativa e la bellezza del tracciato di 51 km con 1.578 metri di dislivello hanno soddisfatto davvero tutti. Spettacolare la cornice di pubblico al passaggio dai vari borghi, con le vie di Montalcino gremite all’inversomile. Trionfo per il greco Ilias Periklis (Team Protek), capace di una progressione che ha lentamente ma irrimediabilmente staccato Francesco Casagrande (Cicli Taddei) ed Emanuele Spadi (Focus Factory Racing Cycling Team). Tra le donne ha vinto senza troppi problemi Roberta Seneci (Racing Rosola Bike) davanti a Barbara Genga (I Briganti Mtb) e Antonella Incristi (Ki.Co.Sys Cussigh Bike).
Qui le classifiche.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=88221[/IMG]
In Veneto il Cross country non conosce aria di crisi. A S. Anna di Chioggia (VE), la prova del Trofeo d’Autunno ha richiamato più di 380 atleti. Sigillo vincente di Yader Zoli (Team Torpado Surfing Shop) davanti al compagno di squadra Andrea Tiberi. Il team ravennate ha colto il successo anche nella categoria Open femminile con la brava Daniela Veronesi.
Classifiche complete per categoria e fotogallery sul sito www.trevisomtb.it.