I risultati delle gare del 23-24 luglio 2011

I risultati delle gare del 23-24 luglio 2011

25/07/2011
Whatsapp
25/07/2011

Commento alle gare principali del weekend.
Meteo quasi ovunque avverso, anche nell’ultima tappa della Bike Transalp. Maxiavalanche a Cervinia con vento teso, Swiss Bike Masters con la neve, pioggia e freddo altrove.
Mondiali Cross Country Master con tre ori per l’Italia.


Sabato 23 Luglio 2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=80973[/IMG]
Terminata come consuetudine a Riva del Garda (TN), la 14esima edizione della Bike Transalp ha incoronato la coppia elvetica formata da Urs Huber e Konny Looser, con il tempo totale di 24:02:20: Nella classifica generale hanno preceduto di 3m35s Thomas Dietsch e Karl Platt e di 13m43s i nostri Massimo De Bertolis e Johann Pallhuber. Nella categoria Senior Master vittoria per la coppia altoatesina Walter Platzgummer – Silvano Janes, capaci di aggiudicarsi tutte le otto tappe in programma. Ottimo anche il terzo posto nella categoria Master per Claudio Segata e Claudio Pellegrini.
Una edizione, questa, spesso contrassegnata da un diffuso maltempo, neve inclusa, e temperature inferiori alla media del periodo, tanto che gli organizzatori si sono visti costretti a dimezzare la quinta tappa, da San Vigilio di Marebbe (BZ) ad Alleghe (BL).
Delle 550 coppie al via da Mittenwald (D), ne sono giunte al traguardo finale 447.
Info, classifiche e foto sul sito ufficiale www.bike-transalp.de

Domenica 24 Luglio 2011

[IMG]http://farm4.static.flickr.com/3068/2752331445_6eb56efc08.jpg[/IMG]
Maxiavalanche di Cervinia penalizzata dal forte vento in quota, che a 3.300 metri soffiava a oltre 70 km/h, facendo scendere la temperatura a 10 gradi sottozero. L’organizzazione ha dovuto pertanto annullare la spettacolare partenza di massa dal ghiacciaio del Plateau Rosa. La vittoria finale è andata al francese Frank Parolin, mentre tra le donne si è imposta la connazionale Pauline Petit.
Info e classifiche sul sito www.avalanchecup.com.

[IMG]http://www.praettigau.ch/gallery/sbm_2011/foto/13246.jpg[/IMG]
Una spanna di neve in quota non ha fermato la marcia vincente di Christoph Sauser (Team Specialized Factory) nella durissima marathon Swiss Bike Masters. Il rossocrociato ha vinto la prova di 105 km con 4.400 metri di dislivello in 5:25:25, precedendo di quasi due minuti Lukas Buchli (iXS Pro Team) e di oltre dodici Thomas Stoll, compagno di squadra di Buchli. Novantasette gli atleti al traguardo su questo percorso, solo due invece le donne, entrambe elvetiche: Alexandra Clement in 7:57:24 e Livia Hofer in 10:22:23.
Il percorso medio, da 75 km con 3.000 metri di dislivello, ha incoronato vincitore il livignasco Mattia Longa (Viner Jollywear ProTeam) in 4:13:44.
Classifiche, report e foto sul sito www.eurobike.ch

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=80930[/IMG]
Zampata graffiante quella che Michele Casagrande (Team Elettroveneta Corratec) ha inflitto alla Lessinia Bike, granfondo trentina disputatasi a Sega di Ala (TN), con pioggia e vento freddo. In terza posizione fino a 5 km dal traguardo, Casagrande si è prodotto in uno strabiliante quanto proficuo inseguimento discesistico ai danni dei battistrada Yader Zoli (Team Torpado Surfing Shop Sport Promotion) e Tony Longo (Team TX Active Bianchi), riacciuffati negli ultimi 500 metri e sorprendentemente battuti poi in volata. Svolgimento opposto per la gara femminile, dominata fin dall’avvio da Michela Benzoni (Asd Lissone Mtb).
Info e classifiche sul sito ufficiale www.lessiniabike.it.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=80976[/IMG]
A Pragelato (TO), una giornata soleggiata ma sferzata da un vento gelido ha salutato la vittoria di Andrea Tiberi (Team Torpado Surfing Shop) e Sofia Pezzati (Team Trek Stihl Torrevilla Mtb) nel percorso di 82 km e 2.400 mdsl del Tour dell’Assietta. Al via anche il sempiterno Marzio Deho (Gs Cicli Olympia), terzo al traguardo, e Mirko Celestino (Team Axevo Semperlux Haibike), quinto. Nel percorso di 57 km con 1.700 mdsl si è registrato il successo di Adriano Caratide (Racing Team Dayco) e Enrica Scapin (Asd Val Sangone Mtb). Quasi 1.200 gli atleti al via, equamente distribuiti su entrambi i tracciati. Da rivedere la logistica, poiché Pragelato non sembra una location idonea a ospitare le strutture per una gara di questo livello e con un numero così elevato di partecipanti. Nelle passate edizioni, Sestriere si è sempre dimostrata all’altezza.
Info, foto e classifiche sul sito www.tourassietta.it.

Successo di partecipanti, oltre un centinaio, per la Dordona Skybike, cronoscalata da Fusine (SO) a Foppolo (BG), transitando per il Passo Dordona. Successo del valtellinese Stefano Lanzi (Cicli Franzi) in 1:44:08, lontano comunque dal tempo record di 1:38:50 stabilito da Mattia Longa nel 2009. Il vincitore di questa manifestazione è però colui che riesce a stabilire un tempo che più si avvicina a quello medio tra tutti i concorrenti. Quest’anno è toccato a Michele Quaini portarsi a casa una intera forma di bitto, premio che spetta al “mediano” di questa originale manifestazione.
Info e classifiche sul sito www. www.dordonaskybike.com.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=80987[/IMG]
Poco più di 450 gli iscritti alla Cortina-Dobbiaco, granfondo mtb tra le omonime località montane. Successo per Emanuele Spadi (Team Focus Factory Racing Mtb) davanti al team-mate Gabriele Giuntoli. Per Spadi si tratta del secondo sigillo consecutivo, dopo quello dello scorso anno. Tra le donne vittoria di Elisabeth Tschurtschentaler (Team Dolomiti Superbike), già trionfatrice nel percorso breve della Dolomiti Superbike.
Qui le classifiche ufficiali.

Il Mondiale Cross Country per le categorie Master, in programma questo weekend nella località brasiliana di Balneário Camboriú, ha portato all’Italia tre titoli. Mirco Balducci si è imposto tra i Master 1, Massimo Folcarelli tra i Master 2 e Giuseppe Zamparini tra i Master 5.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=80986[/IMG]
Cross Country anche a Montecchio Precalcino (VI), per la Bastia Bike, su un percorso al limite della praticabilità causa forte pioggia. A spuntarla tra il fango è stato Alessandro Fontana (Corpo Forestale) davanti a Ivan Zulian (Infotre Lee Cougan).
Classifiche, report e foto sul sito www.trevisomtb.it.

A Bedero Valcuvia (VA), la prova del circuito GP Valli Varesine è stata appannaggio di Samuele Porro (Asd Lissone Mtb), che ha preceduto Simone Colombo (Team Trek Stihl Torrevilla mtb) e Dennis Gabaglio (Asd Falchi Blu).