I risultati delle gare del 8-9 ottobre 2011

I risultati delle gare del 8-9 ottobre 2011

10/10/2011
Whatsapp
10/10/2011

Commento ai principali avvenimenti agonistici di questo fine settimana.
Roc d’Azur sempre più in alto, volata entusiasmante alla Elba Marathon, buon esordio per la granfondo piemontese Brike Bike, al solito tanti concorrenti nelle granfondo venete.


Domenica 9 ottobre 2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=86788[/IMG]
Dopo 23 gare in cinque giorni, domenica si è conclusa a Fréjus (F) la celeberrima Roc d’Azur, che sulla classica prova domenicale di 56 km con 1.700 metri di dislivello, corsa su terreni aridi e polverosissimi a causa della prolungata siccità, ha visto la partecipazione di oltre 4.000 atleti. Presente ovviamente tutto il Gotha della mtb, al pari di una prova di World Cup. A spuntarla in volata è stato il tedesco Moritz Milatz (Team BMC Racing), fresco campione nazionale XC, davanti all’elvetico Christoph Sauser (Specialized Factory Racing Team), un po’ appannato causa stanchezza per avere disputato e vinto venerdi la Roc Marathon di 83 km. Al terzo posto ma staccato di due minuti il belga Sébastien Carabin (Team Petit Rechain), un nome assolutamente nuovo nel panorama granfondistico internazionale. Ottimo quarto il nostro Andrea Tiberi (Team Torpado Surfing Shop), scortato fin dalle battute iniziali dal compagno di squadra Yader Zoli, straordinario capitano e scudiero al tempo stesso, giunto poi in 20esima posizione, assieme all’amico Mirko Pirazzoli. Tredicesimo Marco Aurelio Fontana (Team Cannondale Factory Racing).

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=86792[/IMG]
Sabato si è disputata la Roc Dames, 42 km con 950 metri di dislivello. Netta affermazione per la polacca Maja Wloszczowska (Team CCC Polkowice), che ha lasciato l’elvetica Nathalie Schneitter (Team Colnago Farbe Sudtirol) a quasi cinque minuti. Grande successo per il team polacco, che ha piazzato Aleksandra Dawidowicz al terzo posto e Magdalena Sadlecka al quinto.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=86791[/IMG]
Venerdi, con raffiche di maestrale a oltre 100 km/h, sulla distanza di 83 km con 2.700 metri di dislivello, si è disputata la Roc Marathon, vinta da Christoph Sauser tra gli uomini e Sally Bigham (Topeak Ergon Racing Team), con la nostra Elena Giacomuzzi (UC Caprivesi) in quinta piazza.
Tutte le classifiche delle varie gare sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione www.rocazur.com. Interessante e divertente anche la fotogallery.

A Marina di Campo (LI), sull’Isola d’Elba, dopo 62 km e 1.800 metri di dislivello si è decisa con una volata a cinque la spettacolare Elba Marathon. A spuntarla è stato Manuele Spadi (Focus Factory Racing Team) davanti al mai domo Marzio Deho (GS Cicli Olympia), a Juri Ragnoli (Scott Racing Team), all’ex pro Francesco Casagrande (Cicli Taddei) e al valtellinese Igor Baretto (Scott Racing Team). Tra le donne il successo è andato a Chiara Mandelli (Team Axevo Bike and Fun), che ha preceduto di una decina di minuti Beatrice Mistretta (Cicli Taddei).
Qui le classifiche.

Quasi 250 concorrenti hanno animato la MF d’Autunno – Trofeo Benini auto, gara di 32 e 23 km con 800 e 500 metri di dislivello, disputata ad Avesa (VR). Vittoria tra gli uomini per Dimitri Modesti (Team Todesco) davanti a Efrem Bonelli (Velo Club Garda), mentre tra le donne, impegnate per regolamento sul percorso breve, si è imposta Francesca Lonardelli, anch’essa in forza al Team Todesco. La gara ha ricevuto unanimi consensi per la bellezza del tracciato, ideale per il finale di stagione, per la logistica, per il livello dei servizi e le capacità organizzative.
Qui le classifiche.

Nelle splendide zone del pinerolese, per la precisione a Bricherasio (TO), si è corsa l’edizione inaugurale della GF Brike Bike – la Comba Oscura, con percorsi di 40 e 24 km con 1.100 e 650 metri di dislivello. Quasi 240 atleti al via in una giornata assolata ma con vento fresco. Bella vittoria di Daniele Pollone (Giai Team) che dopo avere avvisato e aspettato il compagno di fuga Max Milan (Team Silmax Cannondale) di un errore di percorso nelle battute finali, si è visto ricambiare il favore da quest’ultimo sul rettilineo d’arrivo. Classifica femminile conquistata da Raffaella Canonico (GSR Alpina Bikecafè), avvantaggiatasi su Nicoletta Meli (Billy Team) nell’ultima discesa. Molti gli elogi per questa manifestazione, inserita a stagione avviata nel calendario granfondistico piemontese ma già capace di ritagliarsi uno spazio in evidenza nell’affollato palinsesto regionale.
Classifiche disponibili sul sito ufficiale www.brikebike.com.

La Su e Zo per i Fossi di Adria (RO) ha contato più di 400 partenti sul suo percorso interamente pianeggiante di 53 km, nel quale il vincitore Alexei Medvedev (Team Elettroveneta Corratec) ha fatto segnare più di 35 km/h di media. Alle sue spalle, preceduto in volata, Mike Felderer (Team Full Dynamix). Poco più indietro, di quasi due minuti, l’altro alfiere Full Dynamix, Johnny Cattaneo. Nella gara femminile, vittoria per Giovanna Troldi (GS Cicli Olympia).
Classifiche sul sito www.suezoperifossi.it.

Il circuito Blubike Superchallenge MTB ha trovato il suo epilogo a Valdagno (VI) in occasione della MF Geko Bike, 30 km con 1.100 metri di dislivello, su un percorso moderatamente veloce e tecnico che ha attirato più di 250 atleti, in una giornata assolata ma parecchio ventosa. Buono il livello organizzativo, benché l’entourage del GS Geko Bike fosse all’esordio nell’allestimento di una manifestazione agonistica.
Qui le classifiche.

Il Rally delle Madonnine XC di Madignano (CR), valido per il Circuito Tre Fiumi, ha visto 175 partenti in una mattinata sferzata da un vento gelido, son terreno duro e polveroso.
Classifiche di categoria sul sito www.tagracer.com.

Il Trofeo XC Città di Nave (BS) ha incoronato il bresciano Ramon Bianchi (Team Full Dynamix) e la bergamasca Simona Mazzucotelli (Pro Team Viner Jollywear), in una gara tecnica con molte cadute a frammentare i vari gruppi.
Classifiche di categoria sul sito www.bresciacup.it.