I trucchi per far funzionare alla perfezione il vostro reggisella telescopico

I trucchi per far funzionare alla perfezione il vostro reggisella telescopico

19/11/2019
Whatsapp
19/11/2019

 

Il reggisella telescopico è un componente che deve essere trattato e mantenuto in un certo modo per farlo funzionare sempre al meglio. Vediamo come.

Materiale usato

Muc-Off Silicon Shine
Chiave dinamometrica

In collaborazione con Bike Lab Torino

Versione scritta

Uno è nero, l’altro è dorato, uno è idraulico, l’altro meccanico, una ha due posizioni, l’altro infinite: i reggisella telescopici non sono tutti uguali, ma si basano sullo stesso principio di funzionamento. Un tubo scorre dentro l’alto, facendo alzare o abbassare la sella. Il tutto è quasi sempre comandato da un meccanismo idraulico. Ecco perchè molti dei problemi sono comuni a quasi tutti i modelli di reggisella telescopici.

Lo stelo gratta, non scorre fluido

Library-2208-620x194

Un problema comune è quello dello stelo che non scorre bene all’interno del fodero, specialmente quando si fa scendere la sella sedendoci il peso sopra. Di solito si sente raschiare, certe volte lo stelo si impunta o si blocca in un punto specifico.

POSSIBILI SOLUZIONI

02

1) Controllare il serraggio del collarino reggisella: un collarino reggisella troppo stretto può “strozzare” il reggisella, ovvero schiacciare il cannotto esterno impedendo il libero scorrimento delle guide al suo interno. La soluzione? Proviamo ad allentare il collarino reggisella, spesso il problema si risolve. In futuro cerchiamo di usare la dinamometrica per rispettare la coppia di serraggio massima prevista dal produttore e se il reggisella dovesse scivolare applichiamo della pasta grippante invece di stringere alla morte.

2) Ingrassare il reggisella: il reggisella ha bisogno di essere sempre ingrassato per funzionare bene. Se è secco lo stelo non scorre bene e questo causa attrito. Oltre ad applicare regolarmente dell’olio al silicone sullo stelo (pulisce e protegge il raschiapolvere), ogni tanto su KS, Reverb, Yep e Gravity Dropper è bene svitare il tappo superiore ed ingrassare la boccola superiore di scorrimento. Il grasso viene poi risucchiato anche all’interno. Attenzione a non effettuare questa operazione su Fox Doss e su Specialized, che contengono aria in pressione direttamente dentro in cannotto!

3) Ora di un service: se con le soluzioni di prima non abbiamo risolto, probabilmente le boccole di scorrimento o le guide ad aghi sono danneggiate. E’ il caso di aprire tutto e vedere qual’è la causa del problema prima che sia troppo tardi!

Il reggisella ha gioco longitudinale

05

Può capitare che il reggisella prenda un eccessivo gioco longitudinale, ovvero si muova avanti ed indietro eccessivamente.

POSSIBILI SOLUZIONI

03

1) Controllare il serraggio del tappo superiore: può capitare che il tappo superiore si sviti e visto che la boccola superiore è posizionata proprio dentro questo tappo, il reggisella prende gioco. Come prima cosa controlliamone quindi il corretto serraggio.

2) Ispezionare le boccole: le boccole potrebbero essere danneggiate e vanno quindi sostituite. Ulteriore sintomo delle boccole consumate è il cattivo scorrimento dello stelo che gratta quando scende e l’eventuale abrasioni (righe o scolorimento) dello stesso.

Il reggisella da tutto esteso non rimane bloccato

10

Quando è tutto esteso (o anche nelle posizioni intermedie) il reggisella non rimane bloccato, ma affonda, molleggia.

Il problema in questo caso è l’idraulica. In genere l’unica soluzione è una revisione completa, ma prima di mandare il reggisella in assistenza, se abbiamo un Reverb proviamo a controllare la pressione della camera d’aria dell’idraulica portandola a 250PSI.

Il reggisella sale e scende troppo piano

Il reggisella sale e scende lentamente, come se non avesse spinta da dentro.

Il problema è una pressione troppo bassa della camera pneumatica che fa riestendere il reggisella. Su alcuni modelli (Fox Doss e Specialized) è possibile regolare la pressione dell’aria per far tornare il reggisella più o meno velocemente, in altri casi la pressione è fissa (es. Reverb). In ogni caso occorre far riferimento alle specifiche fornite dal produttore prima di gonfiare il reggisella.

09

In genere la valvola d’aria è posta sulla base dello stelo (Reverb non stealth, Fox Doss, Specialized) oppure sulla testa del reggisella, sotto la sella (Reverb Stealth, KS Lev, YEP Uptimizer). In alcuni casi (KS E Ten, Dropzone e Supernatural) per gonfiare la camera d’arie è necessario un’ago specifico.

Reggisella a cavo

Quasi tutti i reggisella sono attivati da un comando remoto a cavo. Spesso sono proprio il cavo e la guaina a causare problemi di malfunzionamento.

06

Il pulsante ha troppa corsa, il reggisella sale e scende lento

Certe volte capita che il comando remoto abbia troppa corsa, che sia necessario premere fino a fondo per far muovere il reggisella che comunque rimane lento.

Il problema in questoc aso è il cavo troppo poco teso. La soluzione è di aumentare quindi la tensione del cavo, andando ad agire sull’apposito registro.

Il pulsante ha poca corsa, il reggisella non resta bloccato in alto

Problema contrario al caso opposto, in questo caso basta una piccolissima pressione sul comando per far muovere il reggisella oppure non rimane nemmeno bloccato, magari scendendo lentamente quando ci sediamo in sella.

Il problema è il cavo troppo tirato. Ci sono due possibilità:

1) Controlliamo il corretto posizionamento della guaina, in particolare che i capiguaina siano correttamente nelle apposite sedi e non si siano sfilati.

2) Riduciamo la tensione del cavo, tramite l’apposito registro, fino a che il funzionamento non ci soddisfa

Il pulsante non torna, rimane schiacciato

Una volta premuto il pulsante questo fatica a tornare nella posizione di riposo

Il problema può essere di diversa natura:

1) Guaina strozzata o danneggiata: non capita di rado che la guaina si danneggi o si schiacci. Controlliamola per bene, sopratutto nelle zone critiche come in prossimità delle bielle del telaio.

2) Guaina vecchia: guaina e cavo vecchi possono impedire il corretto scorrimento del cavo e quindi rendere pigro il ritorno del comando. La soluzione? Basta cambiarli, magari con un cavo teflonato ed una guaina ad alto scorrimento.

07

3) Meccanismo di attuazione sporco: spesso è il meccanismo di attuazione ad essere sporco o bloccato. Capita spesso nei KS E Ten e Dropzone, ma anche su altri reggisella. La soluzione? Una spruzzata di sgrassante seguita da una di olio al teflon secco o silicone.

Reggisella con comando idraulico (Reverb)

Unico nel suo genere, il Reverb è il solo reggisella ad utilzzare un comando remoto idraulico.

08b

Il reggisella sale e scende lentamente

Anche con la regolazione sulla massima velocità, il reggisella sale e scende troppo lentamente.

La causa è il poco olio nell’impianto, o la presenza di bolle d’aria. La soluzione è lo spurgo del comando e del circuito idraulico. Cominciamo col fare lo spurgo con una sola siringa (dal comando) e se non bastasse effettuiamo lo spurgo completo con 2 siringhe.

Il pulsante balla

Il pulsante balla e spingendo lateralmente durante la pressione tende ad impuntarsi.

Bene, abbiamo rotto il pulsante, probabilmente capovolgendo la bici ed appoggiando il manubrio sul remoto (ecco il perchè di quel simpatico disegnino in cui diceva di non farlo!). Il ricambio esiste, ma costa caro e visto che quasi sempre il reggisella continua a funzionare senza problemi, possiamo lasciarlo così.

Commenti

  1. Non sono ancora riuscito a capire chi produce il reggisella marchiato Lapierre della mia (appunto) Lapierre Spicy: a saperlo andrei a vedere le raccomandazioni del costruttore, perchè Lapierre non fornisce nessuna indicazione utile alla manutenzione.
  2. fafnir:

    Stesso discorso per il mio brandx, lo monti e te ne dimentichi e quando inizia ad avere problemi ne compri semplicemente uno nuovo a circa la stessa cifra, 110-130 euro
    Oppure cambi la cartuccia per circa 40€...