Il nosepress, parte 2

6

Il nosepress è una manovra che ogni biker deve imparare. Girando per i sentieri cosiddetti “naturali” vi capiterà, o vi sarà già capitato, di incontrare un tornantino in cui non è possibile girare la bici senza alzare la ruota posteriore. Scendere e spingere la bici rovina il divertimento di guida e rompe il flow, quindi oggi è venuta l’ora della seconda lezione sul nosepress. La prima si trova qui, o sotto il video di oggi.



.

Volete imparare il nosepress con me o gli istruttori di Epic Trail? Qui trovate le date dei corsi.

Commenti

  1. lollo72:

    Ottime indicazioni come al solito , attendo la soluzione sul quesito posto in video : quale pedale tenere davanti ?
    Da perfezionare l'ultima acrobazia proposta nosepress-manual :-?:
    P.S. anche se ormai son vecchio :vecio: per imparare, mi piacerebbe padroneggiare la tecnica di nosepress ,ma per ora riesco meglio in quello alla francese !:freeride:
    Il pedale nel nosepress non penso vada cambiato in base al tornante visto che è lo spostamento/equilibrio del corpo che innesca la rotazione e non la gamba dietro che spinge.. se avessi 30 tornantini uno dietro l'altro non è che puoi cambiare pedale ogni 5 secondi
  2. Ciao, io riesco a fare più o meno i tornantini con il nose-press. Soprattutto i sx, il mio amico che è mancino riescono meglio i dx. Vabbè bisogna provare e provare. Umilmente mi permetto di dare un suggerimento: impostando la ruota ant nella direzione del tornante, alzando il post la bici ruota già a favore. Non voglio certo insegnare niente a nessuno. Scusate in anticipo. Ciaooooo
Storia precedente

Nuova Commencal Meta SX

Storia successiva

Preview del tracciato DH della Val di Sole

Gli ultimi articoli in Epic Trail MTB School