Intense Tracer

Intense presenta la nuova Tracer

14

[Comunicato stampa] La bici INTENSE Tracer 279 Enduro è stata completamente ridisegnata e riprogettata per il 2022. Con 170mm di escursione e un set di ruote mullet (29″ anteriore / 27.5″ posteriore), abbiamo creato una bici stabile e capace, ma anche veloce, divertente e agile. È perfettamente a suo agio in bike park, o per uscite all’avventura o gareggiando contro il tempo sui tracciati di enduro di tutto il mondo.

Crediamo che una bici da enduro debba fare due cose: mangiarsi il terreno in discesa e risalire per fare tutto di nuovo. Con la nostra nuova Tracer abbiamo realizzato una bici che può fare proprio questo. Prendendo in prestito ispirazione e tecnologia dalla nostra bici da discesa M29, utilizzando il design della sospensione con l’ammortizzatore azionato dalla biella inferiore, abbiamo progettato una bici con un’escursione plus per le discese più difficili e una piattaforma stabile in pedalata quando necessario in salita.

I primi prototipi della Tracer 2022 sono nati nel 2019 quando l’allora pilota del team INTENSE Isabeau Courdurier ha corso con diverse versioni della “nuova” Tracer all’Enduro World Series. Ha proseguito vincendo la gara finale su un telaio a ruote miste e ottenendo la vittoria del circuito. È stato un ottimo inizio per la nuova Tracer e la bici che ha guidato è stata utilizzata come progetto per la Tracer 279 che vedi ora. È un ottimo esempio dell’effetto a cascata dalle gare al consumatore finale, qualcosa che INTENSE ha sempre sostenuto.

Nello stesso anno un’altra parte importante del puzzle fu che la leggenda delle gare di DH Aaron Gwin si unì a INTENSE e iniziò a dare il suo feedback e il suo contributo al design. Mentre lavorava a stretto contatto con Jeff Steber (proprietario e CEO), la Tracer 279 sarebbe diventata la prima bici di INTENSE con la “impronta digitale” di Aaron.

La Tracer interamente in carbonio è disponibile in quattro taglie (S, M, L e XL) e con un reach che va da 425 a 505mm, un angolo di sterzo di 64.5° (impostazione HI) e un angolo sella effettivo di 77.9° la Tracer è molto in linea con il modo di pensare della nuova scuola quando si tratta di geometrie moderne. Aggiungi la geometria regolabile con il flip chip a due posizioni, il nostro sistema CHAD di stivaggio nel telaio e un movimento centrale filettato e avrai una bici che soddisfa tutte le esigenze dell’enduro.

Dettagli

  • Telaio full carbon con viteria in titanio
  • Escursione anteriore 170mm
  • Escursione posteriore 170mm
  • Ruota anteriore da 29″
  • Ruota posteriore da 27.5″
  • Nuova sospensione JS Tuned Enduro (VPP)
  • Geometrie regolabili tramite flip chip
  • Sistema di stivaggio all’interno del telaio
  • Protezioni in gomma sul telaio
  • Passaggio cavi interno al telaio
  • Parafango posteriore integrato
  • Disponibilità a partire da metà maggio

Geometrie

Allestimenti

Prezzi

La Tracer fa parte della nostra gamma INTENSE da oltre 20 anni e crediamo che la “nuova” Tracer identifichi tutto ciò che INTENSE rappresenta nel 2022 e oltre. Lunga escursione (ma non troppo!), colpisce duro in discesa ma con le moderne caratteristiche in salita che tutti vogliono. Per ulteriori dettagli sulla gamma completa Tracer 2022: INTENSE

 

Commenti

  1. Sono abbastanza meravigliato dal peso, il modello base pesa 16,5 kg e si dice che è pensata anche per la salita.
    E io che mi lamento della mia che sulla bilancia è 15,100 kg e mi piacerebbe cambiarla con qualcosa di piu pedalabile.
  2. fafnir:

    Ma ci sta un essere umano fra il manubrio e la sella? Vedendo la foto sembra difficile
    Secondo me hai questa impressione per il grande svettamento sella (solitamente le enduro si vedono con la sella estesa poco più alta del manubrio) e dall'angolo sella effettivo (actual) molto verticale che termina poco avanti al movimento centrale.

    Ne paga un po' l'estetica ma così facendo con uno svettamento sella significativo e un sag altrettanto importante (vedi ammo a molla che se anche bloccati si siedono sempre al 30%) non ti trovi una angolo sella efficace (effective) a 10° meno, come avviene su Megatower o altre...
Storia precedente

La Cannondale Scalpel brasiliana di Henrique Avancini

Storia successiva

Cannondale presenta la nuova Topstone

Gli ultimi articoli in News