Perché comprare la prima bici da Decathlon

Perché comprare la prima bici da Decathlon

Staff, 16/11/2020
Whatsapp
Staff, 16/11/2020

In queste ultime settimane la sezione Principianti, nel nostro forum, sta letteralmente esplodendo. Complice la seconda ondata  del virus e quindi del lockdown, l’unico modo per fare sport è muoversi all’aria aperta. Di conseguenza il ciclismo, insieme alla corsa, si trova in alto nella lista delle attività preferite, anche perché l’autunno del 2020 è caldo, soleggiato ed invoglia ad uscire.

Le richieste di aiuto sulla scelta della bici sono tantissime, e la maggior parte vengono poste da neofiti del mondo della mountain bike. Oltre la metà di queste hanno come oggetto Decathlon, la catena di negozi sportivi più grande d’Italia, e le relative bici. Tornate finalmente in assortimento dopo il sold out totale di inizio estate, fanno gola per i prezzi concorrenziali e i montaggi molto interessanti nella fascia di prezzo che va da 500 a 1500€.

Per dare una mano a chi si accinge ad acquistare una nuova bici, abbiamo pensato di pubblicare questo articolo in cui riassumere tutti i motivi per cui comprare (o non comprare) una Rockrider, usando le vostre esperienze in merito. Quindi, bando alle ciance, fateci sapere il vostro parere!

Rockrider 540, la discussione ufficiale
Rockrider 520, la discussione ufficiale
Rockrider 500, la discussione ufficiale
Rockrider AM 100, la discussione ufficiale

Commenti

  1. lux187:

    Non faccio parte dell'ufficio legale o altro , mi appello solo al buon senso delle persone , che spesso vedo NON ESISTERE ma più che il buon senso la dignità , provate a chiedere il reso di una moto o di una macchina ? Per il resto ognuno è libero di interpretarlo a proprio piacimento.
    Sì tu dal tuo lato puoi appellarti al buon senso delle persone, però se l'azienda ti dice di non sostituire una bici, quella sul sito si profila come pubblicità ingannevole. Prometti una cosa e poi non la mantieni... quindi tra buon senso delle persone inesistente e pubblicità ingannevole non so chi ne esca meglio.

    Te lo dico da cliente affezionato.
  2. MauroPS:

    Sì tu dal tuo lato puoi appellarti al buon senso delle persone, però se l'azienda ti dice di non sostituire una bici, quella sul sito si profila come pubblicità ingannevole. Prometti una cosa e poi non la mantieni... quindi tra buon senso delle persone inesistente e pubblicità ingannevole non so chi ne esca meglio.

    Te lo dico da cliente affezionato.
    Ragazzi io faccio solo considerazioni personali e non aziendali , non pensiate che sia la persona giusta per ricevere consiglio o altro , e magare non fraintendere quello che scrivo.
  3. quali sarebbero queste geometrie tendenzialmente vecchie o comunque strambe?

    altro punto: qui sul forum è pieno di testimonianze di utenti che fanno il reso (non restituendo il 100% dell'importo) della bici usata per prendere la nuova;
    ultima testimonianza , fresca fresca, nel topic sulla xc100...quindi evidentemente a prescindere da quello che dicono e scrivono è prassi comune farla...