Sette errori di alimentazione

Sette errori di alimentazione

Alpinebike, 23/11/2021

Sette errori di alimentazione quando si esce in bici. Prima, dopo o durante.

Quante volte avete letto nel forum “E se uscissi prima di fare colazione?“. Oppure si leggono racconti di magnate pantagrueliche dopo il giro di due ore “perché ho bruciato tanto“. Ovviamente accompagnate da bevute di birra direttamente proporzionali alle portate.

Di sicuro il nostro sport ci permette di mangiare più liberamente di chi sta seduto sul divano a guardarsi tutte e nove le stagioni di Narcos alzandosi solo per andare in bagno, ma ci sono dei limiti. O meglio, ci sono delle accortezze che evitano di stare male proprio durante il giro, come quella di non fare colazione, andando a indebolire il nostro fisico. Per la cronaca, qui trovate la colazione del ciclista fatta come si deve.

Andiamo dunque a vedere quali sono questi sette errori di alimentazione da evitare. State sicuri che tutti noi ne abbiamo fatto almeno uno nella nostra carriera di ciclisti, indipendentemente se amatori o simil-pro.

Quante volte avete visto qualcuno vestito come un palombaro perché voleva dimagrire sudando? Li si vedono non solo in bicicletta, bardati di tutto punto anche quando fuori ci sono 25°, con tanto di passamontagna, ma anche a piedi mentre fanno jogging incellofanati in giacche e pantaloni di plastica. Roba da studi biologici sui batteri che si vengono a creare.

Fateci sapere le vostre esperienze, in particolare se avete fatto uno dei sette errori elencati nel video e cosa vi è successo. L’avete ripetuto o siete corsi ai ripari?

Qui trovate il nostro sito dove potete chiedere programmi personalizzati. Se volete, ci potete seguire anche su IG.

 

Commenti

  1. santacruzbk:

    Per uscite/allenamenti la mattina presto, quando è oggettivamente difficile attendere due ore dopo la colazione cosa consigliate?
    Se ad esempio devo essere in bici alle 7 non posso svegliarmi alle 5 per una colazione completa ed attendere le 2 ore...
    In questo caso puoi mangiare poco a colazione (es.: pane tostato con miele e/o marmellata -tostato è più digeribile-) e prediligere l'alimentazione durante il giro con gel e barrette energetiche (oltre che bevanda isotonica nella borraccia)
  2. L'errore che commento più frequntemente è quello di saltare a piè pari la colazione, quando faccio l'uscita breve prima di andare al lavoro: mi alzo alle 5, dopo mezz'ora sono in sella e verso le 7 o poco meno sono di ritorno.
    Mi preparo, parto per lavoro e solo verso le 8 faccio colazione...sinceramente non mi trovo proprio così male...
  3. Alexrcl:

    Hai centrato il punto...all'inizio era un pò difficile ma poi ho preso il ritmo e alzarmi a quell'ora sapendo che avrò del tempo solo per me e la mia passione mi ripagano della "fatica"
    Questa settimana son riuscito a fare 2 volte 40 min di spinbike dalle 7.20-8.00

    per fortuna non entro prestissimo a lavoro, e comunque ho orari abbastanza flessibili...

    sono comunque andato a dormire alle 23.00....le mie 7 ore e mezza di sonno me le sono fatte.

    E' indubbio, che dal punto di vista mentale, dedicarsi alla propria passione subito a inizio giornata dia una bella spinta per affrontare tutto il tran-tran...