MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Solstizio d’inverno: l’inizio dell’alba

Solstizio d’inverno: l’inizio dell’alba

Solstizio d’inverno: l’inizio dell’alba

21/12/2013
Whatsapp
21/12/2013

Oggi è la giornata più breve dell’anno o, se si vuole, la notta più lunga. Coincide con l’inizio dell’inverno vero e proprio, la stagione del freddo e quella meno amichevole nei confronti di chi gira in bici. Però da domani le giornate si allungano.

In Svezia, prima del radiogiornale delle 6:00 di mattina, viene sempre detto di quanti minuti il “giorno” si allunga o si accorcia. A quelle latitudini, dove in questa stagione il sole, quando c’è, é una palla rossa all’orizzonte che non ti riscalda, una semplice notizia come “oggi ci sarà 1 minuto in più di luce” é una bella notizia, di quelle che, quando ti svegli alla mattina con la radiosveglia e ascolti la voce senza emozioni della persona che all’alba già si trova nello studio radiofonico a lavorare, ti rende ottimista.

Non c’è previsione meteo che tenga: può venire giù tutta la neve che vuole, ma da domani andiamo verso l’estate. Auguri di buone feste a tutti.

all mountain sent n°2 Brescia 1

 

Foto di SteveStrive (è l’attuale foto del giorno).

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Scalper
Scalper

Ma grazie ragazzi allora ne vale la pena essere fuori tutte le notti dopo lavoro!! Oggi invece impossibilitato da una leggera influenza non causata dalle notturne ma da un perfido collega di lavoro, ma son in garage a fare una bella manutenzione totale alla bici!

spiri
spiri

il mio motto e’ sempre lo stesso “finche’ andate in bici e fischia il vento non sara’ mai una brutta giornata”, cio’ vuol dire che stiamo bene e che le cose brutte stanno pian piano passando come le giornate che pian piano sia allungano.

auguri anche a te @marco e grazie per tutto il lavoro che avete fatto in quest’anno!!!

giobike73
giobike73

Quoto in pieno,anch’io la penso come te,l’importante è poter andare !!!!
Buone feste a tutti i biker e grazie per il gran sito che ci tiene aggiornati su tutte le novità e ci dà tanti buoni consigli !!!

Scaveon
Scaveon

Fa piacere trovare qualcuno che si ricorda del solstizio, preferisco ricordare questo evento come “giro di boa” dell’inverno invece del natale tanto logorato dal consumismo e dai suoi artificiosi riti sociali di cui non ne posso più.
Buone feste e non smettete di andare in bici anche se fa freddo o fa buio.

Carissimo
Carissimo

L’inverno si è dimenticato di arrivare a Finale Ligure… Qui si gira ancora come se fosse ottobre…

BUONE FESTE A TUTTI… Io il Natale lo passerò in sella alla mia mtb 🙂

Andrew.1
Andrew.1

che c……

medmaker
medmaker

Le uscite invernali e di notte hanno un sapore del tutto particolare. Soli nel bosco, buio, silenzio….da provare

Mazu
Mazu

Buone Feste a tutto il sito e grazie per il lavoro che svolgete!! Continuate così!!!!!!

VittorioMx
VittorioMx

concordo con Scaveon.

Roberto ensabella
Roberto ensabella

Eh si, pensavo esattamente la stessa cosa questa mattina, da oggi guadagniamo luce, ed anche più freddo. Ma in fondo chissenefrega, “non esiste buono o cattivo tempo, solo un buono o cattivo equipaggiamento”.
D’altronde l’inverno permette di fare tanto altro sport che durante il resto dell’anno non ci possiamo permettere, e le uscite in bici non mancano neppure in questa stagione, semmai diminuiscono…

crab
crab

Mi unisco agli otto “colleghi” precedenti , Auguri a tutti e in particolar modo a Marco per il suo lavoro di informazione! E piano piano arriverà la primavera.

magicomaggio
magicomaggio

mi ricorda molto Brescia in notturna la mia citta’…………………. Auguri…a tutti

Domenico piazzoll
Domenico piazzoll

aspettavo questo giorno…da giorni!!

magicomaggio
magicomaggio

……..ma e’ la foto del giorno ed è Brescia… Sentiero 3.

Simply 85
Simply 85

Ciao Magico, non è il tre ma il due, facile confondersi il panorama è lo stesso, sono i ragazzi di riding together.

magicomaggio
magicomaggio

……mi sembrava l’attacco da dove partono i parapendio….. Auguriiiiii…..

RickyDabomb
RickyDabomb

auguri a te merci e a tutti quelli che lavorano per il forum
auguri anche a tutti i fratelli mtbikers di questo forum

Lutrave
Lutrave

molto interessante e curioso questo modo di vedere…questo punto di vista della stagione del biker…bravo! bello! è davvero forte…eh eh! Buone feste a tutti amche da parte mia! :))

flavio g
flavio g

io è il mio amico paolo.g non ci siamo mai fermati con l’attrezzatura giusta si può uscire sempre il Monte Grappa è ideale anche per le uscite notturne.Tanti auguri a tutti .

lecs
lecs

Qui a Napoli cè sole pieno da più di 10 giorni e non si scende al di sotto degli 8 gradi, direi che si sta una bomba, e la bici ringrazia XD

sunsetdream
sunsetdream

Da domani si allungano le giornate. Mi basta un solo minuto in più per cominciare a sentir profumo di primavera. Buone feste a tutti voi! Fieri in salita, felici in discesa, precisi in curva!

mountaindoctor
mountaindoctor

“L’inverno sempre si trasforma in primavera” (Nichiren Daishonin).
Oggi ultima uscita dell’anno, la prossima sarà a gennaio, buone feste a tutti e felice anno nuovo!
Doc

Oniriko77
Oniriko77

dobbiamo superare indenni gennaio che è il mese più mer…. ehm critico, poi la via sarà spianata verso la primavera.

Alessio-7791
Alessio-7791

I mesi son tutti belli,. incomprensibile l’inguria

filippo77conforti
filippo77conforti

a essere pignoli (e rovinare la festa) le giornate iniziano ad allungarsi solo dal 25 dicembre sennò il Natale (nascita di Gesù per i Cristiani e rinascita del Sole per i Pagani) che ci sta a fare?
😛

e buona bici a tutti, anche qui in Piemonte non ha fatto ancora freddo vero, e si continua ad andare!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Mai sentita questa. Il solstizio d’inverno è il 21 dicembre, cambia di qualche ora ogni anno per poi tornare “alle origini” ogni 4 grazie all’anno bisestile, ma non é di certo il 25.
Altrimenti in Scandinavia o a Verona ti diranno che il giorno più corto é il 13 dicembre, Santa Lucia. “Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia”.

Nomad 42
Nomad 42

santa lucia non è solo il giorno più corto che ci sia, nel contemplo anche la notte più corta, per lo meno quella percepita, a verona il 13 dicembre ci svegliamo tutti prestissimo, come in nessun altro mattino, per vedere se santa lucia nella notte è passata anche da casa tua! 😉

Scalper
Scalper

Per i bresciani, il sentiero è il bellissimo numero 2 su Brescia! Scattata poco tempo fa in allenamento…buone pedalate a tutti!

Simply 85
Simply 85

Sai come si dice a Brescia nedal en pass del gal, comunque la nostra Maddalena, teatro di mille notturne, come foto del giorno.

Fango Forever
Fango Forever

Anche da noi lo stesso detto:
A Nadàl èl pas dèl gal, a Pasquèta ön’ urèta

AGURISSIMI A TUTTI.

>gigion
>22/12/2013 alle 07:25 – Rispondi

>Sai come si dice a Brescia nedal en pass del gal, comunque la nostra Maddalena, teatro di mille notturne, >come foto del giorno.

Pietro.68
Pietro.68

Grazie Marco e tanti auguri a tutti.

filippo77conforti
filippo77conforti

Scusa Marco per il ruvido copia-incolla da Wikipedia…. E buon Natale a tutti! Letteralmente natale significa “nascita”. La festività del Dies Natalis Solis Invicti (“Giorno di nascita del Sole Invitto”) veniva celebrata nel momento dell’anno in cui la durata del giorno iniziava ad aumentare dopo il solstizio d’inverno: la “rinascita” del sole. Il termine solstizio viene dal latino solstitium, che significa letteralmente “sole fermo” (da sol, “sole”, e sistere, “stare fermo”). Infatti nell’emisfero nord della Terra tra il 22 e il 24 dicembre il sole sembra fermarsi in cielo (fenomeno tanto più evidente quanto più ci si avvicina all’equatore). In termini astronomici, in quel periodo il sole inverte il proprio moto nel senso della “declinazione”, cioè raggiunge il punto di massima distanza dal piano equatoriale. Il buio della notte raggiunge la massima estensione e la luce del giorno la minima. Si verificano cioè la notte più lunga e il dì più corto dell’anno. Subito dopo il solstizio, la luce del giorno torna gradatamente ad aumentare e il buio della notte a ridursi fino al solstizio d’estate, in giugno, quando avremo il giorno più lungo dell’anno e la notte più corta. Il giorno del solstizio cade generalmente il 21, ma per l’inversione apparente del moto solare diventa visibile il terzo/quarto giorno successivo. Il sole, quindi, nel solstizio d’inverno giunge nella sua fase più debole quanto a luce e calore, pare precipitare nell’oscurità, ma poi ritorna vitale e “invincibile” sulle stesse tenebre. E proprio il 25 dicembre sembra rinascere, ha cioè un… Read more »

Marco Toniolo
Marco Toniolo

ok, ma il tuo stesso testo dice che appare visibile il 24-25, ma in effetti il solstizio è il 21 😉

filippo77conforti
filippo77conforti

Eh eh e ci mancherebbe! il solstizio e’ il 21 e nn era in discussione…
cmq cristiani o no tra 2 giorni festeggeremo tutti quanti la stessa cosa, per quanto mi riguarda domani festeggero’ con amici il prenatale con un bel giro al mare con annessa scorpacciata di pesce!

mikku
mikku

È un modo per affrontare con positività le prossime giornate invernale. Bravi ad averlo ricordato.

Alessio-7791
Alessio-7791

Da oggi si si allungano le giornate ma il bello dell’inverno viene adesso per fortuna..lo stesso e ‘ bello pensare che dal 21 Giugno le giornate si accorciano e cosi’ si aspetta con ansia l’autunno piovoso ..meno male..

damaleo
damaleo

Le notturne sia estive che invernali hanno tutto un altro fascino…..anche se sei vicino casa, c’é nell’aria un atmosfera magica,per non parlare delle notturne in alta quota, le piu belle, da provare per chi non le ha mai fatte. Invito quelli che si rifugiano in palestra d’inverno a fare spinning ad uscire, a non appendere la bici in ottobre per riprenderla a aprile, ogni stagione ha il suo fascino, in estate siamo grupponi da 30 bikers che si riduce a 5 d’inverno…:) cmq buone feste a tutti da un Cinghiale della Majella…..:)

filippo77conforti
filippo77conforti

concordo appieno, anch io ero di quelli che appendevano la bici al chiodo ad ottobre, perché fa freddo dicevo… Poi pensavo: quando facevo sci di fondo?chi cammina con le ciaspole?
E allora quest’anno nn ho smesso, basta vestirsi e scegliere percorsi adatti, e poi come sono belli i boschi senza foglie… e vedere il sole invernale tramontare a metà pomeriggio dietro le colline..
mia moglie dice che siamo matti…
Ma e’ tutto da vedere….

Nomad 42
Nomad 42

il 22 dicembre, con 3 amici, ho fatto la mia prima notturna mattutina, scendendo alle 06.00 del mattino da un’over 2000 per verificare se effettivamente l’alba arrivava prima… mah! non mi son accorto di niente se non che alle sei del mattino c’era ancora un buio pesto e che faceva un freddo bestia!
in attesa di rendermi conto del cambiamento auguro un buon natale a tutti o-o

Scalper
Scalper

La notturna è magica per le sensazioni, i suoni e il fascino… certe notti sono magiche altre inquietanti…a volte i suoni sono famigliari altre volte improvvisi, si possono incontrare molto più facilmente gli animali come, civette, volpi e cinghiali. Una volta in cima ci si prepara, ci si cambia un pò infreddoliti un rapido controllo e inizia la discesa.
In discesa esiste solo il trail e nient’altro, il nostro cono di luce e basta…il resto è avvolto dalle tenebre, a volte uno scorcio della città o dei paesi ti fa pensare, a volte commuovere e sentire un tipo tosto…tutti nei loro salotti o nelle loro cucine davanti ai televisori e chissà se immaginano che qualcuno è fuori a far cose ammirate da certi e giudicate folli da tanti altri…
è un modo straordinario di intendere la MTB per persone che hanno un lavoro e una vita e inseriscono come meglio possono questa sana passione… si sbaglia a pensare che sia una passione stagionale la nostra… ad un certo punto dell’estate è tanta la voglia di questi periodi!!

BUONE PEDALATE E BUON ANNO A TUTTI E SPERIAMO IN UN PO’ DI NEVE ADESSO!!

 

POTRESTI ESSERTI PERSO