MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video Shock] L’incidente di CG e i primi soccorsi

[Video Shock] L’incidente di CG e i primi soccorsi

[Video Shock] L’incidente di CG e i primi soccorsi

22/12/2013
Whatsapp
22/12/2013

Attenzione, si vede molto sangue e per i deboli di stomaco potrebbe non essere consigliabile guardare il video.

Bisogna porre l’attenzione sulla gestione dell’ansia e sulla forza mentale di un rider come Cedric Gracia, abituato a stress incredibili, che rimane freddo e razionale nonostante si sia appena reciso l’arteria femorale.

Un grande esempio di come la giusta attitudine, in questo caso, salvi la vita. I nostri migliori auguri a Cedric di buona guarigione e per tornare a fare più casino che mai  al più presto!

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
g0ldr4k3
g0ldr4k3

wow!!! complimenti alla calma… io sarei andato nel panico. TANTI AUGURI a cedric di pronta guarigione.

leonardobu
leonardobu

Sarebbe utile su mtb-mag, se non una rubrica, almeno un paio di articoli sul pronto soccorso.

Jack Bisi
Jack Bisi

Possiamo risolvere facilmente…

valeunipi
valeunipi

questo dovrebbe fare anche capire che andare da soli è molto più rischioso , lo scrivo nonostante io sia il primo a farlo (per esigenze di tempi) e ho anche assistito di persona a qualche infortunio medio / grave di compagni d uscite , che se fossero stati soli in quel momento….. non saprei come avrebbero potuto risolvere
questo video contribuisce dunque a far riflettere , che portarsi almeno un telefonino o utilizzare l applicazione che è stata messa a disposizione qui nel forum , sono il minimo indispensabile per le uscite in solitaria ….
utile questo video se pur non di piacevole visione , ma sicuramente istruttivo .
.. e per il resto forza Cedric , ha dimostrato determinazione e sangue freddo…..buona guarigione , in bocca al lupo

Mizio78
Mizio78

Concordo.
MA.
hai visto quanto poco tempo hanno avuto a disposizione per evitare che morisse dissanguato?
Credimi – succedesse a noi in solitaria, non faremmo in tempo a cavarcela, anche ad avere il cell già a portata di mano. Ora che spieghi dove ti trovi, dettagli sulle ferite, etc, etc ora che l’elicottero arriva deve localizzare un cadavere e non più un ferito.
Io ho deciso che smetto con le uscite in solitaria – e ho sollecitato il n/s club in modo che ci sia un po’ di gente preparata in questo genere di cose (mi metto a disposizione per primo).
Se penso che nel 2012 ho fatto un volo scemo quasi uguale mi sento quasi miracolato… a differenza di quanto accade a Gracia nel mio caso il capogita quando ha banalmente visto il mio pollicione sinistro sublussato e due graffiate sull’avambraccio quasi *sveniva*…

Ciao

Paul

Carmela
Carmela

Che paura di spavento!!! La scia di sangue in terra è impressionante! Di solito ho sempre visto ossa rotte e graffi superficiali ma un buco al’arteria è veramente uno sculo tremendo…. meno male “tutto è bene quel che finisce bene, poteva rimanere offeso!”

anacron
anacron

Impressionante. Solo non ho capito come se l’è recisa. Cioè il cappottone a 1.35 sembra uno di quelli che accadono spesso e senza conseguenze.

FABIUS_C
FABIUS_C

Si è rotto il bacino e questo è andato a recidere l’arteria dall’interno.
Le ossa quando si rompono diventano veri e propri coltelli.

fra78s
fra78s

Ma che stai dicendo?!?! Il bacino se l’e rotto due anni fa in val di sole, questa volta alla Reunion si è rotto solamente la femorale!

crab
crab

Per mia scelta io giro quasi sempre da solo e mi è venuto freddo
quando ho visto il video e mi sono immedesimato. Auguri a CG per una pronta guarigione.

Screech87
Screech87

mi stavo preparando per un uscita solitaria…ora ho i brividi! O.o
Cmq quoto Baloo: delle semplici indicazioni di base per il primissimo soccorso dovrebbero essere alla portata di tutti…

Paolo M.
Paolo M.

Cavoli ma ultimamente Cedric non è di certo baciato dalla fortuna in campo incidenti. (anche se poteva andare peggio, molto peggio)

Complimenti si a CG e al suo sangue freddo, grande rider dalla A alla Z!

A volte gli incidenti più banali sono quelli che ti fanno sfiorare il paradiso!

Non ho capito bene con “che cosa” è riuscito a bucarsi l’arteria 🙁

nauro63
nauro63

fa passare la voglia …..si va a terra troppo facilmente su ste mtb! Mah

Paolo M.
Paolo M.

FABIUS_C
22/12/2013 alle 10:43 – Rispondi

Si è rotto il bacino e questo è andato a recidere l’arteria dall’interno.
Le ossa quando si rompono diventano veri e propri coltelli.

OK capito!

simo89
simo89

Impressionante vedere la calma e il sangue freddo sia di CG che e del ragazzo che filmava col casco. Parliamoci chiaro, se era un’altra persona…………Sono d’accordo anche io con baloo sul fatto di inserire nel forum regole base per il primo soccorso fatte però da gente che lo fa di mestiere con tanto di nome e cognome e non commentabili.

mirko.trebeschi
mirko.trebeschi

Sembra una caduta banale… Conseguenze agghiaccianti, ho i brividi!

Gepp1
Gepp1

Andiamo con ordine:
-TANTI MA TANTI AUGURI a Cedric che se ha scongiurato il dissanguamento ora con la frattura del bacino ne avrà per le lunghe e anche dolorose…..MA

1) Se possibile mantenete ancora più il sangue freddo e prima di comprimere toglietevi i guanti (non dico indossare quelli sterili) eviterete di farlo dopo (come hanno fatto loro) andando a riaprire l’emorragia.
2) MAI e POI MAI dar da bere a chi ha un emorragia nemmeno se ve lo chiede o se sta perdendo i sensi…dando da bere si fluidifica il flusso arterioso e il sangue vi scivola letteralmente fra le dita. nemmeno nel caso di rischio di disidratazione (che in qst caso è meno grave in quanto in 5-6 minuti si muore dissanguati non certo disidrati)
3) non spostate il traumatizzato….gli hanno tolto lo zaino ma potevano fare peggio….lasciatelo com’è a meno che non rischi il soffocamento.

Per il resto CHAPEAU per la gestione dell’emergenza…nessuno che grida e si dispera ma sapeva (CG) cosa fare e ha gestito bene anche l’incapacità di riuscire a far forza facendosi mettere un ginocchio sulla mano.

Qst video andrebbe fatto vedere ai corsi di primo soccorso nelle aziende e nei corsi SAT….e dovrebbe essere pubblicizzato anche qui….perchè da soli non ci si ferma un emorragia e contemporaneamente si chiama il 118.

Sardegna SPORT e Natura
Sardegna SPORT e Natura

Andiamo in ordine SI;

voglio precisare che non è una critica ma solo una correzione ed un chiarimento di certe nozioni a mio avviso non molto chiare

– Non era la lacerazione dell’ARTERIA FEMORALE ma della VENA FEMORALE e NON c’era NESSUNA frattura ne del bacino n’è del femore.

1) tenere i guanti o no non fa assolutamente nessuna differenza, anzi meglio tenerli per avere più ” grip” e non scivolare via dalla pelle bagnata di sangue. Quei 2 secondi che servono a togliere i guanti non cambiano niente.

2) non so da dove hai ricevuto questa informazione ma è ASSOLUTAMENTE SBAGLIATA !!
In base alla gravità del trauma e dello shock del paziente non si dà da bere per evitare nausea e vomito con successiva ingestione dello stesso o non si dà da bere in previsione di un imminente intervento chirurgico…ti dico solo che in caso di grande perdita di liquidi ( sangue) si inietta in vena uno sostituto ( emagel) per evitare un shock ipovolemico.

3) concordo pienamente, mai spostare il ferito se non proprio necessario. Si rischia solo di peggiorare la situazione.

KATARRUSO
KATARRUSO

sono daccordo con il nostro Pro baloo
piu volte ho pensato a post su primo soccorso di emergenza.
in un gruppo di biker piu persone hanno cognizioni di soccorso e sopravvivenza meglio è
….. cappottarsi a 2.800 metri non è come cadere di faccia in piazza castello…..

… si noti come cedric che è da 10 anni che fa il pazzo non è volato da 20 metri metri di dop.
ma in un sentiero fin troppo banale.

un po la storia di:
Ti puoi rompere una gamba scivolando sulle strisce pedonali…..

CIAO

KATARRUSO
KATARRUSO

ah.
e il dottore che cammina piano???
non potevano dargli una bici per farlo arrivare sul posto in 30 secondi???

trekfuel
trekfuel

me lo sono chiesta anch’io! lentissimo stile moviola… ‘sti medici che non galoppano non li capisco.

romphaia
romphaia

sì, così poi ci volevano due barelle invece di una 🙂

antomac
antomac

il dottore stava camminando perchè aveva gia soccorso Cedric! il video è pieno di flashback…

spiri
spiri

auguroni di pronta guarigione! l’arteria femorale e’ una delle piu’ pericolose in quanto ad emorragie. si perde tanto sangue in poco tempo. Quando feci il corso di soccorritore ci insegnarono come intervenire tempestivamente in queste situazioni perche’ veramente si tratta di pochi minuti. l’emorragie devono essere trattate anche in funzione della tipologia (arteriosa o venosa) se si vuole aiutare l’infortunato. cosi come per esempio l’uso di “cinghie” o altro devono essere usate in maniera precisa e corretta onde evitare ulteriori problemi.
Credo che un corso di pronto soccorso debba essere fatto obbligatoriamente gia’ nelle scuole secondarie. poco manovre per sapere cosa non fare soprattutto per far ulteriormente male.

auguri ancora!

200mm
200mm

Sembra una stupida caduta…ho i brividi!

nigga
nigga

Che sfiga… sembra una semplice scivolata, come ne accadono tante tra noi comuni mortali.

In una situazione così, se sei da solo, sei letteralmente nella merda!

Devi, nell’ordine:

– tamponare la ferita con la mano
– cercare qualcosa che funga da laccio emostatico… con l’altra mano libera.
– avendo certezza di aver reciso un’arteria, cercare di applicare il “laccio” emostatico a monte della ferita (in questo caso, quasi impossibile, vista la vicinanza con l’inguine)
– sempre tenendo in compressione la ferita, cercare di raggiungere il cellulare per chiamare i soccorsi… anche questa operazione, va eseguita con la mano libera.
– sempre con una mano, cercare di idratarsi

In tutto ciò, bisogna sperare di:

– avere sangue freddo e self control. Al contrario sei carne per i vermi
– sperare che il cellulare prenda. Al contrario sei carne per i vermi
– trovarsi in una posizione agevole… se sei incastrato tra rami e rocce, mettiamoci anche che si è ribaltati a testa in giù, sei carne per i vermi.

Diciamo che ha avuto sfiga, si, ma ha avuto anche un gran culo con la C maiuscola di CULO!

fra78s
fra78s

Mah, io ho fatto il corso di primo soccorso e dicono che è meglio non usare nessun laccio emostatico ma di premere unicamente sulla ferita!

Nuts1972
Nuts1972

madonna santa senza elicottero sei morto in quei casi.
Ma come è possibile che il bacino si rompa e recida l’arteria, ma il sangue esca di fuori??? ha reciso anche la pelle??
e se non avesse bucato la pelle allora l’emorragia sarebbe stata interna e quindi sarebbe stato impossibile bloccarla o sbaglio? gli è andata di superculo nella sfortuna se le cose stanno cosi…

fra78s
fra78s

Ancora, non si è rotto il bacino stavolta!

StelvioTn
StelvioTn

Voi uscite spesso da soli?Io sono molto restio a farlo, per una serie di ragioni: una è questa. Se cado e mi faccio male, se son solo son ca**i.Ma è anche triste avere questo limite!La mtb è anche una cosa “personale”!

Lord Soth
Lord Soth

8,5 volte su 10 da solo.
1 volta su dieci con mia figlia.
0,5 volte su dieci con qualcun altro.

markxxx79
markxxx79

tanti auguri Cedric , sei uno dei miei miti in questo sport , spero possa tornare a raidare e divertirti il prima possibile ….

la lezione che si apprende , è che il pericolo è sempre in agguato anche nei percorsi più banali….cavoli ha fatto discese e drop allucinanti nella sua carriera e una caduta semplice , come ne capitano a tutti noi , ha avuto conseguenze disastrose …

….occhi sempre aperti , e mai dare nulla per semplice o scontato !!!

toniod78
toniod78

Pazzesco! Uno fa le cose più estreme e poi si ritrova quasi cadavere cadendo su un banale sentiero. In bocca al lupo CG!

Dandelion
Dandelion

Una frattura di bacino, con una dinamica come quella che si intuisce dal video, è un evento abbastanza raro. Però ricordo che CG si era già scassato il bacino in Val di Sole (ed aveva avuto parecchio da ridire sui medici). Non ricordo se erano stati applicati dei mezzi di sintesi (viti o placche), ma può darsi che in questo caso ci fosse già una fragilità superiore alla norma per un difetto di consolidamento della frattura precedente ?

Carissimo
Carissimo

Io l’ho rivisto più volte ma non ho capito come ha fatto a ”bucarsi” e fare uscire tutto quel sangue. Detto ciò da quando due giorni fa ho visto il video (ho vomitato e sono andato in panico dietro al pc) non vado più da solo in mtb. Rimango incredulo della lucidità e dell’umorismo di credric nonostante la situazione. Un grande biker!!

The_Misfit
The_Misfit

La frattura in VdS era dall’altro lato, lo dicono nel video. Se ci sono placche e viti il difetto di consolidamento comunque è improbabile…

Comunque complimenti a CG per il sangue freddo…cioè caldo…ma freddo.

Riccio05
Riccio05

Personalmente quando sono da solo tendo a essere molto più prudente e al di sotto delle mie possibilità in discesa, poi il destino purtroppo ..certo che una caduta così banale lascia pensare.

gabrireghe
gabrireghe

la dinamica dell’incidente è davvero poco chiara. come ha fatto e con che cosa si è procurato quel taglio? il manubrio? vena o arteria? qualche esperto che ci illumina?
comunque il suo amico gli ha davvero salvato la vita, è stato davvero un fenomeno per freddezza e capacità.
penso che lui abbia davvero fatto bene a postare il video. Lui è stato molto più di esempio in questo video che in tanti altri che ha fatto in cui fa vedere quanto è sprezzante del pericolo o quanto è fenomeno in bici. secondo me, per la mia opinione, questo video lo ridimensiona in positivo.
e comunque spero per lui non stesse guidando, che ne so, ad occhi chiusi o qualcosa di simile.. dal video sembra davvero una roba banale e casuale su un tratto di strada facilissimo, e dal caso o dalla sfiga non ci si può difendere più di tanto…

8mat7
8mat7

sia cedric che l’altro rider hanno avuto molto sangue freddo nel fare immediatamente le azioni giuste per fermare l’emorragia, davvero complimeti… la dinamica è davvero strana, dallo getto pulsante sembra che si sia reciso l’arteria femorale, poi però bisognerebbe leggere i referti per veramente capirci, sicuramente non si è rotto il bacino, perchè l’emorragia è a metà coscia…

stons65
stons65

Accidenti che roba!!! Non ho parole!
Da cagarsi sotto…io giro spessissimo da solo anche se a dire il vero sto molto attento a quello che faccio (forse anche troppo) ma sinceramente il rischio c’è sempre…
Da dire che comunque che ha avuto tanta sfiga

simo89
simo89

Ma possibile che la gente spara cazzate senza sapere cosa si è fatto veramente!?!? Se non ne siete certi state zitti. L’unica cosa certa è che cedric si è praticamente salvato la vita da solo con l’aiuto del ginocchio dell’amico vedendo quanto sangue usciva dalla ferita.

BIKEBROS
BIKEBROS

Cavolo ke situazione….d’accordissimo x un articolo qui sul forum su un primosoccorso nei casi piu’ comuni di incidente in bike

pittbull75
pittbull75

Ma fra tutte queste dritte sul:”Si poteva fare” o “Doveva aver questo o quello” c’è qualcuno di voi che sa veramente quello che dice e su come si dovrebbe agire?
Leggo solo bianco vs nero!
Quoto chi ha lanciato l’idea di una rubrichetta sul primo soccorso!
Io mi sono tagliato la gamba sopra il malleolo con i pedali(5 punti di sutura), e ovviamente ero nel bosco DA SOLO!
Da quel giorno, zainetto sempre in spalla e garze e cerotti per ogni evenienza!

Sardegna SPORT e Natura
Sardegna SPORT e Natura

@ simon89

“Salut à tous, suite à ma chute lors de l’entrainement ce matin je viens de sortir du bloc operatoire tout c’est bien passé, pas de fracture il s’agissait de la veine femorale qui a étè touché. Merci à tous pour vos messages, maintenant repos depuis ma chambre d’hopital.”

Per il resto vedi mio post precedente

simo89
simo89

“Ciao a tutti, dopo la mia caduta durante l’allenamento di questa mattina sono uscito dalla sala operatoria tutto è andato bene, nessuna frattura è stata la vena femorale è stato colpito. Grazie a tutti per i vostri messaggi, adesso riposarsi dalla mia stanza d’ospedale.”

Grazie cost

DIAZEVR
DIAZEVR

Ecco ragazzi, questo è il mio lavoro quotidiano (elisoccorso)!

😉

Lord Soth
Lord Soth

Lasciami il tuo numero di telefono mobile, per favore 😉

Sardegna SPORT e Natura
Sardegna SPORT e Natura

Scusate ho dimenticato di citare la mia fonte: profilo Facebook di CG

ducams4r
ducams4r

Su instagram ci sono foto e video della ferita, Cedric è già in piedi e non ha perso il suo spirito!

zapomatic
zapomatic

Vena, arteria, frattura tagliente del bacino viti……………ma che ca…o gli è successo a Cedric, ma soprattutto come.
Se non conoscete la risposta per favore non fate ipotesi

LucaMazzarol
LucaMazzarol

Grazie a Dio è andata benone, non tutti hanno questa fortuna!
Comunque incredibbile l’incidente, fa pensare tanto ed a molte cose che a volte ci sfuggono dall’attenzione;)

Maxxo
Maxxo

Si l’arteria femorale, quella non la fermi certo con la mano, in pochissimo tempo sei dissanguato!
Ho letto che potrebbe esser stato il manubrio senza i tappi terminali, ripeto, ho letto!
Cmq al di la di tutto……ha avuto un grandiZZo culo!!

anacron
anacron

Un colpo di manopola in pieno petto me lo sono preso una volta. Quando il manubrio si gira a quel modo ha la forza di una balestra. Non mi ha bucato ma ho avuto moltissimo dolore perché mi ha piegato un paio di costole. Mi è anche rimasto il segno per un bel po’ di tempo (quasi un terzo capezzolo). Con grandi sfottò da parte di mia moglie… Cmq tutto bene ciò che finisce bene. Grande Cedric.

gabrireghe
gabrireghe

grazie a cost per le info e le precisazioni.

DancingLizard
DancingLizard

Ma che botta di sfiga assurda, deve aver preso la leva perfetta nel punto perfetto al momento di apertura perfetto per rompersi la vena femorale con quella caduta, io quando ho flippato la scorsa estate la prima cosa a cui ho pensato mentre cadevo è stata spingere via la bici per non farmi male rimanendoci a contatto al momento dell’impatto, e infatti mi son fatto nero mezza faccia schiantandomela senza mettere neanche un braccio davanti…

DIAZEVR
DIAZEVR

Comunque nel forum esiste già un topic “primo soccorso”

fabioxx85
fabioxx85

Impressionante sembra la scena di un film di Tarantino! Una banalissima caduta poteva trasformarsi in tragedia. Mai girare da soli in mtb!

all3rz
all3rz

leggendo i commenti su pbike:
1. non arteria ma vena
2. nessuna frattura
3. probabilmente taglio dovuto a manubrio e/o leva..

la frattura della val di sole non c’entrerebbe nulla..

ymarti
ymarti

Mi spiace. Certo che è stato sfigato…

RickyDabomb
RickyDabomb

mi dispiace un sacco per un grande rider
lo ho visto a finale ed è davvero un grande
un mito
mi sono preso uno spavento ma ammiro la sua freddezza e lucidita, si e visto da un punto ad un altro il rischio di restarci
guarisci cedric e torna a farci sognare
ti sono vicino

un tuo fan

galva
galva

io sarei morto di sicuro….

kji
kji

impressionante…io esco da solo praticamente sempre , e sono caduto secco diverse volte , l’ultima proprio poche settimane fà e mi sono fracassato la spalla. se fosse capitato a me…paura vera! è anche vero che però non è che puoi sempre andare in compagnia o evitare di farsi male andando più piano in discesa! l’imponderabile è sempre dietro l’angolo! questo video insegna che nessun rischio può essere calcolato…

Lord Soth
Lord Soth

Non sono uno che si impressiona facilmente, ma visto che esco praticamente sempre in solitaria un brivido gelido alla schiena l’ho sentito.
Certo se si fosse trattato dell’arteria femorale il filmato sarebbe stato molto più breve e… triste.
Il fatto che fosse la vena ha reso il salvataggio possibile.
Eroico Cedric.

Deroma
Deroma

porca paletta me la sono fatta addosso!!!
buona guarigione CG

Marco Cecconato

il CEDRIC ha sette vite come i gatti!!forza guerriero

Ilmonarca
Ilmonarca

ehhh…mi ha fatto ricordare l’incidente di questa estate…da solo…anzi, con i miei due cani…caduta a 40 km/h…emorragia interna, 3 costole rotte e due lesionate, un rene rotto, contusione polmonare e lesione all’intestino… contusioni ed abrasioni varie…dopo la caduta ho anche provato a risalire in bici, poi quando ho visto che mi si gonfiava la pancia mi sono impaurito ed ho chiamato la mia ragazza, solo che per raggiungere un punto dove far arrivare la macchina mi sono fatto due km a piedi…20 giorni in ospedale per ristabilizzare la situazione + un mese di riposo, anche se ancora non torna tutto a posto…nonostante tutto appena ho potuto ho ripreso la bici

Maxxo
Maxxo

Biafano è la conferma che soli non significa “morte certa”, chiaro che se hai compagnia è meglio………

Biafano……….reSpect!!

divemax
divemax

Interessante e doverosa potrebbe essere una rubrica specifica di Pronto Soccorso per problemi sanitari legati alla pratica sportiva con MTB. Inoltre, altra discussione sempre legata alla tematica infortunio/malattia, potrebbe essere quella della prevenzione durante le gare; cosa prevedono le federazioni, cosa viene applicato e in che misura. Nonostante la notra bellissima passione possa regalare tanta soddisfazione, bisogna sempre più sensibilizzare gli organizzatori a chinare il capo sulla sicurezza dei concorrenti. Purtroppo gli infortuni non sono prevedibili e a volte il problema viene lasciato alla sensibilità da parte dell’organizzatore; il rischio potenziale globale “deve” rientrare come priorità durante la fase organizzativa. Confrontando il problema in Europa, ancora troppa differenza si nota. Molto il lavoro e l’impegno…. lascio a tutti possibilitâ di raccontare la propria esperienza vissuta durante un malore o trauma.
Chiedo a chi è molto più capace di me di proporre nel Forum un’area dedicata.
Tempo fa mi ero proposti di contattare Marco, visto che entrambi abitiamo a Lugano.
Auguri di pronta guarigione a Cedric.
A tutti buone feste.

Max

konissimo
konissimo

Cose che capitano e grandissima sfiga, auguri CG

bruscolo
bruscolo

e stato molto molto fortunato non capita a tutti di avere subito a disposizione dottori e soprattutto un elicottero che ti porta subito al primo ospedale. …………
Comunque tantissimi auguri di buona guarigione.

PACIO62
PACIO62

Impressionante la banalità della caduta rispetto alla gravità della ferita….
Concordo che sarebbe interesante una rubrica sul primo soccorso, sei per se stessi che per gli altri.
Sarebbe anche interessante avere delle dritte su come avvisare i soccorsi, spesso ci si trova in mezzo al nulla magari si cade ci si fa male, la bici, col GPS attaccato, vola chissà dove, e mentre siamo sotto shock ci si trova a dover spiegare al operatore del 118 dove caz siamo.

Albyxtc
Albyxtc

Grazie Cost, sei l’unico che ha detto cose sensate e soprattutto ci ha detto come sta Cedric. Per il resto ragazzi comprimete e basta. Non fate niente chiamate i soccorsi e dite che c’è un’emorragia imponenente. E di fare alla svelata…

fabibike
fabibike

Un enorme in bocca al lupo a Cedric….sei sempre stato il mio mito e voglio rivederti presto in sella a fare PAZZATE !!!

Igorout
Igorout

Da oggi se in solitaria ,telefono sempre addosso.
Per le emergenze 118, altrimenti il 112 che prende ovunque con o senza copertura , con o senza sim. E’ un numero di emergenza internazionale quindi valido anche per l’estero.

Buon Natale.

life
life

io studio medicina ragazzi , spero di non fare una figuraccia , ma a mio avviso quella non era la rottura dell’ARTERIA FEMORALE , bensi della vena femorale , fosse stata la prima sarebbe morto in poco tempo , forse anche con l aiuto di terze persone .

Credo fosse la vena femorale perchè al minuto 1.50 , quando abbassa il pantaloncino il sangue esce “lentamente” fosse stata l arteria lo scenario sarebbe stato molto più grave e forse ad esito fatale .

Comunque per quello che posso dirvi in certi casi , poche cose ma fondamentali , bloccare il piu possibile l uscita del sangue , non far muovere la persona e farle mantenere la calma , fatto questo gia si da un aiuto enorme .

ci tengo ad aggiungere una cosa , vedendo il punto della caduta , sono del parere che finchè non si torna a casa , e dal momento in cui si sale su una mtb non bisogna mai sottovalutare nulla , nemmeno un metro di pista ciclabile , le cadute piu stupide le ho fatte in punti in cui sottovaluti il percorso che hai di fronte , quindi sempre attenzione a mio avviso .

Lord Soth
Lord Soth

Se avessi letto i commenti avresti visto che si era giunti alle stesse conclusioni almeno da un paio di giorni

Lord Soth
Lord Soth

Se avessi letto i commenti avresti visto che si era giunti alle stesse conclusioni almeno da un paio di giorni

Alessio-7791
Alessio-7791

Se ti si apre la femorale e sei da solo sei morto.
Non c’è nulla da fare.

sambofoto
sambofoto

Ma c’è anche il signor ‘mega avalanche’ che fa un bel commento… fortunately he saved his balls…

RUZZAMIRKO
RUZZAMIRKO

mamma mia..raga…pauraaa…..
mammamiaa

Manny
Manny

Non voglio postare giudizi ma qualche esperienza sì, perché queste sono cose che possono capitare ovunque a chiunque.
Mio nipote due anni fa è “volato” con una dinamica simile a CG, si è ferito in profondità all’interno coscia e non si è reciso niente per una questione di millimetri, ho visto la cicatrice che da sola diceva tutto; era su pista ciclabile in centro città ed anche lui ha avuto fortuna, tanta fortuna. Probabilmente si è tagliato col manubrio ma indossando i blue jeans ha ridotto le conseguenze.
Anch’io vado spesso da solo in MTB, come tanti, specialmente per allenarmi durante la settimana quando non sempre trovi amici, ma ritengo fondamentale, in questi casi, alzare il margine.
Una volta ho dovuto chiamare il 118 in montagna ma l’elicottero, arrivato velocemente, va “guidato”: bisogna avere la fortuna di conoscere bene la zona, sia da parte nostra, sia da parte di chi ci cerca e la cosa non è così scontata, specialmente se mancano punti di riferimento.
Il GPS può fare la differenza e le coordinate geografiche date correttamente vi fanno trovare in pochi minuti. Qualcuno ha scritto che in caso di caduta si può perdere ed è verissimo, consiglio di “assicurarlo” alle guaine del manubrio con cordino e moschettone.
In ogni caso Cedric, nella sfortuna, ha avuto fortuna…

raglia
raglia

Come proteggersi la femorale?