Spurgo e pulizia del RockShox Reverb Stealth

Spurgo e pulizia del RockShox Reverb Stealth

Alex Boyce, 04/02/2016
Whatsapp
Alex Boyce, 04/02/2016

[ad3]

I reggisella sono diventati componenti tecnologici quando hanno iniziato a salire e scendere al comando del rider. Il loro movimento è controllato in diversi modi, tra i quali quello con comando remoto idraulico nel caso del RockShox Reverb. In questo articolo vediamo come spurgare il sistema di comando remoto, nello specifico di un Reverb Stealth, ma anche come pulire il pistone, che in condizioni di polvere o fango può raccogliere sporcizia al di sotto del raschiapolvere.

Attrezzi necessari: kit spurgo RockShox, fluido idraulico Reverb, set di chiavi, Torx T10.

IMG_7157

Davide effettua un primo controllo generale sul Reverb.

IMG_7159

Il pulsante del controllo remoto è spugnoso e non funziona bene.

IMG_7161

Occorre premere troppo a fondo per ottenere un risultato.

IMG_7163

La versione Stealth ha un collettore per lo sgancio rapido della tubazione, quindi iniziamo con il rimuovere il tubo.

IMG_7165

Occorrono due chiavi, una da 6mm e una da 9mm.

IMG_7167

Svitare con la chiave da 6mm l’innesto tenendo saldo il collettore con la chiave da 9mm.

IMG_7169

Tenere presente che il collettore richiede un serraggio minimo, solo 1/2Nm, quindi siate delicati.

IMG_7178

Ora che abbiamo disconnesso la tubazione, prendiamo una chiave da 32mm e tenendo in morsa il reggisella adeguatamente protetto, svitiamo la ghiera sullo stelo.

IMG_7180

Togliamo la ghiera.

IMG_7181

Rimuovere la Seeger in fondo al reggisella.

IMG_7183

Far fuoriuscire il pistone.

IMG_7185

Controllare che la spugnetta di lubrificazione sia in buone condizioni.

IMG_7186

Smontare il pistone utilizzando una chiave da 9mm sul pistone stesso…

IMG_7188

e una chiave più grande sulla ghiera posta sul fondo.

IMG_7190

Ora che la ghiera è rimossa si può sfilare il pistone e pulirlo a fondo.

IMG_7193

Rimuovere delicatamente i pin che servono a bloccare la rotazione del reggisella.

IMG_7195

Ognuno di questi pin ha 6 tacche che indicano il livello di usura dei pin. Questi con 6 tacche hanno raggiunto il massimo dell’usura consentita.

IMG_7196

Davide ci mostra una X con le dita. Significa che abbiamo raggiunto il limite consentito ai meccanici “fai da te”. Da qui in poi occorrono mani esperte e attrezzi dedicati.

IMG_7198

Ripartiamo con la pulizia del pistone e delle tenute.

IMG_7199

Prestate attenzione alla guarnizione principale.

IMG_7201

Ingrassiamo e riposizioniamo i pin antirotazione.

IMG_7203

Riassembliamo lo stelo nel reggisella con il logo sul reggisella posizionato sul retro.

IMG_7208

Entra facilmente in posizione.

IMG_7211

Rimontiamo la ghiera sul pistone.

IMG_7212

La ghiera ingrassata va rimontata all’interno del reggisella.

IMG_7214

Quindi va bloccata con la Seeger.

IMG_7215

Colleghiamo la tubazione del comando remoto.

IMG_7218

Ora passiamo alla fase dello spurgo. Prendiamo un pezzo di carta assorbente o uno straccio pulito.

IMG_7221

Ecco gli attrezzi necessari per lo spurgo. E l’olio specifico Rock Shox.

IMG_7229

Riempiamo le siringhe.

IMG_7230

Rimuoviamo la vite di accesso al foro di spurgo sul reggisella.

IMG_7233

Ora quella sul comando remoto.

IMG_7236

Inseriamo le siringhe in entrambi i fori.

IMG_7240

Teniamo il comando in posizione elevata rispetto al reggisella.

IMG_7241

Premiamo sulla siringa posizionata sul comando per far fuoriuscire le bolle d’aria dalla siringa posta più in basso.

IMG_7245

Ora posizioniamo il comando remoto più in basso rispetto al reggisella.

IMG_7246

Ripetiamo l’operazione spingendo nella siringa sul reggisella.

IMG_7248

Ripetiamo questo ciclo almeno 3 volte, alternando la posizione del controllo della velocità del comando remoto sia su velocità massima che su veocità minima.

IMG_7251

Una volta eliminata tutta l’aria, chiudere il foro sul reggisella con l’apposito grano.

IMG_7254

Tenendo premuto sulla siringa premere il comando remoto e controllare che tutta l’aria abbia abbandonato il circuito.

IMG_7260

Chiudere anche questo foro con l’apposito grano ed è fatta.

IMG_7263

Pulire accuratamente il cavo e tutte le parti, verificando non ci siano perdite.

IMG_7270

Gonfiare il reggisella alla pressone preferita e azionarlo per verificare che funzioni come se fosse nuovo.

Per problemi di altra entità occorre rivolgersi a meccanici specializzati dotati degli attrezzi specifici.

Meccanico: Davide Bagnoli @ Punta Ala Trail Center.

[ad45]