Superenduro a Palazzuolo sul Senio – vince Alex Lupato

Superenduro a Palazzuolo sul Senio – vince Alex Lupato

28/05/2012
Whatsapp
28/05/2012

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=145787][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=145787&s=576[/img][/url]

[Comunicato stampa] Alex Lupato ha confermato il suo momento di grazia, vincendo a mani basse e firmando tutte e tre le prove speciali. E’ partito subito forte il rider Lapierre-FRM, con Manuel Ducci (Ibis Life Cycle) e Davide Sottocornola (Ibis – Cicobikes Endura) ad inseguirlo sulla PS1. La prima sezione cronometrata ha sorriso anche a Chiara Pastore (Ibis – Cicobikes Endura), prima tra le ragazze davanti a Maria Federica Zanotto (Trek – Scavezzon) e Laura Rossin (Giant – Blu di Mare).

Stesso monologo di Lupato anche sulla PS2, con Alex nuovamente primo e Ducci secondo a oltre 12”. Terzo posto per Sottocornola, che sembra non aver dato il massimo, forse in vista della gara di casa a Pogno, che quest’anno è entrata nel circuito PRO ed assegnerà il titolo di Campione Italiano.

Si fa interessante la lotta tra le donne, con la Zanotto che precede Chiara Pastore e Laura Rossin.

Anche la terza prova speciale finisce nelle mani di Lupato, proprio imprendibile per gli avversari sul percorso di Palazzuolo. Ducci è nuovamente secondo, con Leoluca Scurria (Specialized – Torpado Surfing Shop) che si inserisce al terzo posto davanti a Sottocornola. Maria Federica Zanotto è nuovamente prima, andando a vincere la gara nella categoria donne.

Dopo le tre prove speciali sul gradino più alto del podio sale ovviamente Lupato, davanti a Ducci e Sottocornola. Quarto posto per Andrea Pirazzoli (Lapierre – FRM), davanti a Leoluca Scurria ed Andrea Righettini (GT – Team Todesco). Settima posizione per Francesco Fregogna (Lapierre – Sportbike DDS), ottavo Riccardo Callini (Ibis – Torpado Surfing Shop), davanti a Dimitri Modesti (Specialized – Team Todesco) e ad Alessandro Seddaiu (Ibis – Life Cycle), che chiude la top ten.

Qui la classifica completa.

La gara di Palazzuolo sul Senio ha confermato la crescita del livello dei biker, specialmente nelle prime posizioni ma anche una crescita altrettanto grande della professionalità delle organizzazioni locali. I ragazzi della Senio Bike hanno lavorato alla grande, sia per l’allestimento delle prove che per tutti i servizi a contorno della manifestazione.

Il Superenduro, dopo un weekend di sosta ad inizio giugno tornerà con due gare in successione, entrambe molto attese: il 9-10 giugno la terza PRO a Pogno (NO), valida anche come Campionato Italiano e la Sprint del 17 giugno di Priero (CN), che assegnerà le maglie del Campionato Regionale piemontese.

Superenduromtb.com