Svelato il percorso gara dell’EWS di Val di Fassa

Svelato il percorso gara dell’EWS di Val di Fassa

Staff, 19/06/2021

[Comunicato stampa] Il grande evento di apertura della bike season in Val di Fassa è alle porte e oggi è viene reso noto il percorso gara dei primi due round di stagione Enduro World Series 2021, che si svolgeranno entrambi con partenza da Canazei rispettivamente il 23 giugno e a seguire il 25 e 26 giugno.

L’enduro mondiale torna tra le Dolomiti fassane dopo il fantastico debutto nel 2019, con il MET EWS Val di Fassa. Le due gare si svolgeranno entrambe sullo stesso percorso, fatta eccezione per il round 2 che vedrà venerdì 25 lo svolgersi della Pro Stage, il cui tempo andrà a sommarsi a quello del sabato. La prova scelta per la Pro Stage non poteva che essere Tutti Frutti, una speciale di quasi 7km, particolarmente dura e fisica, ma molto naturale, il cui nome già da un’idea dei diversi sapori che questo trail fa assaggiare al rider. Partenza su una cresta super panoramica, poi single track divertente tra radici e curve improvvise e finale spettacolare urbano con arrivo a Canazei.

Le 4 prove speciali interessate dalle 2 gare sono ognuna sponsorizzata da un partner dell’evento che ne personalizza anche la brandizzazione: Titans – Dainese, Ciasates – Northwave, Animal House – Trentino e Tutti Frutti – MET Helmets. Tutte le aziende che supportano l’evento sono brand italiani leader nel proprio settore, sia che si tratti di marchi della bike industry che di turismo, e questo è un segnale fortissimo verso l’estero che esalta il prodotto made in Italy anche in un periodo di così grande crisi e difficoltà come quello che stiamo vivendo.

Il dati complessivi delle due gare sono di 32 km e 2.390 metri di dislivello nel round 1 e di 38,5 km e 3.370 metri di dislivello nel round 2.

Round 1

Stage1 Titans: 2,71 km | 636 D-
Stage2 Ciasates: 1,24 km | 218 D-
Stage3 Animal House: 3,41 km | 473 D-
Stage4 Tutti Frutti: 6,55 km | 980 D-

Round 2

Pro Stage: Tutti Frutti: 6,55 km | 980 D-
Stage2 Titans: 2,71 km | 636 D-
Stage3 Ciasates: 1,24 km | 218 D-
Stage4 Animal House: 3,41 km | 473 D-
Stage5 Tutti Frutti: 6,55 km | 980 D-

I trasferimenti verso 3 delle prove speciali sono servite dagli impianti di risalita e precisamente dalla Cabinovia Ciampac (prova speciale 1), dalla Cabinovia Canazei – Pecol (prova speciale 3) e dalla Cabinovia Pradel (prova speciale 4). La prova speciale 2 Ciasates, invece, ha il trasferimento di accesso pedalato lungo una strada a tratti asfaltata nel bosco.

La zona di partenza e arrivo è sempre il centro della cittadina di Canazei, dove verranno allestiti anche i paddock A e B dei team e i servizi logistici per gli atleti.

Oltre a tutte le principali squadre e atleti di livello mondiale non mancano ospiti importanti. Il campione di Moto GP Marco Melandri, oggi testimonial Trentino e grande appassionato di bici e e-bike, sarà l’apri pista ufficiale della gara. A seguirlo lungo la prova speciale 1 Titans – Dainese un altro grande nome dello sport italiano, Kristian Ghedina che assieme a Marco spazzolerà le curve del sentiero dando ufficialmente il via alla gara.

Un’altra personalità davvero particolare parteciperà a questa manifestazione, si tratta dell’atleta handbike Daniela Preschern, che accompagnerà la attuale campionessa in carica Isabeau Courdurier, durante tutto il trasferimento verso la prova speciale 1.

Durante la settimana in programma anche le tappe dei circuiti EWS 100 e del meno impegnativo EWS 80, che si svolgeranno venerdì 25 giugno e che sono dedicati a tutti quei rider che non rientrano nel ranking mondiale EWS. Si tratta comunque di competizioni di altissimo livello, ma con un format più rilassato e un giro gara leggermente rivisto che danno a tutti la possibilità di familiarizzare con un percorso di livello e un evento mondiale.

Per tutti gli appassionati che intendono seguire la gara dal vivo ricordiamo che gli impianti di risalita lavoreranno a metà capienza, quindi prendetevi il tempo necessario per le risalite!

Per assistere alla gara la cosa migliore è vederla da bordo dei tracciati sparpagliandosi nei boschi. Bisogna prestare la massima attenzione alle norme vigenti: non creare assembramenti e indossare la mascherina. Il regolamento federale FCI prevede degli spazi riservati ai rider, team e staff che saranno recintate e interdette al pubblico.

Per maggiori dettagli e info sul programma visitate il sito fassabike.com

 

Commenti