MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Tappa Italiana della coppa europea di DH finanziata in crowd founding

Tappa Italiana della coppa europea di DH finanziata in crowd founding

Tappa Italiana della coppa europea di DH finanziata in crowd founding

07/07/2012
Whatsapp
07/07/2012

[Comunicato Stampa]

PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA IL CROWD FUNDING A SOSTEGNO DELLO SPORT
L’unica tappa italiana della iXS European Downhill Cup è il primo evento sportivo nazionale a utilizzare lo strumento del micro finanziamento da parte di appassionati, tifosi e semplici cittadini

Torino, 28 giugno 2012

Per la prima volta in Italia un evento sportivo sceglie il crowd funding per finanziarsi. L’unica tappa azzurra della Coppa Europea di downhill (Pila, 3-5 agosto) ha infatti deciso di coinvolgere appassionati, tifosi ma anche semplici cittadini per raccogliere fondi e sostenere le spese organizzative dell’evento, che coinvolgerà centinaia di atleti e catalizzerà l’attenzione del pubblico che ama le due ruote in montagna.
Uno sport ancora poco conosciuto nel nostro Paese come il downhill sperimenta così un modo nuovo per sostenersi economicamente, costruendo al contempo una community di sostenitori e appassionati direttamente coinvolti nelle manifestazioni.

Il finanziamento richiesto è di 5 mila euro, al cui raggiungimento si può concorrere con un contributo anche minimo, ricevendo in cambio un gadget dell’iniziativa. Basta andare sul sito www.piladh.eu e scegliere di diventare protagonista della gara.

Inoltre, a conferma della trasparenza nella raccolta dei fondi a breve sarà creato un contatore sul sito, per seguirne in tempo reale l’andamento.

Il crowd funding, meccanismo che si sta diffondendo nel nostro Paese soprattutto per finanziare progetti di arte e cultura, produzioni di film, documentari e libri e per iniziative di solidarietà, è già stato utilizzato per sostenere svariati progetti sociali a partire dall’edizione 2009 della Maratona di New York. Negli Stati Uniti il più noto utilizzatore di questo strumento di partecipazione è stato Barack Obama, per la sua campagna elettorale che lo ha portato alla Casa Bianca nel 2008.

Chi darà il suo contributo riceverà un ricordo dell’evento:
donazione da 1€: un’e-mail di ringraziamento
donazione da 10€: foto autografata del vincitore della gara
donazione da 30€: gadget gara+foto autografata
donazione da 50€: t-shirt dedicata dell’evento + foto autografata.

L’idea di aprire a tutti la manifestazione sportiva, invitando a partecipare in modo democratico alla sua realizzazione, è dell’agenzia di comunicazione Instant Love, grazie al supporto del portale Sport 2.0.

 

Scheda dell’evento

L’unica tappa italiana dell’edizione 2012 della iXS European Downhill Cup si terrà a Pila nel fine settimana del 3, 4 e 5 agosto.
L’evento ha rilevanza internazionale, ed è iscritto nei calendari UCI – Unione Ciclistica Internazionale e FCI – Federazione Ciclistica Italiana.

La competizione, che si disputerà tra tornanti e discese adrenaliniche nei boschi, prevede una sessione di qualifiche il sabato dalle ore 14.30, dopo la mattinata che impegnerà gli atleti nelle prove libere per testare il percorso, mentre domenica a partire dalle ore 12.30 ci saranno le finali, valide per la classifica del circuito internazionale iXS, e la premiazione dei vincitori della tappa.

Centinaia gli sportivi che da tutto il mondo prenderanno parte alla competizione. Negli scorsi anni hanno sfidato la gravità in sella alle loro biciclette proprio a Pila gli azzurri Lorenzo Suding, Marco Milivinti e Claudio Cozzi, mentre tra le donne si sono distinte la campionessa italiana Alia Marcellini ed Elisa Canepa, argento nella competizione 2011 nella località valdostana. Tra i riders internazionali che si sono disputati la vittoria nelle scorse edizioni l’australiano Josha Button, l’austriaco Markus Pekoll e il neozelandese Brook Macdonald.

L’evento è organizzato da Corrado Herin, ex campione mondiale di downhill e direttore sportivo del Team internazionale Pila-Black Arrows. Sponsor istituzionali dell’iniziativa sono la Regione Autonoma Valle d’Aosta e il Comune di Gressan, cui si affiancano il Casinò de la Vallée di Saint Vincent e Pila S.p.A.

Per informazioni sulla competizione, gli atleti attesi e gli eventi di avvicinamento al 3-5 agosto: www.piladh.eu .

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami
 

POTRESTI ESSERTI PERSO