[Test] 77designz crash plate

[Test] 77designz crash plate

Marco Toniolo, 08/01/2016
Marco Toniolo, 08/01/2016

[ad3]

77designz è un’azienda tedesca specializzata in componentistica per la protezione della trasmissione. Durante l’estate scorsa ci ha mandato il suo nuovo Crash Plate, una mezzaluna da fissare all’attacco ISCG05 per proteggere la corona anteriore e la catena da eventuali impatti con rocce o sassi alzati dalla ruota anteriore.

F75R6855

Specifiche

Materiale: alluminio 7075 T6
Peso rilevato, con viteria: 31 grammi
Colori: 7 diversi colori anodizzati.
Per attacchi ISCG05
Disponibile per corone da 28-30-32-34 denti
In test: 32 denti
Prezzo: 34.95 Euro
Acquistabile online qui.

F75R6865

Montaggio

Il montaggio è molto semplice, come spiegato in questo video:

È stata montata sulla Focus Sam Carbon, per proteggere la corona da 32 denti di una trasmissione SRAM XX1.

Sul campo

Il crash plate è uno di quegli accessori che non si notano, neanche quando fanno per bene il loro lavoro. Infatti solamente controllando i graffi e le botte ci si rende conto della bontà del prodotto che, per poche decine di Euro, previene danni più grandi e costosi. Mi era capitato diverse volte, in passato, di danneggiare la catena a causa di impatti con il terreno o con sassi alzati dalla ruota anteriore, ma ero sempre stato restio dal montare un bash ring, per il suo peso ma sopratutto per l’estetica. Di fianco ad una bella trasmissione 1×11, infatti, trovo che un bash sia una cosa un po’ triste. Inoltre, nella zona in cui giro più spesso, ci sono solo un paio di sentieri in cui i sassi volano, alzati dall’anteriore, quindi il gioco non vale la candela.

F75R6861

Usando di solito corone 1×11 da 32 denti, è ben difficile andare ad impattare sulle rocce con la corona stessa, vista l’altezza da terra, ma, guardando il crash plate ala fine del test (foto sopra) è evidente che tanti sono i sassi che erano stati alzati in direzione corona, e che la mezzaluna ha “parato”. Magari non erano colpi che potevano recidere la catena direttamente, ma la loro somma porta sicuramente ad un suo danneggiamento e ad una durata minore. Senza parlare della possibilità di stortare la corona.

Conclusioni

Un accessorio minimalistico ma funzionale, leggero e ben pensato.  Se girate spesso su sentieri pieni di sassi, ed avete un monocorona, i 34 Euro sono ben investiti in questo crash plate.

77designz.com

[ad45]

 

POTRESTI ESSERTI PERSO