[Test comparativo] Ruote Noxon Alluminio Vs Carbonio

[Test comparativo] Ruote Noxon Alluminio Vs Carbonio

Alex Boyce, 14/11/2016
Whatsapp
Alex Boyce, 14/11/2016

[ad3]

La diatriba tra alluminio e carbonio è forse una di quelle su cui da più tempo si discute, nel mondo della bici. Il carbonio è considerato il materiale delle meraviglie, che permette di costruire telai più rigidi e leggeri allo stesso tempo. Coi prodotti 2017 che cominciano ad arrivare sugli scaffali, abbiamo deciso di testare un upgrade che molti biker potrebbero voler considerare: ruote in carbonio.

Abbiamo però voluto fare un passo ulteriore, e per un confronto diretto tra alluminio e carbonio, ci siamo procurati due coppie di ruote Noxon, una per ciascuno dei due materiali. In questo modo abbiamo potuto metterle a diretto confronto, sulla stessa bici, sugli stessi sentieri.

IM2_1519

Specifiche

Aluminio – Noxon DISCOVERY – ALL ROUND
Cerchio: Larghezza interna 27mm, esterna 30mm, altezza 18mm
Mozzo anteriore:  BOOST (disponibili tutte le misure)
Mozzo posteriore: BOOST 148 (disponibili tutte le misure)
Ruota libera: 10/11 Velocità, Sram XD 11 v
Raggi: Alpina made in Italy sfinati 2-1.5-2
Nipples: Ottone autobloccante
Limite di peso: 100 kg
Pressione massima: 3 bar
Colore: Nero/argento
Peso: 27.5” 1440 grammi la coppia.
Prezzo: €920 a set (garanzia crash replacement 3 anni)

Carbon – Noxon ULTRA ENDURO CARBON
Cerchio: larghezza interna 30mm esterna 35mm altezza 9mm
Mozzo anteriore:  BOOST (disponibili tutte le misure)
Mozzo posteriore: BOOST 148 (disponibili tutte le misure)
Ruota libera: 10/11 velocità, Sram XD 11 v
Raggi: Alpina made in italy sfinati 2-1.8-2 3x
Nipples: Ergal (branded alu nipples)
Limite di peso: 100 kg
Pressione massima: 3 bar
Colore: Nero/argento
Peso: 27.5” 1740 grammi la coppia
Prezzo: €1500 per set, (garanzia crash replacement 3 anni).

Avrete notato che le ruote in carbonio pesano di più. Non è ovvio quindi che i prodotti in composito siano più leggeri dei corrispettivi in alluminio. Noxon ci ha mandato le ruote Discovery perchè riteneva che fossero i cerchi in alluminio più adatti alla Intense Spider 275 su cui le avremmo provate.

Per quanto riguarda le ruote in carbonio, quello che ci è stato mandato è l’unico set da Allmountain /Enduro di Noxon, che dichiara sia il 40% più robusto delle controparti in lega. Considerando il peso di 300g superiore, non ci sembra un’affermazione esagerata. Noxon dice anche che i mozzi montati su queste ruote sono i più scorrevoli che abbiamo fatto finora.

Notiamo anche che Noxon produce anche delle ruote da Enduro più più aggressivo, in alluminio e con un peso di 1880g.

IM2_1511

IM2_1509

La valvola tubeless preinstallata, leggermente asimmetrica rispetto al cerchio.

inside width

Le larghezze interne sono simili.

Metodologia

Abbiamo cercato di fare un confronto più stretto possibile, passando da un set all’altro più volte durante il test.

IM2_1508

Abbiamo montato le stesse gomme, Maxxis DHF e DHR, sulle due ruote .

IM2_1531

Entrambe le ruote sono state usate tubeless con la stessa quantità di liquido.

IM2_1544

Le ruote pronte per il test.

IM2_1637

Dopo alcune discese abbiamo cambiato le ruote.

Prova sul campo

Dopo diversi giri con la coppia di ruote in lega, abbiamo montato quelle in carbonio ed abbiamo percorso ripetutamente lo stesso sentiero (Quercia numerata) a Punta Ala.

Con le Ultra Enduro Carbon, lo sterzo è diventato più preciso e veloce. La bici è più maneggevole che con le ruote in alluminio. Si è più precisi nello scegliere la linea ed è più facile mettere le ruote in un punto preciso del sentiero. La risposta al biker ed il feeling nelle sospensioni sono aumentati con le ruote in carbonio, il che significa che le velocità in ritorno e compressione si facevano notare maggiormente, malgrado avessimo già ben regolato forcella ed ammortizzatore, che abbiamo deciso di lasciare com’erano per concentrarci sulle ruote.

IM2_1669

Le ruote in carbonio montate.

Non abbiamo avuto nessun problema negli impatti con le rocce, e d’altra parte siamo convinti che il rischio di danneggiare i cerchi dipenda molto dal setup della bici. Parlando con un costruttore di ruote che conosciamo, è emerso che i danni maggiori li riporta chi gira con pressioni delle gomme scelte male. Se si urta spesso col cerchio, la rottura diventa probabile sia che si tratti carbonio sia che sia alluminio. Nel nostro caso, malgrado l’impegno che ci abbiamo messo, le ripetute prove, fatte tutte a 2.3 bar (95kg il peso del tester), non hanno causato danni ai cerchi.

IMG_1508

Abbiamo particolarmente apprezzato la scelta di una maggiore larghezza interna dei cerchi, su entrambi i set. La larghezza delle Noxon Carbon comporta diversi vantaggi rispetto ad altri cerchi in carbonio, più stretti, che abbiamo provato in passato. Con gomme da 2.3″ la bici è molto stabile. In curva il grip non manca e non capita mai di sentire la bici perdere tenuta quando ci si spinge al limite. Le gomme sono più supportate e su entrambi i set di ruote il grip laterale è ottimo. Le piccole differenze in larghezza tra i due set non si distinguono sul sentiero, la grande differenza la fa il materiale.

Usando il set Ultra Enduro ci siamo scoperti ad attaccare di più gli ostacoli sul sentiero, e di fatto ci siamo divertiti di più. Anche la frenata è più precisa ed in sostanza si riesce a percorrere il sentiero più velocemente.

Se sulla carta è difficile fare previsioni sul comportamento delle due coppie di ruote, provandole si nota che quelle in alluminio sono meno rigide, e rispondono un po’ meno agli input del rider, cui a loro volta restituiscono minor feedback. Tutto questo in confronto alle ruote in carbonio, perché in sintesi dobbiamo comunque concludere che le Noxon Discovery aluminum sono comunque scorrevoli e precise.

Ad ogni modo, per chi se le può permettere, le ruote in carbonio sono sicuramente degne di essere considerate. L’incremento di prestazioni è enorme rispetto a tutti gli altri upgrade che si possono fare su una bici: sicuramente il mezzo diventa più divertente.

IM2_1621

L’aggravio di peso nel caso delle ruote in carbonio è più che superato dall’incremento di prestazioni dovuto al materiale. In verità ci ha sorpreso che una coppia di ruote più pesante e robusta superasse così il più leggero set in alluminio solo grazie alla maggior rigidità. La garanzia crash replacement di 3 anni dovrebbe inoltre far dormire sonni tranquilli a chi si preoccupa delle rotture.

In generale, i cerchi in carbonio hanno fatto molta strada negli ultimi anni, grazie anche a raggiature robuste, in questo caso con un’intrecciatura in terza, e grazie alla larghezza dei cerchi. La facilità con cui queste ruote si montano tubeless è per noi l’ultimo elemento a favore nella questione se valga la pena di fare l’upgrade alle ruote in carbonio.

Noxon
Grazie a Bike Store Firenze per le ruote e la bici test.
Risalite e Test Center @ Punta Ala Trail Center

[ad12]