[Test] Nuova mascherina Bell Descender

[Test] Nuova mascherina Bell Descender

Marco Toniolo, 12/02/2020
Whatsapp
Marco Toniolo, 12/02/2020

Bell presenta oggi la nuova mascherina Descender, che ho avuto modo di provare per diversi mesi, visto che è stata presentata ai media lo scorso giugno. Oggi è finalmente disponibile nei negozi, al prezzo di 54.95€.

Dettagli

  • Sviluppata appositamente per la disciplina MTB (non proviene dal MX)
  • Pensata per essere compatibile con quasi tutti i caschi sul mercato
  • Lenti disponibili in diversi colori e tonalità, tutte con pomelli tear-off
  • 12 colori della mascherina
  • Elastico con fascia in silicone per tenere la maschera al suo posto
  • Prezzo: 54.95 con lente mirror, 39.95€ con lente trasparente.

Sul campo

La Bell Descender mi è piaciuta soprattutto per l’aerazione, facile da notare sui trail lenti e tecnici, quando si suda e in particolare quando l’aria è umida. In questo caso, di solito, è un attimo che si appanni la lente, ma non su questa mascherina. Anche la stessa costruzione è leggera e flessibile, adattandosi bene alla forma del viso, senza fastidiosi punti di contatto.

L’angolo visivo è sufficientemente ampio da non dare fastidio, mentre la fascia in silicone posta all’interno dell’elastico fa bene il suo lavoro, tenendo la Defender al suo posto. La taglia è unica, quindi bisognerebbe provarla prima di acquistarla se si è ai limiti (testa grande o piccola) proprio per vedere se le misure vanno bene.

L’ho provata sia con caschetti aperti che con caschi integrali, di Bell e di altri marchi, e non ho mai avuto problemi di compatibilità. La lente in test è tendente al trasparente, perfetta per quando si gira per i boschi, un po’ meno negli spazi aperti, per cui avrei preferito una delle lenti più scure e specchiate disponibili in gamma. Ottimo il rapporto qualità/prezzo.

Bell

Commenti