[Test] Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV + supporto accessori

2

Tra vani di stivaggio all’interno del telaio e supporti per attrezzi e ricambi compatibili con gli attacchi del portaborraccia, sempre più rider si avvantaggiano di queste soluzioni, soprattutto per i giri brevi, girando senza zaino e con le tasche semi-vuote. Syncros viene in aiuto di chi predilige queste soluzioni con un’intera gamma di portaborraccia, dal XC all’enduro, con multitool integrato e con possibilità di sorreggere anche altri attrezzi e ricambi. Ho messo alla prova il portaborraccia iS Tailor 2.0HV con pompa ad alto volume e integrato da un supporto accessori.

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV

La particolarità di questo sistema è quella di unire, laddove lo spazio all’interno del telaio lo consenta, tutti gli attrezzi e i ricambi necessari su di un unico supporto per il portaborraccia, permettendo al rider di trovarsi sempre pronto e attrezzato in caso di forature o di imprevisti durante il riding senza dover rinunciare all’uso della borraccia. Se il telaio è predisposto con un secondo attacco per il portaborraccia, ovviamente questi supporti possono essere distribuiti su entrambi gli attacchi, come vedremo in seguito.

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV

Personalmente ho scelto di montare tutti i supporti su di un unico attacco sul tubo obliquo, nonostante il telaio della Last Asco su cui ho testato i prodotti Syncros fosse predisposto con un secondo attacco sotto al top tube. Trovo che posizionare i ricambi sotto al top tube sia un ottimo compromesso se non ci sono altre possibilità ma rappresenta comunque un possibile intralcio sia per le ginocchia durante la guida che, soprattutto, quando si deve sollevare la bici. La collocazione sul tubo obliquo inoltre mantiene leggermente più basso il baricentro. Resta quindi la mia preferita quando eseguibile.

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV

Come si può notare nella foto precedente, l’abbinamento di più supporti al portaborraccia aumenta lo spessore complessivo e quindi richiede delle viti più lunghe. Nessun problema dato che Syncros fornisce insieme al portaborraccia delle viti di lunghezza maggiore rispetto a quelle solitamente fornite di serie con il telaio. Con una lunghezza utile di 17mm di filettatura, le viti incluse nel kit iS Tailor 2.0HV assicurano una presa solida e robusta anche con il peso della borraccia piena.

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV

Il portaborraccia in questa versione è destinato prevalentemente a bici da enduro e trail. È realizzato in nylon con fibre di vetro ad aumentarne robustezza e rigidezza, mantenendo relativamente basso il peso. A proposito di pesi, trovate tutti i dettagli elencati in calce all’articolo. La forma particolare del portaborraccia iS Tailor gli consente di essere montato a 45° sia verso destra che verso sinistra, offrendo così accesso ed estrazione laterale sul lato che si preferisce. Per motivi puramente estetici, i fori che non vengono utilizzati, come illustrato dalla foto seguente, vengono chiusi da due tappi forniti di serie con il portaborraccia. Sia l’estrazione che l’inserimento risultano agevoli nonostante il portaborraccia faccia presa molto solida sulla borraccia.

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV

All’interno del portaborraccia è ricavata una sede per un multitool Syncros Matchbox di grandi dimensioni che non interferisce assolutamente nell’inserire ed estrarre la borraccia dato che è posizionato abbastanza in profondità. La sede è ben strutturata e grazie a uno scatto blocca saldamente in posizione il multitool che non si muove affatto e quindi non produce il benché minimo rumore durante il riding. È facile da estrarre, a patto ovviamente di rimuovere prima la borraccia, dettaglio che rende l’operazione non fulminea ma certamente nemmeno complicata. È facile anche da inserire, stando attenti a posizionarlo nel verso giusto, ossia con la scritta Syncros rivolta verso l’esterno, applicando poi una leggera pressione fino allo scatto che lo blocca in sede.

Il multitool è realizzato con cura e dispone di un’ampia varietà di utensili in acciaio. Il corpo è in nylon e fibra di vetro, come il portaborraccia, e permette un netto risparmio di peso rispetto all’alluminio ma è comunque adeguatamente rigido durante l’utilizzo. Le sue dimensioni consentono una presa salda e la lunghezza degli utensili è abbondante e garantisce di raggiungere anche le viti meno accessibili. Gli utensili restano ben saldi all’interno del corpo grazie a tre magneti. Complessivamente, il multitool dispone di 19 funzioni: brugole da 2, 2.5, 3, 4, 5, 6 e 8mm, torx da 10, 20, 25 e 30, cacciaviti Phillips2 e piatto, smagliacatena, cuneo per le pastiglie dei freni, chiave per rimuovere il core delle valvole tubeless, tiraraggi 14 e 15g e tiraraggi Mavic. Inoltre sul corpo è ricavato un supporto per fissare una falsa maglia di ricambio, non inclusa.

Il portaborraccia iS Tailor 2.0HV dispone di una pompetta Boundary 2.0HV e del relativo supporto integrato, entrambi inclusi nella confezione di acquisto. Per chi alla pompetta preferisce le bombolette di CO2 esiste una versione alternativa della iS Tailor con il medesimo supporto che include degli adattatori per fissarvici la bomboletta da 16 o da 25 grammi con relativo rubinetto. La pompetta è fissata saldamente grazie a una cinghia in gomma e non traballa né scivola all’interno della sua sede durante il riding.

La Boundary 2.0HV è una pompa specifica per MTB quindi per copertoni ad alto volume d’aria. La portata di 67cm³ per ciascuna pompata consente di gonfiare in tempi piuttosto rapidi un copertone arrivando fino a ben 4.8 bar di pressione massima. Ovviamente una pressione di nessuna utilità in ambito MTB ma che lascia intendere come la pompetta di Syncros sappia gestire bene le pressioni ben più basse che si utilizzano abitualmente. Il corpo in lega di alluminio dissipa bene il calore ed evita che si surriscaldi eccessivamente durante l’utilizzo, mantenendo costanti le prestazioni. L’impugnatura è salda grazie alle dimensioni generose.

Veramente comoda la testa estraibile con un tubo di circa 10cm che permette di pompare rapidamente senza rischiare di danneggiare la valvola. Quando la testa è retratta sulla pompa è bloccata saldamente tramite un o-ring e non genera alcun tipo di rumore durante la guida. La leva di blocco della testa sulla valvola è un altro dettaglio che aiuta a muoversi liberamente e senza preoccupazioni durante il gonfiaggio mentre protegge il foro della testa dallo sporco durante il riding. La testa della Boundary 2.0HV è compatibile sia con valvole Presta che con valvole Schrader semplicemente estraendo il riduttore interno e invertendo la posizione in base al tipo di valvola a cui deve interfacciarsi.

Per implementare la capacità di carico dei portaborraccia con attrezzi integrati della gamma Syncros, è possibile acquistare a parte il supporto accessori iS che consente di fissare al telaio altri ricambi essenziali come una camera d’aria, leve cacciagomme, una bomboletta di CO2 aggiuntiva piuttosto che una giacca antivento impacchettabile o una barretta energetica. Dove il telaio lo consente in termini di spazio, è molto pratico da montare assieme al portaborraccia ma può essere montato anche in posizioni alternative, come analizzeremo in seguito.

Anche per la realizzazione del supporto accessori iS è stato utilizzato il nylon rinforzato con fibre di vetro. È dotato di una robustra strap con velcro di circa 30cm di lunghezza, misura ben calibrata per cingere perfettamente camere d’aria di grandi dimensioni ma adatta anche a camere d’aria compatte, come la Pirelli Smartube in foto, senza che avanzi una porzione di fascia che andrebbe altrimenti tagliata. La strap si può montare in orizzontale, come si trova montata di serie e come l’ho utilizzata nel test, oppure in verticale se lo si preferisce, utilizzando le altre due asole predisposte.

Come anticipato, il supporto accessori iS è ideato per adattarsi a diverse soluzioni. La più ovvia, quella per altro che ho adottato in questo test, è la combinazione con il portaborraccia sul medesimo attacco. Per chi non utilizza la borraccia o per chi ha un telaio che dispone di due attacchi separati, è possibile utilizzare il supporto anche da solo. In questo caso conviene optare per la coppia di fori più interni. È possibile montare il supporto anche sotto alla sella con alcuni specifici modelli di selle Syncros che dispongono del sistema di attacco direct mount. Inoltre, tramite due fascette rivestite in gomma, fornite di serie, che si inseriscono nei quattro fori predisposti, è possibile fissare il supporto direttamente al telaio anche se quest’ultimo non è dotato di attacco del portaborraccia.

Nella confezione di acquisto, Syncros fornisce anche una piccola pezza adesiva da applicare sotto al supporto in caso si scelga di montarlo con le fascette, per evitare il rischio di graffiare la vernice del telaio. Ho scelto di montare questa pezza adesiva anche nella configurazione classica in abbinamento al portaborraccia perché, con il peso della camera d’aria, nei tratti sconnessi il supporto tende a sobbalzare e a generare del rumore. La pezza adesiva ha eliminato il disturbo. In base al tipo di montaggio per cui si opta, si può ridurre le dimensioni del supporto accessori iS eliminando le porzioni che non si utilizzano. Operazione molto semplice grazie agli intagli dedicati che permettono di spezzare (o eventualmente segare) correttamente il supporto.

In conclusione ho apprezzato davvero molto il sistema Integrated Storage di Syncros poiché consente di fissare direttamente al telaio tutto ciò che altrimenti si rischierebbe di dimenticare a casa, soprattutto per chi non ha un telaio con stivaggio interno… ma anche per chi ha la fortuna di avere questo spazio aggiuntivo, il kit di Syncros aiuta a ottimizzare lo spazio, sfruttando il vano interno per altri oggetti come vestiario o cibo. La fattura dei singoli prodotti è davvero ottima e risultano veramente ben integrati e combinati tra loro. Semplici, intuitivi e robusti nonché apparentemente longevi dato che dopo circa sette mesi di utilizzo sembrano ancora come nuovi.

Pesi

  • Portaborraccia: 66g viti incluse
  • Multitool: 114g
  • Pompa: 109g
  • Supporto pompa: 17g
  • Supporto accessori: 25g strap inclusa
  • TOTALE: 331g

Prezzi

Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV: €79,90
Supporto accessori Syncros iS: €15,90

Syncros

 

Commenti

  1. io ne ho 2, uno per bici.
    ho anche il supporto per camera attaccato sotto il portaborraccia.
    Nella mia bici l ammo rimane molto vicino e rischi che la camera da 29 che è molto grossa vada a toccare l ammo stesso. io ho risolto con una camera da 27,5 tipo da bdc che ci sta perfettamente (senza svenarmi per la tubolito o simili) e 1 leva cacciagomme. Già testata su gomme corpose (magic mary 2.4) e sorprendentemente va perfetta.
    il multitool è fatto bene, ci sta anche la falsamaglia anche se in realtà se lavi la bici senza toglierlo si arrugginisce.
    la pompa è fatta bene, e comunque mettendo un altro velcro ci attacco sopra la bomboletta e rubinetto co2.
    la borraccia è salda comoda da prendere ed è anche esteticamente molto bello.
    non scappa niente e nemmeno traballa.
    odio i borselli e uso poco lo zaino per i giri standard quindi è la soluzione ideale.
    Granite tool per vermicelli dentro buco pedivella.
    top!
Storia precedente

[Video] Il prototipo della nuova Santa Cruz V10

Storia successiva

Dall’alba al tramonto

Gli ultimi articoli in Test