[Video] Il prototipo della nuova Santa Cruz V10

6

Santa Cruz sta sviluppando il nuovo V10 e ha scelto di tenere aggiornato il suo pubblico con gli sviluppi del processo di prototipazione e test con una serie di video con protagonisti gli ingegneri e gli atleti del Syndicate. Qui il primo episodio. Nel video vediamo anche una versione con rinvio catena che lascia intendere che anche Santa Cruz sta considerando la possibilità di alzare l’infulcro, per la precisione l’instant center trattandosi di un sistema virtual pivot, seguendo il trend dominante in UCI DH World Cup. Quale sarà la versione definitiva? Gli aggiornamenti proseguiranno anche durante la stagione di gare quindi ci vorrà del tempo per scoprire l’ottava generazione del V10 offerta al pubblico.



.

 

Commenti

  1. robom:

    Vedendo questo video, mi sento un po' di giustificare i prezzi a cui sono arrivate le bici. Tutto il lavoro che c'è dietro per arrivare al pezzo finale da mandare in produzione ha un costo.
    oltre a pagare un sacco di gente, ingegneri, tester, meccanici ecc, un solo "stampo" per il carbonio, che vale per una sola taglia, viene oltre i 100 mila dollari, in asia.
    I prezzi son pompati specie dopo il covid, ma hanno dei costi non indifferenti specie considerato il volume di vendita
  2. 084:

    100 mila dollari uno stampo? Ma non scherziamo dai, forse se consideri anche l'autoclave......uno stampo in alluminio per un telaio mtb anche complesso non costa più di 15/20000 Euro, in Europa. Figurarsi a Taiwan.
    Ah anche il discorso della taglia parliamone, molte volte sono stampi modulari..
    La verità è che con i margini pazzeschi che hanno sui telai di serie in composito (che rispetto ad altri tipi di monoscocche a livello di layup e di materiali sono piuttosto basilari) ne vengono fuori svariati di muli V10 da buttare nel ferro vecchio..
    Ho ascoltato diversi podcast di marchi famosi come anche Santa Cruz, I prezzi sono quelli, non credo vadano a dire cagate così tanto per
  3. 084:

    100 mila dollari uno stampo? Ma non scherziamo dai, forse se consideri anche l'autoclave......uno stampo in alluminio per un telaio mtb anche complesso non costa più di 15/20000 Euro, in Europa. Figurarsi a Taiwan.
    Ah anche il discorso della taglia parliamone, molte volte sono stampi modulari..
    La verità è che con i margini pazzeschi che hanno sui telai di serie in composito (che rispetto ad altri tipi di monoscocche a livello di layup e di materiali sono piuttosto basilari) ne vengono fuori svariati di muli V10 da buttare nel ferro vecchio..
    https://bikerumor.com/aasq8-how-much-does-it-cost-to-mold-a-carbon-bike-head-tube-woes-and-fat-bike-29ers/
    Un sito a caso, ma ripeto, sentito più volte su diversi podcast dove parlavano con le varie aziende
Storia precedente

Dentro la sede di Trek con il drone

Storia successiva

[Test] Portaborraccia Syncros iS Tailor 2.0HV + supporto accessori

Gli ultimi articoli in News