[Test] Scalpel SE LTD Lefty: il downcountry secondo Cannondale

39

Presentata qualche mese fa, la Scalpel SE con la nuova Lefty Ocho da 120mm impersona il downcountry secondo Cannondale. Ce l’ho in prova da inizio marzo ma ho aspettato fino a questa settimana per girare il video perché volevo proporvela nel sentiero che secondo me è fatto apposta per questa tipologia di bici: la traversata di San Lucio, fra Svizzera e Italia. Finalmente senza neve, a parte dei canaloni con valanghe, è una vera goduria se percorso con bici a poca escursione.


Montaggio


.

Prezzo: 8.399€

Dettagli

Trasmissione SRAM Eagle 1×12 con corona da 34 denti e pacco pignoni 10-52. Notare la catena color oro che si abbina alla grande con il colore del telaio.

Porta attrezzi incorporato nel telaio, parte destra.

Tendicatena minimalista.

Manubrio in carbonio da 780mm di larghezza, manopole Esi grips e forcella Ocho da 120mm di escursione.

Il carro posteriore senza snodi. Il fodero basso, sottile in vicinanza del perno ruota, si prende carico della flessione.

Il tallone d’Achille di questa bici: i freni SRAM Level con dischi da 180/160mm.

Porta attrezzi incorporato, lato sinistro con il Dynaplug Race.

Niente comando remoto a manubrio, ma una bella leva sulla Lefty Ocho.

Per togliere la pinza freno anteriore è sufficiente usare la leva che vedete in foto.

Gomme Maxxis Ardent Race da 2.35″ montate su cerchi in carbonio dal canale interno di 25mm.

Il massiccio sistema di aggancio fra carro e triangolo anteriore.

Cannondale

 

Commenti

  1. Gran bella MTB, con 8.400€ trovare difetti è impresa ardua... sui freni SRAM inutile infierire, dopo che provi Shimano, diventano uno sgradevole ricordo...
  2. lumerennù:

    Gli Sram sono freni vergognosi, eppure si trovano su tutte le mtb, anche quelle che costano un botto! E' una cosa incomprensibile!
    li ho sulla gravel ed al momento sono in assistenza da settimane, niente altro da aggiungere, anzi no, aggiungo che sram dovrebbe smettere di fare freni.
  3. ANDREAMASE:

    [MEDIA=youtube]i0MiM7hTRk4[/MEDIA]
    condivido in pieno l'aforisma del tuo stato, ve ne e' anche uno simile: non discutere mai con un idiota, gli altri potrebbero non capire la differenza......
Storia precedente

Scontro fra titani ad Albstadt

Storia successiva

Maschere Shred BigShow Recycled in plastica riciclata

Gli ultimi articoli in Test