Cannondale Scalpel SE LTD con la nuova Lefty Ocho da 120mm

47

Cannondale presenta oggi il nuovo allestimento LTD della Scalpel SE, la versione “vitaminizzata” della Scalpel, con 120mm di escursione su entrambe le sospensioni, presentata lo scorso maggio in occasione del lancio della nuova Scalpel.

Ma la vera novità, come svela il titolo di questo articolo, è la nuova Lefty Ocho Carbon con 120mm di escursione di cui è dotata la “downcountry” di casa Cannondale. La forcella che caratterizza le versioni top di gamma della Scalpel ora è il cuore pulsante anche del nuovo allestimento top della Scalpel SE.

La nuova versione con escursione maggiorata è stata oggetto di diverse modifiche rispetto alla versione standard da XC, per conformarla alla nuova destinazione d’uso più aggressiva. Il gruppo fodero/cannotto ha un offset da 50mm, è realizzato sempre in carbonio ma più rigido e robusto, con maggiore materiale, così come lo stelo, che prevede anche un diverso dimensionamento e posizionamento della camera dell’aria al suo interno. Il peso complessivo della Lefty Ocho Carbon 120 è di 1.550 grammi.

Mette a disposizione la regolazione della pressione dell’aria, del ritorno e della compressione alle basse velocità. È possibile scegliere tra l’opzione con leva del lock-out a due posizioni sulla forcella oppure con comando remoto a manubrio, compatibile sia con i comandi Fox che RockShox.

La nuova Lefty Ocho da 120mm viene venduta con un nuovo attacco disco StopLock specifico da 180mm, sul quale è possibile montare anche dischi da 200mm con apposito adattatore. La forcella è comunque compatibile con l’attacco StopLock standard da 160mm disponibile come optional.

Il nuovo allestimento LTD della Scalpel SE ferma la bilancia a 11.2kg ed è in vendita al prezzo di €8.399 con disponibilità immediata. La nuova Lefty Ocho Carbon 120 sarà disponibile anche in aftermarket al prezzo di €1.559, a partire da metà luglio.

Cannondale

 

Commenti

  1. jbar:

    Mettiamola così: non credo al dolo.
    Però dovessi prenderla io, non vorrei avere un attacco più lungo di 8, meglio 6, o un reggi fuori di 35 cm.
    That's it.
    E visto che la bici era usata (da quel che si legge), non mi stupirei del fatto che l'aggiusto sia stato fatto ad hoc... quanto ai risultati della visita bio non li prenderei come la bibbia: non è infrequente ottenere valori diversi da diverse fonti... Soprattutto passando da bdc a mtb, che sono obiettivamente diverse.
    Vabbe si quelle son pignolerie ma ognuno è fatto a modo suo. Ho fattom2 visite biomeccaniche diverse, una un anno e mezzo fa.su systemsix..l altra l.ho fatta 2 giorni fa su questa scalpel..fatto ad hoc..quindi meglio ancora
  2. Simoneebbasta:

    Vabbe si quelle son pignolerie ma ognuno è fatto a modo suo. Ho fattom2 visite biomeccaniche diverse, una un anno e mezzo fa.su systemsix..l altra l.ho fatta 2 giorni fa su questa scalpel..fatto ad hoc..quindi meglio ancora
    Praticamente hanno invecchiato la bici per fartela andare, io piuttosto preferisco la taglia maggiore se sono a cavallo tra due e magari accorciare l'attacco comunque se ti trovi bene meglio così
  3. Simoneebbasta:

    Invecchiato per uno stem da 100 anziché 90 o 80?? Esagerato dai..però ti dico, nuova la scalpel 3 costa 5000 questa l ho pagata 2 e 2 e come prima mtb penso che vada più che bene..e poi si, zero dolori nel giro (primo ed unico) di 45 km..comunque mtb divertimento puro. Che ruote consigli di metterci? Hollowgram?
    Se non vuoi spendere una grossa cifra per le ruote ok hollowgram anche se non sono leggerissime, se invece puoi spendere falle assemblare con canale più largo e più leggere in questo caso dai un occhio a racefactory
Storia precedente

Rachel Atherton è in dolce attesa

Storia successiva

Il team UR su NS Bikes

Gli ultimi articoli in News