Tori, cavalli, fenicotteri e una rocca (in bici fra Camargue e Provenza)

Tori, cavalli, fenicotteri e una rocca (in bici fra Camargue e Provenza)

14/04/2012
Whatsapp
14/04/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106680&s=576[/img]

La sveglia suona prima delle 6. Scendo dal letto e mi trascino fino in bagno. Mi lavo, mi vesto, prendo zaino e casco preparati la sera prima, colazione niente, ne farò una ricca al mio ritorno. In dieci minuti esco dal camper. In cielo non c’è una nuvola e le prime luci dell’aurora illuminano l’orizzonte.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110635&s=576[/img]

Guardo da una parte, poi dall’altra: non c’è una montagna, una collina, un rilievo qualunque, è tutto completamente piatto. E’ una sensazione strana per uno abituato a vivere fra montagne alte 3000 metri. E’ una cosa che mi succede molto raramente, anche quando passo le ferie al mare, infatti, cerco sempre di scegliere un posto che abbia alle spalle delle montagne, o perlomeno delle colline. Qui invece non c’è niente, l’orizzonte è piatto sia verso il mare che verso l’interno. In effetti non c’è da meravigliarsene: sono in Camargue.

Ieri sono stato all’ufficio turistico di S. Marie de la mer e mi sono procurato una pianta con gli itinerari ciclabili naturalistici e per stamattina ne ho scelto uno che va alla scoperta delle lagune interne. Appena partito vedo subito il primo gruppo di fenicotteri.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110634&s=576[/img]

Continuo verso l’interno. Il sentiero segnato sulla mappa è in realtà una strada sterrata, ma gli animali non mancano di certo. Dietro un canneto un cavallo mi guarda incuriosito.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110628&s=576[/img]

Improvvisamente ecco il sole che spunta dietro alcune nuvole basse, l’alba è sempre un momento magico, sia sulle montagne che al mare!

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110624&s=576[/img]

Altri cavalli pascolano liberi illuminati dal primo sole

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110626&s=576[/img]

Continuo a pedalare e dopo fenicotteri e cavalli ecco il terzo animale tipico della Camargue: il toro

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106683&s=576[/img]

Questo animale è utilizzato sia per la carne che per le corride, che per fortuna qui in Camargue non sono cruente, il toro non viene infatti sacrificato alla fine dello spettacolo.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110640&s=576[/img]

Pedalare a quest’ora è come al solito bellissimo, l’aria è fresca, non c’è nessuno in giro e gli animali si fanno ammirare senza scappare

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106681&s=576[/img]

Lo sguardo si perde nell’infinito dei prati che crescono sulle zone umide

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110638&s=576[/img]

Ecco un gruppo di tori, meglio non avvicinarsi troppo!

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110639&s=576[/img]

Dall’altra parte ancora fenicotteri contro il sole che comincia ad alzarsi nel cielo

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110633&s=576[/img]

Comincio a tornare verso il camper

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110636&s=576[/img]

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110631&s=576[/img]

Ecco due cigni al sole mattutino

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110630&s=576[/img]

Qualche nuvola passa davanti al sole creando suggestivi riflessi sulla laguna

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110637&s=576[/img]

Ho fatto ormai una quarantina di km, passo dalla boulangerie più vicina, acquisto  le classiche e buonissime baguette francesi e alle 8.30 arrivo puntuale dalla famiglia che si è appena svegliata e ha preparato il tavolo per una abbondante colazione.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106670&s=576[/img]

(mi è venuto in mente solo adesso che per andare a fotografare i tori mi sa che ho sbagliato giacca!)

 

Finita la colazione alle 9 si riparte, questa volta tutta la famiglia partecipa all’escursione lungo la bella sterrata che corre fra mare e laguna.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110650&s=576[/img]

Le nuvole corrono veloci portate dal vento del mare

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110649&s=576[/img]

Qualche fenicottero pesca nello stagno

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110652&s=576[/img]

Qualcuno si è divertito a modificare il paesaggio naturale

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110642&s=576[/img]

Pedalare in riva al mare ha sempre il suo fascino

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110651&s=576[/img]

E anche io mi faccio contagiare e non riesco a non battezzare la mia strive con l’acqua salata

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106679&s=576[/img]

Continuiamo e i ragazzi sono increduli per la scoperta di un gruppo di fenicotteri particolarmente vicino alla riva

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110658&s=576[/img]

Mentre su un albero nidificano aironi e cicogne

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110656&s=576[/img]

Arriviamo in vista di un faro

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110648&s=576[/img]

Che merita una sosta

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110654&s=576[/img]

E una foto in riva al mare

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110653&s=576[/img]

La strada continua e diventa ancora più selvaggia, solo una lingua di terra separa il mare dalla laguna

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110646&s=576[/img]

Continuiamo fra classici paesaggi lagunari

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110645&s=576[/img]

Sulla via del ritorno i ragazzi si sfogano sugli stagni essicati

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110643&s=576[/img]

Il paesaggio è sempre stupendo e selvaggio

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110644&s=576[/img]

E dopo mezzogiorno, con nuvole che sembrano disegnate in cielo, facciamo ritorno alla base per un lauto pranzo e un rilassante pomeriggio da passare in spiaggia.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110641&s=576[/img]

Verso sera si parte verso la Provenza e facciamo tappa nel paese di Castellane, l’area di sosta si trova proprio alla base di una imponente rocca.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110655&s=576[/img]

Proprio all’ingresso del paese trovo un cartello interessante, il cammino della Rocca.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=110664&s=576[/img]

Sono in astinenza dalle montagne da circa una settimana e la voglia di esplorare prende il sopravvento, decido perciò di svegliarmi all’alba anche la mattina dopo e di andare alla scoperta della Madonna della Rocca. Preparo perciò zaino e abbigliamento per il giorno dopo e via a nanna.

All’alba esco dal camper e mi avvio con la bici in spalla lungo il ripido sentiero che conduce alla rocca che si trova 250 metri più in alto

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106678&s=576[/img]

Anche se con solo qualche tratto pedalato, arrivo in cima piuttosto in fretta, proprio mentre il primo sole spunta dalla montagna di fronte, il camper è proprio li sotto di me.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106677&s=576[/img]

Dopo la visita alla chiesa comincia adesso la discesa

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106675&s=576[/img]

Scendo lungo la via Crucis per un bel sentiero tecnico e scalinato

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106674&s=576[/img]

La chiesa è ormai lontana e il sentiero è sempre più divertente

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106673&s=576[/img]

Adesso una lunga scalinata con gradini alti e irregolari mette a dura prova le mie sospensioni

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106672&s=576[/img]

E arrivo al castello che domina il paese, con la rocca sempre più lontana

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106671&s=576[/img]

Il divertente sentiero arriva fino in centro al paese e mentre entro nel centro storico per cercare la boulangerie per la colazione, do un’ultima occhiata alla Madonna della Rocca li in alto e godo ancora per la scoperta di questo corto, ma magnifico sentiero.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=106676&s=576[/img]