Una vera Miss come Madrina del Mondiale Marathon

Una vera Miss come Madrina del Mondiale Marathon

21/02/2011
Whatsapp
21/02/2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=64256[/IMG]

Giulia Frasson, Miss Rocchetta e finalista a Miss Italia, sarà la madrina del Mondiale di Montebelluna

[Comunicato Stampa]

Giulia Frasson, finalista a Miss Italia 2010, sarà la Madrina del Mondiale Marathon di Montebelluna. Una scelta che dimostra, ancora una volta, quanto sia importante per il Team Pedali di Marca la valorizzazione del territorio Veneto.
Dopo il Campionato Italiano del 2009, l’Europeo 2010, Domenica 26 Giugno a Montebelluna i migliori campioni della mountain bike si sfideranno per conquistare la maglia iridata. Non sarà solo la più importante gara dell’anno, ma un evento in grande stile. A dimostrazione di ciò, sono tante le idee e le iniziative messe in campo dal dinamico Team trevigiano.
In occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, un appuntamento internazionale come il mondiale di mountain bike, non poteva non essere “utilizzato” per far conoscere al mondo il fascino dell’Italia e, in particolar modo, del Veneto con le sue città d’arte.
Un fascino ben noto che ha portato Giulia Frasson in finale a Miss Italia, a conquistare la fascia di Miss Rocchetta e a rappresentare, come madrina, il campionato del mondo di mountain bike che si svolge vicino a casa sua.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66943[/IMG]

Nata a Conegliano, ventuno anni, capelli castani e occhi color nocciola, Giulia ha partecipato a Miss Italia vincendo il concorso Bella di Marca, in occasione del Campionato Europeo dello scorso anno. Segno del destino o dea bendata? un po’ per gioco e un po’ per caso ha partecipato a Miss Italia, arrivando in finale.
Semplice e modesta, ma non certamente timida, Giulia si racconta in un intervista passando dalla sua passione per lo sport, alle emozioni di Miss Italia e la soddisfazione e l’orgoglio di essere la Madrina del Mondiale di Montebelluna, dove lei è di casa.
Miss Rocchetta e Finalista a Miss Italia, una bella soddisfazione. Te l’aspettavi?
No! Non me l’aspettavo e, dunque, veramente una sorpresa. Ho partecipato a Bella di Marca nel 2010 perché le mie amiche volevano a tutti i costi che lo facessi. Dopo poco ho fatto le selezioni per Miss Italia ma a un certo punto, nonostante mi avessero presa, volevo lasciar perdere. Poi un po’ per gioco, un po’ per scommessa ho deciso di continuare, ed eccomi qui..

Come è cambiata la tua vita da quel giorno?
Lo so che lo dicono tutte, ma sono davvero sempre la stessa. Quello che è davvero cambiato è che con questo lavoro posso girare l’Italia e, ovviamente, avere un po’ di stabilità economica. Sono i miei amici che si divertono a prendermi in giro perché mi vedono con i tacchi alti e vestita in maniera elegante. Per loro, vedermi così vestita a Miss Italia deve esser stato davvero strano, e sicuramente divertente.

Se diciamo Mondiale Marathon Mtb, Montebelluna, a cosa pensi?
Penso che a Pedali di Marca devo in parte il mio successo grazie al concorso Bella di Marca e che non vedo l’ora di entrare nel vivo del Mondiale. Spero di ricoprire il ruolo di madrina al meglio. Massimo Panighel è riuscito a portare un Mondiale Marathon in Italia e non è cosa da poco. Per noi sarà sicuramente una grande occasione per valorizzare le bellezze naturali, soprattutto del Veneto.

Quale è il tuo legame con lo sport? Lo praticavi, riesci a praticarlo anche ora?
Ho fatto per anni nuoto, pallanuoto poi danza e attualmente insegno nuoto e faccio un corso di snow, oltre alla palestra. La mountain bike mi piace molto e cerco di usarla soprattutto quando sono a casa tranquilla.

Cosa vedi nel tuo futuro?
Mi piacerebbe fare la modella a tempo pieno, ma non amo le grandi città come Milano e Roma e poi ho ancora l’università da finire. Per ora sto riuscendo a unire studio e lavoro abbastanza bene e spero di continuare cosi.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66942[/IMG]

Domenica 26 Giugno l’Italia e il Mondo avranno gli occhi puntati su di te e sugli atleti al via..
Per me il Mondiale non sarà solo una gara, ma un evento davvero unico qui in Italia, e il Veneto saprà dimostrarne tutto il suo valore. Ci sarà certamente una cornice di pubblico delle grandi occasioni, poi il resto lo faranno i campioni.

Info:
A.C.D. Pedali di Marca Via Forlani, 42 – 31032 Casale sul Sile (TV) – Italia
Tel: +39 392 4021741 Fax: +39 0422 1760252
www.gunnritamarathon.com – [email protected]