• it
  • en
  • es

[Video] La macchina per imparare il manual

05/12/2018, 10:45 PM

Qualche settimana fa avevamo acquistato online una Manual Machine dai britannici di Sender Ramps. Oggi è arrivata. L’abbiamo dunque montata e provata. Come potete vedere dal video, le ruote da 29 ci stanno a malapena, perché bisognerebbe togliere il secondo piedino anteriore, quello più interno per intenderci. Abbiamo quindi preso una 27.5 e abbiamo cominciato a giochicciarci. È un bell’esercizio per braccia e addominali, piuttosto faticoso a dir la verità. Perfetto per l’inverno!

Vi diremo se poi “dal vivo” saremo riusciti a fare un manual vero e proprio.

  Subscribe  
più recente più vecchio più votato
Notificami di
L
Lucky86

il mio dubbio riguarda solo lo stress sul telaio e sulla ruota posteriore… secondo me non è proprio il massimo e tira oggi, tira domani fare dei danni è un attimo e poi via di garanzia su telaio, forcellini, ruote ecc…

C
cheyax

Questo video mi conferma la dubbia utilità della macchina,è impossibile riuscire a fare manual alzando così tanto il bacino, tirando con le braccia e con la schiena curva, invece questa macchina lo permette. Se si provasse senza macchina dopo ci si troverebbe sempre sbilanciati di lato se ammesso che si riesca ad alzarla con questa tecnica

B
bike'n'drums

E’ lo stesso dubbio che è venuto a me, come si comportano poi raggi e cerchio posteriore, sopratutto quando oscilli mentre sei su, devono essere forze notevoli

H

hahahaa sembra di montare un mobile [email protected] haha bellissimo!!!
stando al sito, parrebbe che ci sia un modello specifico per la 29, anche se non riesco a capire benissimo le differenze.
(Manual Machine, ma ci fanno pure il nose press!!!)

R
ricchiRock

il modello è uno, almeno di quella che ho io. In fase di montaggio puoi decidere se montarla per 27,5 o 29

akko69
akko69

ho provato a costruirla ma tra spese al brico e tempo perso, mi conveniva comprare direttamente quella della Sender…

PS: bello il frontino della LAST!!!

O
ottomilainsu

Me ne sono costruita una, avendo però a disposizione un bel po’ di tavolacce usate e viti assortite.
Effettivamente ad acquistare il legno in un brico si finisce per lasciarci un mezzo rene…

clax81
clax81

Ne ho costruito una con 23 euro contati, comprando una tavola da 5mt per 22cm per 4 cm e un travetto da 4 mt 10x 8 cm.

tylerdurden71
tylerdurden71

E quante ore di lavoro?

tylerdurden71
tylerdurden71

E quante ore di lavoro? Posta una foto che lo vediamo

Pietro.68
Pietro.68

mi sembra un omone su una biciclettina… è l’effetto dell’inquadratura?

P
patroclo

Marco vorresti dirmi che il manual è ostico pure per te? Mi crolla un mito 😉

M
MauroPS

bisogna staccare la catena. 🙂

G
GLPerris

Comprato e ricevuto, questo week end lo monto e ci metto su i miei figli 🙂

P
Paolo M.

Com’è che diceva Fantozzi riguardo la corazzata Potiomkin?

S
Superdino

io e da un mesetto che mi ci diverto a scappatempo ..costruita con un pancale e un paio di assi …..per ora di manual non se ne parla però e migliorata notevolmente l’impennata ..
Ha ragione maurops la catena va tolta altrimenti è troppo facile

C

Ma giusto per apprendere… Quello che voi chiamate il manual sarebbe l'impennata? Chiedo perché non sono pratico dei termini

Sent from my Redmi Note 6 Pro using MTB-Forum mobile app

Minitrek
ottomilainsu

Me ne sono costruita una, avendo però a disposizione un bel po' di tavolacce usate e viti assortite.
Effettivamente ad acquistare il legno in un brico si finisce per lasciarci un mezzo rene…

Con un bancale intero si fa tutto, si riescono anche a riciclare i chiodi!
@Superdino ne sa qualcosa

Andrea#11

Per me la migliore macchina per il manual è il parcheggio sotto casa mia; costo zero massimo divertimento.
I manual poi farli sui sentieri dove magari ti becchi una gobbetta e devi spostare il peso, non possono essere riprodotti in casa al calduccio.

Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

G
Giusebe93

concordo pienamente

ANDREAMASE
Chinaski033

Ma giusto per apprendere… Quello che voi chiamate il manual sarebbe l'impennata? Chiedo perché non sono pratico dei termini

Sent from my Redmi Note 6 Pro using MTB-Forum mobile app

Semplificando, il manual è una impennata fatta senza pedalare…

L
lucanervi

assolutamente no, nelll’impennata stai seduto nel manual sei in piedi…

impennata senza pedalare è il coaster

Y
yayayaya

Autocostruito qualche mese fa.
É faticoso all’inizio perché tiri di braccia come ne video dove rimane con le braccia piegate, ma acquisita un pò di tecnica si tira su facilmente, poi rimanere in equilibrio viene con il tempo.
Fare il manual su strada é molto più complicato e rischioso, questo rimane una macchina propedeutica al manual e all’impennata

Y
yayayaya

Autocostruito qualche mese fa.
É faticoso all'inizio perché tiri di braccia come ne video dove rimane con le braccia piegate, ma acquisita un pò di tecnica si tira su facilmente, poi rimanere in equilibrio viene con il tempo.
Fare il manual su strada é molto più complicato e rischioso, questo rimane una macchina propedeutica al manual e all'impennata
Riguardo allo stress meccanico della bici pensa ad un atterraggio da un drop di 1m o un staccata decisa e capisci come qui la bici si riposa

Y
yayayaya

Autocostruito qualche mese fa.
É faticoso all'inizio perché tiri di braccia come ne video dove rimane con le braccia piegate, ma acquisita un pò di tecnica si tira su facilmente, poi rimanere in equilibrio viene con il tempo.
Fare il manual su strada é molto più complicato e rischioso, questo rimane una macchina propedeutica al manual e all'impennata
Riguardo allo stress meccanico della bici pensa ad un atterraggio da un drop di 1m o un staccata decisa e capisci come qui la bici si riposa

G
gipipa

la tecnica non so se la si impari in casa, ma sicuramente come esercizio fisico sembra bello tosto

Andrea#11
yayayaya

Fare il manual su strada é molto più complicato e rischioso, questo rimane una macchina propedeutica al manual e all'impennata

Quindi tu ti fai la tua bella pedalata in giro per i trails e quando arrivi a casa manualizzi il tuo appartamento perché fuori è pericoloso?! [emoji23]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Y
yayayaya

no assolutamente, lo faccio in quei giorni in cui non esco in bici.
Nei trails ancora non lo faccio perchè pur tenendolo su 1 minuto non sono padrone del gesto, lo sbandamento laterale è ancora più difficile da gestire e quando sulla pedana rimani in equilibrio grazie alla base ampia, su strada te nei per fratte.
l’ho costruito usando delle tavole di riciclo e ci ho piazzato un vecchia 26″ fissa.
Consiglio se vuoi pratica sui sentieri di farlo da riposato, a fine giro la bici sembra piombata

L

Non sono mai stato un fenomeno nel “manual” , ma il mezzo con cui ho fatto più fatica in tale operazione è proprio con la Specialized Enduro 29 , non finisce mai di bobbare !

Y
yayayaya

no assolutamente, lo faccio in quei giorni in cui non esco in bici.
Nei trails ancora non lo faccio perchè pur tenendolo su 1 minuto non sono padrone del gesto, lo sbandamento laterale è ancora più difficile da gestire e quando sulla pedana rimani in equilibrio grazie alla base ampia, su strada te nei per fratte.
l’ho costruito usando delle tavole di riciclo e ci ho piazzato un vecchia 26″ fissa.
Consiglio se vuoi pratica sui sentieri di farlo da riposato, a fine giro la bici sembra piombata

C
cheyax
marco

mi sembra di avere scritto che sono le prime prove, e quello che c'è nel video il manual non lo sa fare, quindi tempo al tempo.

si, infatti io non stavo criticando il rider ma la modalità di apprendimento: non vedo che senso abbia mettersi a usare questa macchina si possono fare tranquillamente movimenti che non funzionerebbero nella situazione reale, oltre che non ci vuole nulla a passare mezz'ora in un parcheggio/prato a provare a fare manual

C
cheyax
marco

l'idea è trovare il punto di equilibrio senza aver paura di sfasciarsi. Poi chiaro che farlo in movimento sia un altro paio di maniche

basterebbe un prato per quello, oltre che sfasciarsi in manual con pedali flat è davvero molto improbabile

T
thexman

alla terza schienata che dai per terra vedi che cambi idea

tylerdurden71
tylerdurden71

E’ arrivata oggi anche a me! Ho finito 10 minuti fa di montarla 🙂

p84
p84

Il manual dal vero prevede che in caso di alzata eccessiva si sia pronti con il dito e i riflessi sul freno posteriore per evitare di ribaltarsi all’indietro. Con questo aggeggio invece si evita di pensare al freno perchè c’è la corda di sicurezza che evita il ribaltamento. Non è proprio la stessa cosa, anzi potrebbe rivelarsi controproducente in caso di alzate eccessive

Koroviev
p84

Il manual dal vero prevede che in caso di alzata eccessiva si sia pronti con il dito e i riflessi sul freno posteriore per evitare di ribaltarsi all'indietro. Con questo aggeggio invece si evita di pensare al freno perchè c'è la corda di sicurezza che evita il ribaltamento. Non è proprio la stessa cosa, anzi potrebbe rivelarsi controproducente in caso di alzate eccessive

Nel manual, quello vero, il freno non si usa 😉 Non è un wheelie. Ciò non tolgie che tu possa usarlo per evitare di cadere all'indietro.

N
Nome

C’avete proprio um cappero da fare😚

C
cianci

Braccia tese, non così piegate, viene più facile !

Andrea#11
thexman

alla terza schienata che dai per terra vedi che cambi idea

Beh ma allora scusa se cadi facendo una discesa e ti sbucci il ginocchino?! Magari bisogna cambiare sport…

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

A
att_laz

Ma… tira e ritira, alla fine si rompe il telaio. Di sicuro puo’ migliorare il rapporto con la bici… ma non vedo come possa essere d’aiuto per il manual. Magari sarebbe meglio imparare prima ad impennare bene, lavorare sull’equilibrio e poi passare al manual. Sedersi sulla palla psicomotoria con un manubrio in mano, baccia distese e piedi in aria e’ perfetto per l’equilibrio. Quando si riesce a fare l’esercizio con gli occhi chiusi, il manual sara’ alla vostra portata. O mettere un paio di bmx pegs sulla ruota posteriore di una bici qualsiasi… Comunque il manual serve solo per un paio di metri.

I
iaio

Se esce la classifica dei 10 metodi più efficaci per buttare via i soldi, questa è sul podio di sicuro

I
izanola76

Siamo già al pesce d’aprile?

P
KTMax

Io faccio orgogliosamente parte di quello 0,000001%.
Mi sono autocostruito con pezzi di tavole avanzate e poche viti la manual machine.
Per me è stata prima una fatica alzare la bici, poi un'eternità a trovare il punto di equilibrio.
Adesso finalmente dopo mesi, la manual machine posso dire che mi è servita, ha aumentato la mia percezione nello spazio.
Nota dolente, sul campo, sono al punto zero, in movimento è proprio diverso…

proprio quello che temevo, in velocita' e' molto diverso il movimento, continuo ad allenarmi e cercare di migliorare la tecnica senza queste pedane.

M
MauroPS
KTMax

Io faccio orgogliosamente parte di quello 0,000001%.
Mi sono autocostruito con pezzi di tavole avanzate e poche viti la manual machine.
Per me è stata prima una fatica alzare la bici, poi un'eternità a trovare il punto di equilibrio.
Adesso finalmente dopo mesi, la manual machine posso dire che mi è servita, ha aumentato la mia percezione nello spazio.
Nota dolente, sul campo, sono al punto zero, in movimento è proprio diverso…

Pure io me la sono auto costruita mesi fa. Devo dire che l'ho usata poco. Sapendo che c'è la cinghia riesco a tirare su la bici sia con che senza catena… poi però fuori dalla cantina, nel mondo esterno, proprio non ce la faccio. forse dovrei prima imparare a cadere per avere meno timori..

G
Giusebe93

postate i vostri manual!

C
cianci

Non sono capace!!!! Si può fare da WhatsApp in qualche modo?

ANDREAMASE
Giusebe93

postate i vostri manual!

Occhio, finire su pornhub è un attimo!!!! 😉

I
iaio

l’impennata non la si impara. chi sa impennare lo ha sempre saputo fare, sin dal grembo materno. guardate quei bagai che alle medie si fanno gia’ tutto il cortile dell’oratorio su una ruota. non gliel’ha insegnato nessuno, ce l’hanno innato. o sei cosi’, o scordati di impennare e risparmia tempo, botte e sforzi. 😉

P
pablos

E’ sarcasmo il tuo vero?

I
iaio

Serio

P

prima di tutto secondo me , bisogna allenare abbastanza bene e per un bel po di tempo la prorpiocettivita', poi quando si ha una buona padronanza ci si puo concentrare sul manual , inutile spender soldi e tempo su queste cose , se non si riesce neanche a star 20 sec. in equilibrio sulla tavoletta prorpiocettiva o non si riesce ad eseguire un surplace per 10 sec, vuol dire che mancano prorpio le basi, si parte da troppo lontano, per raggiungere un obbiettivo, e spesso ci si scoraggia, gli atleti di mtb allenano moltissimo la prorpiocettivita' nel periodo invernale , e' la base per far tutto, cosi lo e' anche per un amatore

The Voice
marco

Evidentemente siamo rimasti solo in 2-3 a non saperlo fare

fai pure 4 ….. e manco mi ci metto ad impararlo :scassat:

Pietro.68
Pietro.68

5

M
mircotgm

come mai usa le protezioni per le ginocchia? 😀

G
Giusebe93

n

pablos

E' sarcasmo il tuo vero?

no è innatto

Mauro Franzi
marco

@muldox tu non hai la tavoletta piopioricettiva!

Ho provato a comprarla, ma non riuscivo a pronunciarne il nome ed il povero commesso non è riuscito a capire cosa diavolo volessi. Ma alla fine come si chiama sto cavolo di spazzolone con sotto una mezza sfera?

Y
yayayaya
Andrea#11

Quindi tu ti fai la tua bella pedalata in giro per i trails e quando arrivi a casa manualizzi il tuo appartamento perché fuori è pericoloso?! [emoji23]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

no assolutamente, lo faccio in quei giorni in cui non esco in bici.
Nei trails ancora non lo faccio perchè pur tenendolo su 1 minuto non sono padrone del gesto, lo sbandamento laterale è ancora più difficile da gestire e quando sulla pedana rimani in equilibrio grazie alla base ampia, su strada te nei per fratte.
l'ho costruito usando delle tavole di riciclo e ci ho piazzato un vecchia 26" fissa.
Consiglio se vuoi pratica sui sentieri di farlo da riposato, a fine giro la bici sembra piombata

O
ottomilainsu
tylerdurden71

E quante ore di lavoro? Posta una foto che lo vediamo

Costo zero, come si vede, ho utilizzato un paio di tavolacce vecchie e ritagli che sarebbero finiti nella stufa.
Come tempo, un'oretta di lavoro una sera che non avevo altro da fare.

Vedi l’allegato 265258

Minitrek
ottomilainsu

Costo zero, come si vede, ho utilizzato un paio di tavolacce vecchie e ritagli che sarebbero finiti nella stufa.
Come tempo, un'oretta di lavoro una sera che non avevo altro da fare.

Vedi l’allegato 265258

Così metti in crisi l'industria del ciclo…

The Voice
ottomilainsu

Costo zero, come si vede, ho utilizzato un paio di tavolacce vecchie e ritagli che sarebbero finiti nella stufa.
Come tempo, un'oretta di lavoro una sera che non avevo altro da fare.

Ore e ore davanti ad Art Attak con Giovanni Muciaccia hanno dato i suoi frutti 🙂

I
IlPiccoloT

e tanta colla vinnnniilllicccaaaa

M
MauroPS

Mezz'ora di lavoro.
Adesso la sto usando come portabici.

Vedi l’allegato 265271

Z
marco

[Video] La macchina per imparare il manual
[​IMG]

Continua la lettura

Cosa non si inventa per tirar su un po' di schei!

G
gabrireghe

bel seminterrato e bella officina

B
bikemastertwo

sai il telaio come gode ……. se hai una bici da buttare okk ma sulla mia bike mai e poi mai …….

Y
yayayaya
bikemastertwo

sai il telaio come gode ……. se hai una bici da buttare okk ma sulla mia bike mai e poi mai …….

Queste sono carezze rispetto a quanto atterri da mezzo o 1 metro, oppure quando fai una staccata

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

C
cianci
marco

a leggere i commenti mi sembra che il 99,9999% dei biker sia un manico incredibile a fare i manual. Grandissimi! Evidentemente siamo rimasti solo in 2-3 a non saperlo fare, lasciateci il piacere di provare con questa piattaforma, magari un giorno saremo bravi come voi, ok?

Nel frattempo, postate i vostri video mentre manualizzater l'impossibile, così magari possiamo ricavarne qualche consiglio utile. Grazie!!!!

non so se va il link.
La bici è una last come la vostra montata 29, con quella ci fai i km sulla ruota dietro eheheh

mickmac
mickmac

Mi sembra che le opinioni in merito al manual siano belle varie…per me il manual rimane una tecnica più difficile riaspetto al wheelie(che mi è venuto sempre abbastanza facilmente). E la differenza è sostanziale nel wheelie tiro su la ruota anteriore(impennata) con un colpo di pedivella e poi controllo l’equilibrio con la velocità sempre della pedalata stando seduto. Molto più facile, si sta seduti e l’equilibrio è molto più stabile. Nel manual tirare su la ruota anteriore è più difficile e poi bisogna stabilire il baricentro sul mozzo
della ruota posteriore stando molto arretrati con le braccia distese. In questo modo tutto l’equilibrio rimane più precario. Quello che mi blocca maggiormente è la paura della schienata. La manual machine serve unicamente ad imparare dove sta il punto di equilibrio oltre il ribaltamento. Con la bici in movimento è chiaro che le cose cambiano inoltre servirà gestire anche le oscillazioni laterali che potrebbero esserci. Mi piacerebbe provare con una manual machine per vedere se le cose migliorano.

mickmac
mickmac

Scusate l’ignoranza ma come si fa a postare il link dei video? Avevo postato un video che
ho pubblicato su Youtube ma dopo 6 giorni mi dice che è ancora in attesa di “moderazione”.

J

Io l'ho costruita per curiosità. Riscontro: devi smontare i freni altrimenti restare in equilibrio pinzando è una cazzata e ci stai delle mezzore, devi smontare la catena per lasciare la guarnitura libera di muoversi, per il resto aiuta a sentire il punto d'equilibrio ma nel complesso è abbastanza diverso rispetto a farlo "in strada" il che ovviamente rende necessario integrare le due cose ma questo è abbastanza normale. La differenza principale sta nel come raggiungere il punto d'equilibrio, mentre per strada avendo a disposizione il freno puoi usare un'eccesso di spinta per poi controllarla frenando e non superare il punto di ribaltamento, con la manual machine senza freno devi arrivare dolcemente al punto d'equilibrio,il che è un bene perché ti insegna come muovere il bacino per bilanciarti. Secondo me così è più difficile ma alla lunga paga. Prima che mi si spezzasse la mtb avevo iniziato a fare sedute da 30 minuti. Non è una "magic machine" ma una manual machine. Se non ci spendi del tempo e non ti alleni non ti insegna il manual come per magia, però aiuta. Io almeno avevo migliorato i miei manual portandoli a 25/30 metri che non è molto ma meglio di niente :}}}:

Vedi l’allegato 267987

Y
yayayaya

faccio le stesse critiche che hanno fatto a me da chi lo fa per "mestiere", braccia piegate e culo troppo alto

M

Credo che l'esecuzione del Manual sia composto da vari movimenti e fattori:
– stacco;
– punto equilibrio;
– muscolatura;
– paura
e considerando che il costo (soprattutto per costruirsela) non è eccessivo, mi sembra che la Manual Machine possa essere molto utile, soprattutto per quelle giornate invernali dove non si può andare ad allenarsi, tecnicamente e fisicamente, all'aperto.

Y
yayayaya

Grazie alla manual machine sono riuscito ad imparare a tirare su la ruota anteriore , cosa che mi torna utile nel bunny hope anche se le chiappe in teoria sul manual sono più basse.
In pratica volevo fare il manual …invece sono riuscito a fare il bunny hope di miseri 20-30cm anche se sono al secondo giorno di tentativi .
Ho un grande vantaggio nell’avere i pedali seri a doppio attacco così durante le uscite o nei tempi,pause o se arrivo prima degli altri posso giocare in sicurezza e fare pratica

M
yayayaya

Grazie alla manual machine sono riuscito ad imparare a tirare su la ruota anteriore , cosa che mi torna utile nel bunny hope anche se le chiappe in teoria sul manual sono più basse.
In pratica volevo fare il manual …invece sono riuscito a fare il bunny hope di miseri 20-30cm anche se sono al secondo giorno di tentativi .
Ho un grande vantaggio nell’avere i pedali seri a doppio attacco così durante le uscite o nei tempi,pause o se arrivo prima degli altri posso giocare in sicurezza e fare pratica

Credo che la maggior parte delle volte in cui si deve alzare la ruota anteriore lungo un sentiero sia per fare un bunny hope piuttosto che un "semplice" manual. Quindi hai raggiunto, credo, l'obbiettivo più importante [emoji3]

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Koroviev
yayayaya

Grazie alla manual machine sono riuscito ad imparare a tirare su la ruota anteriore , cosa che mi torna utile nel bunny hope anche se le chiappe in teoria sul manual sono più basse.
In pratica volevo fare il manual …invece sono riuscito a fare il bunny hope di miseri 20-30cm anche se sono al secondo giorno di tentativi .
Ho un grande vantaggio nell’avere i pedali seri a doppio attacco così durante le uscite o nei tempi,pause o se arrivo prima degli altri posso giocare in sicurezza e fare pratica

Un bunny hop di 30 cm è già una bella altezza soprattutto se fatto con una full :prost:

Y
yayayaya
Mascalzone Volante

Credo che la maggior parte delle volte in cui si deve alzare la ruota anteriore lungo un sentiero sia per fare un bunny hope piuttosto che un "semplice" manual. Quindi hai raggiunto, credo, l'obbiettivo più importante [emoji3]

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

qualche anno fa con tanto di istruttore mi chiedevo come cacchio si alza sta ruota anteriore e soprattutto a che serve sto bunny hope:pirletto:?
ore mi rendo conto che torna utile ovunque.
devo migliorare sicuramente anche perchè dal video visto pure da chi lo fa per "mestiere" tiro su poco l'anteriore e infatti tendo a riatterrare prima proprio con l'anteriore.
oggi a fine giro riprovandoci sono riuscito ad atterrare prima con il posteriore ma stavo troppo cotto per riprovare dop 1h30 di rampe ripide e drop.
facendo i drop trovo molto utile il mio misero bunny piuttosto che distendermi o fare un bunny hope "all'inglese" meno redditizio e più faticoso fisicamente perchè tiri su la ruota posteriore 120cm prima dello stacco insieme all'anteriore e se non pompi bene , la ruota posteriore urta prima di uscire dalla pedana

Y
yayayaya

Ecco chi intendo lo fa x "mestiere".
Pedana alta circa 50cm al 10% in salita.
Dopo aver droppato la pedana appena montata……mi chiede di riprenderlo in salita[emoji102] …..pensavo che potrá far mai???[emoji15]
Bunny hope rimanevo sempre a 10cm dalla pedanaVedi l’allegato 268552

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

se qualcuno ha qualche dubbio sull'utilità del bunny …vedere lui, non me

B

Ragazzi chiedo a chi ha la manual machine della Sender…problemi di torsioni del cerchio?
E come avete "settato" la distanza delle assi interne per chi ha ruote da 26"?
Vi mostro una foto:Vedi l’allegato 268575Asse anteriore nello slot avanti e asse posteriore nello slot più interno.

Facendo così la ruota non è a contatto col pavimento:Vedi l’allegato 268577 ma lascia due dita abbondanti dal suolo.

Cosi invece, con l'asse posteriore nello slot più esterno:Vedi l’allegato 268578lo spazio da terra si riduce a un dito, non permettendo però di inserire il blocco superioreVedi l’allegato 268579
Invece inserendo il blocco superiore:Vedi l’allegato 268580resta poco più di un dito:Vedi l’allegato 268581.

Aggiungo: Le foto sono state fatte con copertoni Hans Dampf da 2,35 che bloccano perfettamente l'oscillazione della sola ruota (mentre scrivo non ho fatto ancora la prova con la bici montata).

Ricapitolando:
– Come le avete disposte le assi per una 26?
– La ruota deve appoggiare al suolo (che sembra impossibile con gomme da 2,35)?
– Problemi di danneggiamenti alla ruota dovuti a oscillazioni laterali?

Grazie in anticipo.

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

M
jo il pazzo

Io l'ho costruita per curiosità. Riscontro: devi smontare i freni altrimenti restare in equilibrio pinzando è una cazzata e ci stai delle mezzore, devi smontare la catena per lasciare la guarnitura libera di muoversi, per il resto aiuta a sentire il punto d'equilibrio ma nel complesso è abbastanza diverso rispetto a farlo "in strada" il che ovviamente rende necessario integrare le due cose ma questo è abbastanza normale. La differenza principale sta nel come raggiungere il punto d'equilibrio, mentre per strada avendo a disposizione il freno puoi usare un'eccesso di spinta per poi controllarla frenando e non superare il punto di ribaltamento, con la manual machine senza freno devi arrivare dolcemente al punto d'equilibrio,il che è un bene perché ti insegna come muovere il bacino per bilanciarti. Secondo me così è più difficile ma alla lunga paga. Prima che mi si spezzasse la mtb avevo iniziato a fare sedute da 30 minuti. Non è una "magic machine" ma una manual machine. Se non ci spendi del tempo e non ti alleni non ti insegna il manual come per magia, però aiuta. Io almeno avevo migliorato i miei manual portandoli a 25/30 metri che non è molto ma meglio di niente :}}}:

Vedi l’allegato 267987

Come ti si è "spezzata" la bike?

J
Manuel2k

Come ti si è "spezzata" la bike?

Ho una trail bike che uso per fare i giri della EWS a finale ligure… dopo 2 anni di questo trattamento mi sono accorto che il carro era crepato, ho un sospetto però, nell'ultimo giro che ho fatto rientrando in stile ragazzino di 16 anni ho droppato un muretto di cemento atterrando su asfalto, sarà stato 1 metro a dir tanto ma sono atterrato anticipando un pò con la ruota posteriore e secondo me è stato il colpo di grazia…

M
jo il pazzo

Ho una trail bike che uso per fare i giri della EWS a finale ligure… dopo 2 anni di questo trattamento mi sono accorto che il carro era crepato, ho un sospetto però, nell'ultimo giro che ho fatto rientrando in stile ragazzino di 16 anni ho droppato un muretto di cemento atterrando su asfalto, sarà stato 1 metro a dir tanto ma sono atterrato anticipando un pò con la ruota posteriore e secondo me è stato il colpo di grazia…

Azz
Non volevo farmi i fatti tuoi ma temevo fosse per la manual machine 😀

J
Manuel2k

Azz
Non volevo farmi i fatti tuoi ma temevo fosse per la manual machine 😀

No, è assolutamente impossibile.

B
jo il pazzo

No, è assolutamente impossibile.

Ciao Jo, anche se non uguale alla tua, puoi dare uno sguardo al mio messaggio e dai un tuo parere.
Tieni presente che la tua ha delle assi laterali al profilo della ruota, a noi della Sender no, solo l'incavo e una gobba lateraleVedi l’allegato 268595

È pur vero che per produrla e venderla una certa sicurezza ci sarà nel non far danni…

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

B
Big Steak One

Ragazzi chiedo a chi ha la manual machine della Sender…problemi di torsioni del cerchio?
E come avete "settato" la distanza delle assi interne per chi ha ruote da 26"?
Vi mostro una foto:Vedi l’allegato 268575Asse anteriore nello slot avanti e asse posteriore nello slot più interno.

Facendo così la ruota non è a contatto col pavimento:Vedi l’allegato 268577 ma lascia due dita abbondanti dal suolo.

Cosi invece, con l'asse posteriore nello slot più esterno:Vedi l’allegato 268578lo spazio da terra si riduce a un dito, non permettendo però di inserire il blocco superioreVedi l’allegato 268579
Invece inserendo il blocco superiore:Vedi l’allegato 268580resta poco più di un dito:Vedi l’allegato 268581.

Aggiungo: Le foto sono state fatte con copertoni Hans Dampf da 2,35 che bloccano perfettamente l'oscillazione della sola ruota (mentre scrivo non ho fatto ancora la prova con la bici montata).

Ricapitolando:
– Come le avete disposte le assi per una 26?
– La ruota deve appoggiare al suolo (che sembra impossibile con gomme da 2,35)?
– Problemi di danneggiamenti alla ruota dovuti a oscillazioni laterali?

Grazie in anticipo.

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

jo il pazzo

No, è assolutamente impossibile.

Questo Jo..anche voi ragazzi, fatemi sapere per favore[emoji6]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

J
Big Steak One

Questo Jo..anche voi ragazzi, fatemi sapere per favore[emoji6]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

Mi ero posto il problema in "fase progettuale", semplicemente io l'ho costruita con un'asse largo 12 cm così a parte richiedere maggior precisione per non sbilanciarsi se si perde l'equilibrio l'asse ruota insieme alla bici e il cerchio non subisce torsioni. Della sender non saprei dirti perché non l'ho mia usata, così a occhio non mi convince ma è pur vero che per commercializzarla dovranno averla provata… in ogni caso se ti sbilanci basta che non resti aggrappato alla bici come un gatto, ti basta mettere un piede giù e il cerchio non soffre.

Y
yayayaya

Penso che le sollecitazioni a cui é sottoposta ma mtb durante un salto o una staccata sono nettamente più alte

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

Y
yayayaya
jo il pazzo

Ho una trail bike che uso per fare i giri della EWS a finale ligure… dopo 2 anni di questo trattamento mi sono accorto che il carro era crepato, ho un sospetto però, nell'ultimo giro che ho fatto rientrando in stile ragazzino di 16 anni ho droppato un muretto di cemento atterrando su asfalto, sarà stato 1 metro a dir tanto ma sono atterrato anticipando un pò con la ruota posteriore e secondo me è stato il colpo di grazia…

Drop sul cemento e magari con il corpo non hai ammortizzato una ceppa….la prima sospensione sono le gambe circa 35cm, quelle della bici a confronto fanno ridere come escursione

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

B
yayayaya

Penso che le sollecitazioni a cui é sottoposta ma mtb durante un salto o una staccata sono nettamente più alte

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

Si Yaya però non capita che una ruota si incastri durante il tragitto e tutta la bici penda da un lato, capisci cosa intendo[emoji6]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

J
yayayaya

Drop sul cemento e magari con il corpo non hai ammortizzato una ceppa….la prima sospensione sono le gambe circa 35cm, quelle della bici a confronto fanno ridere come escursione

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

Concordo. Ho imparato a droppare con una front in acciaio dove se non ammortizzi con le gambe pieghi direttamente i cerchi…

Y
yayayaya
Big Steak One

Si Yaya però non capita che una ruota si incastri durante il tragitto e tutta la bici penda da un lato, capisci cosa intendo[emoji6]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app

Pure le derapate e il tiro catena non scherzano a sollecitazioni. Non é che stai buttato tutto di un lato, quando mi sto sbilanciando la gomma si muove nell'alloggiamento e la bici si inclina da un lato e subito scendo perché é quello che farei sul sentiero, ma se rimani appeso forse alla lunga pieghi il cerchio

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

Y
yayayaya

Avendo montato una btwin 26" ho l'impressione che sia più facile tirare su la ruota rispetto al 29".
In teoria i mozzi della 26 sono più in basso rispetto al baricentro a confermare la mia impressione

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

B
yayayaya

Avendo montato una btwin 26" ho l'impressione che sia più facile tirare su la ruota rispetto al 29".
In teoria i mozzi della 26 sono più in basso rispetto al baricentro a confermare la mia impressione

Sent from my LG-H870DS using MTB-Forum mobile app

Sicuro, meno leva…a parità di forza e inclinazione.

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app