[Video] Pioggia e fango alla finalissima di DH WC a La Bresse

[Video] Pioggia e fango alla finalissima di DH WC a La Bresse

Francesco Mazza, 25/08/2018
Whatsapp
Francesco Mazza, 25/08/2018

La stagione di UCI DH World Cup 2018 si conclude oggi con la finale della settima e ultima tappa a La Bresse, in Francia, dove una pioggia battente ha inzuppato il terreno rendendo il tracciato, già tecnico, veramente impegnativo.

Amaury Pierron ha potuto festeggiare la vittoria del circuito, già conquistata ai punti nella scorsa tappa di Mont-Sainte-Anne.

Ma i veri festeggiamenti sono andati a Martin Maes che, a una settimana dalla sua vittoria nella EWS di Whistler, ha vinto anche la sua prima gara di World Cup da Elite, segnando un tempo che è stato impossibile da battere per tutti gli atleti scesi dopo di lui, soprattutto per quanto riguarda la parte centrale del percorso dove il belga ha letteralmente volato.

Seconda posizione per Gee Atherton, autore del primo posto in qualifica ieri, che oggi ha confermato il suo stato di forma dimostrandosi uno dei pochi che è stato in grado di impensierire l’ex compagno di team Maes.

Terzo posto per Brook MacDonald che ha segnato la velocità più alta sul tracciato di La Bresse ma non è riuscito a ridurre il distacco da Maes di quei 3 secondi che servivano a vincere.

Quarta posizione per Remi Thirion mentre al quinto posto si piazza Bernard Kerr. Loic Bruni, autore di una run eccellente, non ha potuto fare meglio del sesto posto mentre Pierron, che stava lottanto per la seria probabilità di conquistare la prima posizione, ha commesso un errore sul finale che lo ha relegato al 10° posto.

Destino condiviso da molti top rider come Minnaar, Shaw, Gwin e diversi altri che hanno dovuto rinunciare alle posizioni alte della classifica a causa di cadute e scivolate. Marco Milivinti, unico italiano in finale, ha chiuso al 55° posto.

Gara incredibile ed emozionante in campo femminile dove Rachel Atherton e Tahnée Seagrave con la vittoria di oggi si giocavano anche la vittoria del circuito.

A Rachel sarebbe bastato arrivare quarta per vincere il titolo ma non si è risparmiata e ha effettuato una run strepitosa nel fango di La Bresse, affrontando i passaggi più tecnici con una costanza di ritmo e una determinazione incredibili.

Tahnée ha dato il suo meglio per conquistare il primo gradino del podio di La Bresse e nonostante qualche errore dovuto alla sua irruenza e al fango sul tracciato, ha dato del filo da torcere alla Atherton in ogni intertempo, concludendo al traguardo con solo 6 decimi di ritardo.

Myriam Nicole, nonostante un’ottima performance, chiude in terza posizione, subendo un distacco di ben 11 secondi dalle due fuoriclasse britanniche. Solo 4 decimi dietro di lei si piazza Tracey Hannah, seguita da Katy Curd.

Alia Marcellini ed Eleonora Farina non brillano in questa gara rispetto a quanto hanno fatto nelle ultime tappe e chiudono rispettivamente al 14° e 16° posto.

Il maltempo non ha risparmiato neppure le categorie giovanili che hanno corso durante la mattina, tra pioggia e fango. Negli Junior Men è Thibaut Daprela a segnare il tempo più basso, festeggiando in patria sia la vittoria di tappa che la vittoria di circuito, nel quale ha dominato per quasi tutta la stagione con cinque vittorie e due secondi posti. Henry Kerr lo segue a 7 decimi di distacco e con questo secondo posto scala anche la classifica generale chiudendo la World Cup 2018 in seconda posizione. Kade Edwards conclude a meno di 3 centesimi da Kerr e conserva la sua terza posizione in classifica generale. Kye A’Hern, uno dei favoritissimi durante la stagione per la vittoria del circuito, è slittato dalla seconda alla quarta posizione a causa della pessima prestazione di oggi che lo ha visto chiudere in 18ª posizione. Giacomo Masiero conclude in 9ª posizione, seguito da Hannes Alber in 12ª e Samuele Cavina in 14ª.

Valentina Höll conclude la sua stagione perfetta, nella quale ha dominato ogni gara con distacchi vertiginosi sulle sfidanti.

Anche qui a La Bresse la sua vittoria è stata schiacciante e le brave giovani atlete come Paula Zibasa e Mille Johnset non hanno potuto fare molto contro una fuoriclasse del suo calibro.

Classifiche complete Finali La Bresse – Elite Men
Classifiche complete Finali La Bresse – Elite Women
Classifiche complete Finali La Bresse – Junior Men
Classifiche complete Finali La Bresse – Junior Women

World Cup Overall – Elite Men
World Cup Overall – Elite Women
World Cup Overall – Junior Men
World Cup Overall – Junior Women