[Video] SRAM X01 – The Narrows – Tutti per uno

[Video] SRAM X01 – The Narrows – Tutti per uno

29/10/2013
Whatsapp
29/10/2013

Logan Peat ci racconta un viaggio con la Coastal Crew nella più selvaggia BC. Una combinazione di giorni di riding, esplorazione, ricerca e pesca.

 

Ho avuto a malapena il tempo di tirare il fiato dopo il viaggio negli Stati Uniti quando sono tornato alla Sunshine Coast ed ho incontrato i miei buoni amici della Coastal Crew.
Stavano per partire per la Narrows Inlet quella sera stessa, per un viaggio che sarebbe stato una delle esperienze più indimenticabili in assoluto.
Norbs mi ha dato tutti i dettagli – hanno scelto una location pazzesca in una insenatura nascosta.
Le barche sono state caricate con le bici, le bici da dirt, il furgone e cibo e birra per cinque giorni.
Sembrava incredibile, e non potevo che essere invidioso per l’avventura che stavano per affrontare.

AM_X01_CC-130730-334-Edit
Norbs però aveva un posto in più per il viaggio, e mi aveva messo in cima alla lista per riempirlo. La barca sarebbe partita tre ore dopo e mi sono subito affannato per riuscire a prepararmi. Vivo una vita tumultuosa piena di avventure inaspettate, è stata una bella corsa riuscire a raccogliere tutti i pezzi e metterli assieme così in fretta.
Arrivare dal mio ultimo viaggio per dirigermi dritto dritto su una barca per la selvaggia BC con la migliore squadra di sempre, con le nostre bici assetate di avventure che sicuramente dureranno tutta la vita, è sicuramente la migliore cosa che poteva accadere per ricaricarmi. Non vedevo l’ora di scoprire cosa ci fosse in serbo per me i giorni seguenti.

AM_X01_CC-130802-1711-Edit

La costa è sempre sorprendente e questa giornata non fa eccezione. Oggi abbiamo esplorato solo un piccolo bivio dalla strada, ma ci ha fatto capire quanto la terra ed il mare ci possano portare lontano. Stare sul ponte tra questi due mondi misteriosi dà una vera senzazione di “cosa succederebbe se” e “cosa succederà fra un po’”. Ogni giorno siamo fatti testimoni di una parte di ignoto e nel nostro caso non si arriva mai alla fine, tutto quello che possiamo fare è aprire le braccia ed accoglierlo. Trovare un equilibrio tra cosa la scura, vasta insenatura ci può dare e cosa la enorme foresta può offrire è un’avventura senza fine.

F00012

Sono cresciuto sull’acqua, nuotando, pescando e girando in barca. Sono strettamente legato all’acqua, è una curiosità su cosa si celi sotto la sua scura e crestallina superficie. Art, proprietario di Tooznie Outdoor Adventures Lodge, ha notato il mio amore per la pesca ed è stato così gentile da portarmi con sè un mattino. Art è un personaggio: è un uomo laborioso, buono e col miglior umorismo possibile. Tutte le mattine, per prima cosa metteva tutti di buon umore con qualche battuta. Era l’ultimo giorno del viaggio quando ci siamo alzati presto per cercare di catturare un bel pesce.

AM_X01_CC-130729-257-Edit
Art conosce benissimo la zona, quando siamo arrivati nel posto giusto ero eccitatissimo. Mi ha spiegato come prendere un pesce bello grosso. Art mi ha spiegato che non si trattava di forza bruta, ma più di delicatezza. La barca era in un punto profondo trenta metri o più quando Art mi ha detto che quello era il posto giusto. Ho lanciato l’amo e in pochi secondi ho sentito quel morso famigliare. Mi sono subito accorto che era grande e la mia espressione ne ha avvertito Art. Ho giocato di delicatezza fino in fondo, guadagnando corda e lasciando che il pesce ne riprendesse un po’. Lentamente ma con sicurezza sono riuscito a portarlo in superficie, dove Art ha preso il grosso offiodonte e lo ha caricato a bordo. Sono rimasto a bocca aperta quando ho visto quel pesce sulla barca, seguito dalla soddisfatta e viscida stretta di mano di Art.

AM_TzoonieLife-130806-981

Quando ci siamo addentrati nella foresta, abbiamo solo potuto cominciare a vedere cosa fosse risevato a noi pochi fortunati. Siamo passati su alcuni dei sentieri più entusiasmanti mai provati. Le parole sentite sulla barca mi erano rimaste impresse “non è una questione di forza ma di delicatezza”. Così ho provato il più possibile a non sovrastimare il viaggio, ma di prenderlo con semplicità. Penso che anche gli altri abbiano fatto lo stesso, ed è così che ci siamo goduti la permanensa li fuori, nella natura selvaggia a crearci ricordi che sarebbero durati una vita.

AM_X01_CC-130730-486

Logan Peat.

La crew:
Kyle Norbraten
Dylan Dunkerton
Curtis Robinson
Nic Genovese
Aaron Laroque
Tom Zurawski
Adrian Marcoux
Davie Van Hoesen
Art Giroux

AM_X01_CC-130730-351  AM_X01_CC-130730-453-Edit AM_X01_CC-130730-484-Edit     AM_X01_CC-130730-536-Edit      AM_X01_CC-130730-666-Edit  AM_X01_CC-130730-749   AM_X01_CC-130730-856-Edit-2  AM_X01_CC-130730-901-Edit   AM_X01_CC-130731-1093-Edit    AM_X01_CC-130731-1206   AM_X01_CC-130731-1267-Edit AM_X01_CC-130731-1269   AM_X01_CC-130731-1407-Edit   AM_X01_CC-130731-1444           AM_X01_CC-130802-1697   AM_X01_CC-130802-1750  AM_X01_CC-130802-1778-Edit  F00002

 

POTRESTI ESSERTI PERSO