Alex Boyce, 24/11/2015
Whatsapp
Alex Boyce, 24/11/2015

[ad3]

Siamo andati a visitare il quartier generale di Lapierre a Dijon, in Francia, come si poteva già capire dalla nostra recente intervista a Nico Vouilloz.

Lapierre è stata fondata oltre 60 anni orsono e viene ora gestita dalla terza generazione dell’omonima famiglia. Solo recentemente il marchio francese ha cominciato a vendere i suoi prodotti anche in Nord America, anche grazie all’aiuto finanziario di un investitore.

I telai vengono prodotti in Oriente, mentre in Francia viene effettuato l’assemblaggio delle bici complete.

Abbiamo cominciato la visita negli uffici marketing.

IMG_4402

Il classico showroom accoglie il visitatore. Notare che in prima fila ci sono le bici elettriche, sulle quali Lapierre crede molto.

IMG_4404

Come spesso accade in aziende del genere, chi ci lavora è un appassionato di bici, e ama pedalare durante la pausa di mezzogiorno.

IMG_4405

Non ci hanno fatto entrare nel reparto ricerca e sviluppo, dove si intravvede Nico al telefono.

IMG_4406

L’ufficio vendite internazionali.

IMG_4407

Un magazzino con pezzi di ricambio degli ultimi 10 anni.

IMG_4412

IMG_4413

Ogni singolo pezzo di ogni bici Lapierre.

IMG_4415

La parte del magazzino dedicata alle riparazioni.

IMG_4416

Gomme pronte per il montaggio.

IMG_4417

Ora ci addentriamo nel reparto di assemblaggio, cominciando dalle ruote.

IMG_4418

IMG_4436

IMG_4419

Lapierre monta le ruote a mano, non disdegnando l’aiuto di una macchina.

IMG_4421

IMG_4422

I raggi e il mozzo vengono montati a mano.

IMG_4430

La macchina serve a tensionare i raggi.

IMG_4440

E questa controlla che le ruote siano diritte.

IMG_4443

I setting sono in questo computer.

IMG_4444

Ruota pronta!

IMG_4446

Ruote pronte.

IMG_4447

Gomme e dischi montati.

IMG_4449

Lapierre assembla circa 120 bici al giorno.

IMG_4451

Magazzino componentistica.

IMG_4453

Montaggio freni.

IMG_4455

IMG_4459

Ogni parte della bici viene montata in diversi stadi.

IMG_4463

Ogni lavoratore conosce l’80% dei processi di montaggio totali.

IMG_4466

Bici da corsa.

IMG_4468

Telai in attesa del montaggio definitivo,

IMG_4469

Manubri.

IMG_4502

Forcelle.

IMG_4509

I telai attraverso i diversi stadi di montaggio.

IMG_4536

Ora tocca agli ammortizzatori.

IMG_4542

E-Bikes.

IMG_4512

IMG_4476

IMG_4477

Il sogno nel garage di ogni biker.

IMG_4491

IMG_4479

Dopo il montaggio, segue l’imballaggio.

IMG_4481

Montando l’intera bici, Lapierre vuole essere sicura che questa arrivi perfetta nelle mani del cliente finale.

IMG_4484

Con queste targhette si può risalire al responsabile di ogni stadio di montaggio.

IMG_4516

Qui vengono montate bici con componenti custom richiesti dal cliente.

IMG_4528

Reparto customizzazioni.

IMG_4521

Le bici che poi vedete sui media come il nostro, destinate ai test.

IMG_4541

Il laboratorio dei test controllo qualità. Non ci hanno fatto entrare.

IMG_4550

Alla fine del giro, abbiamo intervistato Nico Vouilloz, qui potete leggere quello che ci ha raccontato.

Lapierre
[ad12]