Workshop: come pulire i raschiapolvere senza smontare la forcella

Workshop: come pulire i raschiapolvere senza smontare la forcella

17/10/2012
Whatsapp
17/10/2012

di Daniel Naftali

Con il tempo è facile che sporco e sabbia possano superare il raschia polvere delle nostre forcelle, andando ad insinuarsi all’interno due labbri di protezione degli stessi. Ad ogni compressione quindi la sabbia scorre sullo stelo, con un dannoso effetto abrasivo. Quest’oggi vedremo come pulire, senza bisogno di smontare la forcella, i raschia polvere, anche all’interno. Una semplice operazione, utile però ad aumentare la vita e la durata della nostra forcella.

Nulla a che vedere con una revisione completa

Quello che andremo a vedere non ha nulla a che vedere con una revisione ordinaria della forcella, che prevede la sostituzione dell’olio di lubrificazione dei foderi, ma si tratta di un intervento complementare di pulizia.

La regolare manutenzione va quindi sempre fatta, seguendo le tabelle fornite dal produttore. Però se andiamo a pulire i raschia polvere regolarmente riusciremo a ridurre drasticamente lo sporco che entra nei foderi, migliorando la qualità del funzionamento della forcella e la sua durata.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255678&s=576&uid=3504[/img]

Le forcelle che più richiedono quest’operazione sono senza dubbio le Fox, che sono note per gli accumuli di sporco sotto i raschia polvere. Ad ogni modo questa procedura è applicabile con tutte le forcelle di qualsiasi marca, a patto naturalmente di riuscire a sollevare i raschia polvere con gli steli montati. Nelle Fox quest’operazione è infatti piuttosto semplice, mentre nel caso di altre marche si rivela molto più difficile. Spesso però basta armarsi di pazienza e, con un po’ di delicatezza, si riesce comunque nell’impresa.

Personalmente consiglio di effettuare quest’operazione ogni 2 mesi, anche più spesso se si gira tanto in condizioni di polvere o fango, o se si gira in bike park.

Al lavoro!

L’operazione di per se è semplicissima, come vedremo. Bisogna però prestare particolare attenzione a quando si usa il cacciavite: basta poco per graffiare in maniera irreparabile gli steli!

Per questo utilizzeremo del nastro per proteggere la lama del cacciavite.

Oltre al cacciavite a taglio ci serviranno anche:

  • grasso per sospensioni, Float Fluid oppure olio lubrificante specifico per gli steli
  • nastro isolante e nastro di carta da carrozzieri (o comunque un nastro che non lasci resodui di colla)
  • alcool (isopropilico o denaturato)
  • un pennello ed uno straccio pulito
  • Un tubo di plastica di opportuno diametro o un caccia gomme per reinserire i raschia polvere in sede a pulizia terminata
  • Olio al silicone

Nulla difficilmente reperibile insomma!

1)   Pulizia: per prima cosa, puliamo esternamente la zona del raschia polvere con il pennello e lo straccio. Rimuoviamo quanto più sporco possibile, questo è importante per evitare l’ingresso di polvere o fango all’interno dei foderi.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255679&s=576&uid=3504[/img]

2)   Preparazione cacciavite: il cacciavite ci servirà per far leva e sollevare i raschia polvere, ma il cacciavite è metallico e può danneggiare la vernice del fodero o peggio scapparci e rigare lo stelo. Per questo motivo ricopriamo la punta del cacciavite con del nastro isolante, come in foto.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255680&s=576&uid=3504[/img]

3)   Estrazione raschia polvere: sfruttando le apposite scanalature, inseriamo il cacciavite al di sotto della corona esterna del raschiapolvere. Facendo leva sul fodero (ecco il perché del nastro isolante), solleviamo leggermente il raschia polvere, per ca 1mm. Ripetiamo più volte l’operazione, da lati diametralmente opposti. Poco per volta il raschia polvere si solleverà fino ad uscire dalla sua sede.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255681&s=576&uid=3504[/img]

4)   Posizionamento nastro per la pulizia: solleviamo il raschia polvere a circa metà dello stelo. Al di sotto del raschia polvere posizioniamo alcune strisce di nastro isolante o scotch nel seguente modo:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255682&s=576&uid=3504[/img]

Alcune strisce in verticali e, al di sopra di esse, un’unica striscia orizzontale, a formare un anello attorno allo stelo. Le strisce di nastro serviranno a creare un piccolo scalino che permette di togliere lo sporco da sotto il raschia polvere.

Il nastro isolante non è il massimo, noi l’abbiamo utilizzato perché essendo nero si vede meglio nelle foto. Consiglio di usare nastro di carta da carrozzieri, che non lascia residui di colla.

5)   Pulizia: facciamo superare al raschia polvere l’anello orizzontale di nastro, posizioniamolo sulle strisce verticali e facciamolo ruotare. Se c’è dello sporco vedremo che rimarrà sullo scalino formato dal nastro. Ripetiamo l’operazione alcune volte, se necessario, avendo cura di rimuovere lo sporco dal nastro con il panno dopo aver passato il raschiapolvere. Puliamo accuratamente il raschiapolvere con il panno per rimuovere eventuali residui di sporco.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255683&s=576&uid=3504[/img]

Tip: per evitare che lo sporco cada dentro il fodero o sulla spugnetta, consiglio di posizionare uno straccio protettivo arrotolato attorno alla parte inferiore dello stelo.

6)   Lubrificazione: applichiamo quindi il grasso o l’olio nella parte inferiore del raschia polvere. Le forcelle Fox non usano grasso per i raschia polvere, ci basterà quindi ungere lo stelo con del Float Fluid o normale olio 10W e farci passare sopra più volte il raschia polvere per ungerlo leggermente. Per le altre forcelle possiamo utilizzare le linguette di nastro per applicare il grasso anche all’interno del raschiapolvere. Assicuriamoci di aver pulito con attenzione eventuali residui di sporco, quindi applichiamo il grasso tra le linguette di scotch. Facendoci passare sopra il raschiuapolvere, questo si solleverà leggermente raccogliendo un po’ di grasso.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255684&s=576&uid=3504[/img]

Se presente, assicuriamoci inoltre che la spugnetta sia pulita ed imbevuta d’olio. Aggiungiamo 1-2cc di olio per sospensioni o di Float Fluid per ungere la spungnetta. Controlliamo che l’olio della spugnetta sia pulito e privo di sabbia. Se ciò non fosse è necessario procedere urgentemente con una revisione ordinaria dell’olio dei foderi.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255685&s=576&uid=3504[/img]

7)   Rimontaggio raschia polvere: facciamo scorrere il raschia polvere verso il basso, fino a che non raggiunge la sua sede. A questo punto occorre forzare l’inserimento, per mandarlo in battuta. Per fare ciò dobbiamo dapprima far forza con le dita, poi con un oggetto in plastica piatto, senza spigoli.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255688&s=576&uid=3504[/img]

Possiamo prepararci un tubo di plastica tagliato longitudinalmente di opportuno diametro che andremo ad inserire attorno allo stelo, oppure utilizzare un caccia gomme, esercitando pressione su lati diametralmente opposti e facendo scendere piano piano la guarnizione.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255690&s=576&uid=3504[/img]

Attenzione: quando inseriamo il raschia polvere, dobbiamo spingere solo sulla corona esterna, mai sul labbro di tenuta! Se non stiamo attenti il labbro o la molletta potrebbero danneggiarsi, rendendo necessaria la sostituzione. Mai usare oggetti metallici come il cacciavite in questa fase! Nelle forcelle Fox quest’operazione è generalmente piuttosto semplice, per altre marche più macchinosa.

8)   Completamento: completiamo l’operazione rimuovendo il nastro dallo stelo e pulendo accuratamente eventuali residui di colla con l’alcool. Assicuriamoci poi che il raschia polvere sia correttamente a battuta lungo tutta la sua circonferenza.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255692&s=576&uid=3504[/img]

Tip: l’olio al silicone è ottimo per rimuovere i residui di colla e svolge un’efficace funzione di protezione del raschia polvere, mantenendo morbida la gomma. Può essere applicato in abbondanza, basta solo avere l’accortezza, quando abbiamo finito, di passare un panno pulito per rimuovere l’eccedenza che altrimenti attirerebbe sporco e polvere.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=255694&s=576&uid=3504[/img]

Abbiamo quindi terminato, non ci resta che ripetere la stessa operazione per l’altro raschia polvere.

A questo punto abbiamo finito e la nostra forcella è pronta a tornare sui sentieri!