American Classic chiude i battenti

American Classic chiude i battenti

09/01/2018
Whatsapp
09/01/2018

Non è mai una bella notizia quando un’azienda chiude i battenti, tantomento per noi appassionati di MTB quando a chiudere è un’azienda di settore. American Classic, storico brand statunitense produttore di ruote, mette in vendita il marchio e chiude la sua fabbrica a Taiwan, licenziando 40 dipendenti.

American Classic è stata fondata nel 1982 da Bill Shook, ciclista professionista della nazionale statunitense su strada e pista. Da allora si è specializzata nella produzione di ruote di alta gamma realizzate con cerchi in alluminio leggero e mozzi prodotti da loro stessi. Un totale di circa 27.000 set di ruote all’anno. Le ruote di alta gamma venivano interamente realizzate a mano mentre per i modelli di fascia più economica la lavorazione era affidata alle macchine e poi rifinita a mano.

I problemi economici sono iniziati nel 2016 e alcune scelte commerciali riguardanti il primo montaggio, che avrebbero dovuto risollevare le sorti del marchio, non hanno dato i frutti sperati. Shook si è quindi trovato costretto a chiudere la sua fabbrica e rinunciare al suo sogno.

American Classic

 

POTRESTI ESSERTI PERSO