Nicolai

Bici della settimana: la Nicolai G16 di Pk71

34

Non si vedono tante Nicolai in giro alle nostre latitudini, ma questa si potrebbe definire come sporca e cattiva! Non brutta perchè ha il suo innegabile fascino di panzer teutonico.

Nicolai

Montaggio

Telaio: Nicolai G16 nativo 27,5 “modificato” a 29
Taglia: XL
Forcella: Fox 36 Factory 160 Grip2
Ammortizzatore: Fox DHX2 216×63 con molla ICHU 550×2,6
Guarnitura: Sram GX 1400 GXP boost
Corona (numero denti): 28
Deragliatore: Sram GX 1X11
Cassetta: Garbaruk 10/46
Manettino: Sram GX
Catena: Sram XX1
Pedali: HT EVO ME03 evo
Reggisella: Fox tranfer 200mm
Sella: SQlab 611 ergowave active 150
Attacco manubrio: Title STI 31,5 mm
Manubrio: Reverse components diam. 31,8, rise 18 mm
Manopole: ODI Rogue
Freni: Sram Code RSC con tubi in treccia Goodridge
Dischi (diametro): Sram centerline 220 ant. 200 pst.
Cerchi: Syntace W33i ant. W28i post.
Mozzi: Syntace MX straigth boost ant. e post.
Gomme: Mxxis DHF 29×2,5 WT 3C maxxgrip EXO ant. e DHR II 29×2,4WT duble compound EXO post
Varie ed eventuali: Grafiche Speedydecal, multi tool Wolf Tooth encase bar, bashguard Reverse components, collarino reggisella Hope, serie di sterzo Reset ZS 44/56, Paracolpi Zefal, parafango Fox + artigianle
Peso: 16,4 tutto compreso

Proponi la tua bici per la rubrica “Bici della settimana” cliccando qui!

 

Commenti

  1. Complimenti, il fascino dell’alluminio … con in bella vista Made in Germany sul fodero basso sottolineare che non è il solito telaio fatto dove li fanno quasi tutti
  2. DG_MTBiker:

    Nicolai ha sempre il suo perché. Non ho mai capito se hanno trovato la quadra sui rinforzi dello sterzo, del nodo sella e sull'attacco dell'ammortizzatore...sui vecchi modelli era lì che veniva fuori la crepa. Comunque è pur sempre alluminio, al limite si ripara...
    Son anche quei rinforzi che le rendono ancora più belle….
Storia precedente

Kurt Sorge: questa è la mia casa

Storia successiva

Semenuk & Edwards ritornano in Parallel 2

Gli ultimi articoli in Bici della settimana