Scott Gambler

Bici della settimana: la Scott Gambler di GianSnow

12

Una Scott Gambler customizzata sia nella verniciatura che nella componenstica. Uno spettacolo da gustare anche per le foto ben fatte.

Scott Gambler

Montaggio

Scott Gambler 930 29
Forcella RockShox Boxxer by MadeOfficina
Ammortizzatore Ohlins ttx 22 m.2
Trasmissione Sram GX DH con Ochain e batticatena STFU
Guarnitura Truvativ Descendant
Pedali Crankbrother Mallet E LTD oil slick
Reggisella Thomson Elite
Sella Fizik Gravita Alpaca x5
Attacco manubrio Syncros
Manubrio Nukeproof Horizon 760mm rise 27
Manopole Nukeproof Freni Formula Cura 2
Cerchi Nukeproof Horizon V2
Gomme -FR assegai 29×2.5 EXO+ con inserto Soulciccia classico -RR Minion dhr 29×2.4 DD con inserto Soulciccia TwinFull
Parafango MarshGuard
Grafiche Olografiche by SpeedyDecal
Verniciatura by HBM biciclette artigianali

Proponi la tua bici per la rubrica “Bici della settimana” cliccando qui!

 

Commenti

  1. lollo72:

    Bel mezzo e ben presentato , mi chiedo come mai i Formula C.2 , non propiamente dei freni da DH , perlomeno sull'anteriore avrei visto bene i Cura 4 ; anche il manubrio da 76 è un pò fuori tendenza ( ma in tal caso contano molto le propie misure antropometriche ) .
    Utilizzo i due perché mi ci trovo meglio rispetto ai quattro. Non sono l'unico a fare questa scelta sulle bici da DH, la frenata dei due è più, diciamo, intuitiva invece i quattro hanno la leva molto "pastosa" che non mi dà feeling.
    Invece il manubrio da 76 è perfetto per le mie misure ( sono 1.70 giusto per rendere idea) tutti si ostinano a usare manubri larghi, che naturalmente capisco da una certa altezza/larghezza di spalle ma su una larghezza di spalle normale un manubrio da 800 porta i gomiti fuori posizione. Troy Brosnan che è piccolino per esempio usa 750. Io dopo diverse prove ho deciso di utilizzare 760.
Storia precedente

Passaggio cavi nella serie sterzo: futuro o strada senza uscita?

Storia successiva

La mia officina

Gli ultimi articoli in Bici della settimana