Scott Spark RC Flight Attendant

La nuova Scott Spark RC x Flight Attendant

10

Scott presenta la Spark RC con le sospensioni elettroniche Rock Shox Flight Attendant. In pratica la stessa bici di Nino Schurter, ora disponibile al pubblico.

[Comunicato stampa] L’iconica SCOTT Spark RC è la piattaforma XC di maggior successo della mountain bike. La bici guidata da Nino Schurter e da tutto lo SCOTT-SRAM MTB Racing Team, vanta innumerevoli vittorie e record, ma c’è una novità!



.

La bici più veloce nella storia delle gare XC è ora disponibile con il nuovissimo sistema di sospensione RockShox Flight Attendant. Sviluppata in stretta collaborazione con il più grande di tutti i tempi Nino Schurter, la nuova Spark RC X Flight Attendant è indubbiamente un modello che cambia le carte in tavola.

La collezione SCOTT Spark RC x Flight Attendant introduce due nuovi modelli: la SCOTT Spark RC World Cup EVO e la SCOTT Spark RC World Cup, che saranno equipaggiate con il nuovissimo sistema di sospensione RockShox Flight Attendant e saranno disponibili dall’autunno 2024.

Non è un segreto che Nino Schurter gareggi da tempo con il sistema di sospensioni RockShox Flight Attendant. Il nuovo sistema di sospensioni rivoluzionario di RockShox è stato presentato all’Untamed Cape Epic nel marzo 2024 in Sudafrica, dove Nino ha gareggiato con questo sistema classificandosi al secondo posto. Tuttavia, è stato alla Coppa del Mondo di Lenzerheide del 2023 che Nino ha gareggiato per la prima volta con il Flight Attendant. Proprio così… la stessa gara in cui ha battuto il record di vittorie in Coppa del Mondo con la sua 34ª vittoria. La stessa stagione in cui ha vinto la sua 35a Coppa del Mondo e il suo 9° titolo assoluto di Coppa del Mondo.

Quello che non sapete è che Nino Schurter è stato coinvolto nello sviluppo fin dall’inizio e, all’inizio del 2023, è stato il primo atleta a testare il sistema. Il suo feedback e i suoi suggerimenti sono stati fondamentali per lo sviluppo del prodotto che viene presentato oggi. Date un’occhiata dietro le quinte della storia della mountain bike: uno dei più grandi prodotti di sospensione di sempre, sviluppato con il più grande di tutti i tempi. Una storia unica nel suo genere!

La collezione SCOTT Spark RC x Flight Attendant presenta due nuovi modelli: lo Spark RC World Cup EVO e lo Spark RC World Cup.

SCOTT Spark RC x RockShox Flight Attendant Collection

Tutti i modelli MY25 Spark RC RockShox Flight Attendant presentano un telaio Spark RC e una copertura del tubo obliquo aggiornati, oltre a un ammortizzatore posteriore SCOTT personalizzato RockShox Sid Ultimate Flight Attendant insieme alla forcella RockShox Sid Ultimate Flight Attendant.

SCOTT Spark RC World Cup EVO

La Spark RC World Cup EVO, utilizzata in gara dallo SCOTT-SRAM MTB Racing Team, è dotata di trasmissione SRAM XX Eagle AXS, sospensioni RockShox Flight Attendant e ruote Syncros Silverton 1.0s in carbonio.

SCOTT Spark RC World Cup

La Spark RC World Cup esce dalla scatola pronta a sferrare l’attacco alla prossima UCI MTB World Cup! Questa bicicletta è dotata di trasmissione SRAM X0 Eagle, sospensioni RockShox Flight Attendant e ruote Syncros Silverton 1.0 in carbonio con copertoni Maxxis Rekon Race.

Prezzi e montaggi qui.

Commenti

  1. saetta1980:

    Tutto sommato la versione a 8900 euro ( magari scontata la prendi a 7500/8000 ) per i prezzi che girano è quasi accessibile .
    Col flight attendant gli altri altri marchi non hanno niente sotto 11/12k .
    Il problema come al solito della spark e’ che peserà una fucilata !
    Ciao , però Nino con questa bici così allestita ha corso e vinto. Può essere che la sua sia ancora diversa e più leggera. Dico a livello di laminazione del carbonio, perché se è davvero così fuori come pesi per una gara da semplice amatore , immagino quanto possa essere difficile correrci sopra per uno come shurter.
    cosa ne pensi?
  2. lollo72:

    E quelle con il flight-attendant non sono nemmeno le Spark più care !
    Come mai hanno utilizzato ruote Syncros Silveston 1.0S anzichè le teoricamente più pregiate Silverton SL2-30 C ?
    Perché probabilmente volevano mantenere un prezzo “appetibile” per chi vuole le sospensioni elettroniche .
    Tutte le altre case le propongono solo su bici da 11/12k in su .
Storia precedente

La carriera di Greg Minnaar in “Not Done Yet”

Storia successiva

Cannondale lavora su un prototipo da DH

Gli ultimi articoli in News

Brandon Semenuk: Sever

Nuovo video di Brandon Semenuk, che questa volta duetta con Ryan “R-Dog” Howard. Entrambi usano una…