[Bike Check] La Scott Spark Custom di Brendog

[Bike Check] La Scott Spark Custom di Brendog


I rider si stanno portando in posizione in vista della Rampage. Brendan Fairclough è passato nella nostra sede di Aptos così, dopo un giretto insieme al mattino, siamo andati a vedere da vicino la sua bici da trail, una Scott Spark 700. Il set up è poco convenzionale, ma sembra funzionare per il britannico…

_IMC2312

Il telaio è uno Spark 700 Plus Tunes, pensato per le ruote da 29″ o 27.5″ Plus. Brendog ci ha montato delle normali 27.5″ per avere un movimento centrale brutalmente basso. Il carro ha 120mm di escursione, lui ci ha abbinato una Fox 36 da 150mm, aprendo così l’angolo sterzo.

_IMC2292Deity cockpit con manubrio Black Label.  Tutto nero.

_IMC2314

Deity Cavity 50mm stem.

_IMC2284

Trasmissione Shimano XTR Di2.

_IMC2295Un passaggio cavi interno molto pulito.

_IMC2290

Fox EVOL Nude DPS, anche qui con il cavo del comando remoto che passa internamente al telaio.

_IMC2299

Brendog non usa il lockout, ma qui potete vederne il dettaglio.

_IMC2288

Leve freno Shimano XTR levers…

_IMC2300

…e pinza Saint.

_IMC2287

Manopole DMR Deathgrips in Slim/Soft/Gum Brendog Signature.  Buona fortuna se le cercate, soprattutto se vivete in Europa.  La leva per il reggisella telescopico Fox Transfer._IMC2286 Fox Transfer, 150mm di travel._IMC2285Sella Syncros con carrello in carbonio.

_IMC2289Pedali DMR Brendog Vault.

_IMC2301

Ruote DT Swiss XMC 1200, con mozzi Boost e cerchi in carbonio.  _IMC2302Mozzi DT Swiss 240S con raggi straight pull.

_IMC2293

Schwalbe Dirty Dan all’anteriore con tasselli tagliati._IMC2307I tasselli laterali sono stati tolti del tutto.
_IMC2296Schwalbe Magic Mary al posteriore, con tanto spazio dal carro, visto che le ruote sono 27.5.
_IMC2298Velcro sul fodero per tenere la bici silenziosa.
_IMC2305

Per fissare il linkage al carro Scott ha usato delle T25 Torx._IMC2283

La bici in azione:

www.scott-sports.com

    1. le dt le sto usando da circa tre mesi, finora nessun problema ed hanno tenito botta in ogni situazione, pensavo che sullo scassato roccioso e sui gradoni fossero un pò “delicatine” e invece vanno alla grande. Le ricomprerei certamente.

      (0)
    1. @Ikey Beh, le ruote da 27.5″ le puoi montare su qualsiasi telaio 29″. Il problema è il mc che va a finire rasoterra, anche se in questo caso parzialmente compensato dalla forcella più alta.

      (0)
      1. esatto, su un telaio natìo 29 in teoria accade. Però su un telaio 27.5 plus avevo letto da qualche parte qui sul forum (quindi prendiamolo con le pinze) che montando una ruota classica da 27.5 al posto di una plus il ridotto volume del copertone venisse poi “equalizzato” dal sag della gomma (minore in una gomma 27.5 rispetto ad una 27.5 plus), e quindi alla fine, una volta in sella, l’altezza del MC tornerebbe la stessa. Con un set da 29 si alza, ma parliamo sempre di misure che non penso sconvolgano l’assetto, anzi probabilmente già da casa a casa queste differenze ci sono gia su telai dello stesso identico formato.

        (0)
        1. @Ikey E’ il solito discorso della coperta inesorabilmente corta. I tre formati hanno diametri diversi, quindi è inevitabile scendere a compromessi se su uno stesso telaio ce li vuoi montare tutti. Il compromesso migliore sarà chiaramente quello che meglio si adatta al formato plus, essendo quello di mezzo (in realtà un po’ più vicino al 29″). Personalmente ritengo più sensato ottimizzare le geometrie in funzione di un preciso formato ottenenedo prestazioni ottimali con quello, anzichè un compromesso che va “benino” con più formati. Va comunque detto che, ottimizzando le geo sul formato 29″, una 27.5″+ di diametro generoso ci sta comunque bene. Ben più difficile farlo convivere con un 27.5″ “normale”.
          Nel caso di questa Scott l’operazione mi pare chiara: si è trasformato una 29″ in una 27.5″ cercando di compensare per quanto possibile gli scompensi geometrici che ne derivano. Questo il senso della forcella da 150 mm, la quale ristabilisce parzialmente l’altezza del mc e contemporaneamente apre l’angolo sterzo in funzione delle ruore di minore diametro.

          (0)
          1. Beh tutto vero quel che dici.
            Comunque se avesse montato dei 27.5×2.5 Schwalbe (tipicmente belli cicciotti) non è che avrebbe perso molti mm di altezza mc dagli originali 27.5×2.8 Maxxis (tipicamente un po’ meno voluminosi)..
            Certo è che con una la forcella +20mm, gommazze aggressivissime e “non usa mai il lock-out”, sembra chiaro che si sia fatto un giocattolino per divertirsi, oppure la usa in salita su asfalto per farsi gambe da culturista 🙂

            (0)
        2. L’avevano detto i tecnici della ibis alla presentazione della mojo compatibile con gomme fino a 2,8 di sezione, non so ora se si riferissero solo alle gomme plus da 2,8 oppure anche a quelle da 3 o più

          (0)
  1. se si montano ruote da 27 su un telaio progettato per 29 o plus e non si cambia la forcella (o al limite se ne mette una a escursione variabile) sbattete i pedali a ogni sasso che incontrate sul trail. il MC si abbassa troppo. diventa una bicizappa…
    evidentemente a BF le 29 proprio non piacciono. voglio poi vedere a quanti di noi che le gomme le pagano si mettono a tagliare i tasselli per rendere gomme più discesistiche ma poco scorrevoli in gomme con tenuta laterale ma scorrevolezza accettabile…

    insomma un gran bell’esercizio tecnico ma per un biker normale credo sia molto più semplice capire che bici vuole… una 27? una 29 una plus? cosa che in effetti ormai non è così semplice…

    (0)
    1. @wally73 D’accordo con te, non avrebbe alcun senso per un biker svincolato da obblighi contrattuali prendere una 29″ e tentare di renderla una 27.5″. Anche perchè una forca più alta va comunque a sdraiare l’angolo sella, cosa poco desiderabile su una trailbike da utilizzarsi come tale.

      (0)
  2. Bah a me la nuova scott spark piaceva ! Guardo questa e non mi piace più ! Stona troppo ! Non ha un senso !
    Mi sembra fatta come se scott non avesse una bici enduro buona !!!
    Cosa ha di trail vorrei saperlo …..
    No

    (0)
  3. Quando ho modificato la mia btwin rr6.3 da 120/120 in 120/150 mi hanno dato del pazzo xche andavo a stravolgere le geometrie della bici pregettate da degli ingegneri. Me ne sono fregato e mi ci son stradivertito. Lo fa BF… È un genio! Ahahah! Grande Brendan!

    (0)
    1. Io modificai la epic fsr 2014 100 post 120 ant e dopo poco la cambiai, non era più la epic; poi la stumpjumper fsr 2014 che modificai 130 post 160 ant risultato che poi vendetti anche quella…
      La mia esperienza su variazione escursioni è stata pessima, alla lunga viene snaturata la vera natura del segmento per cui è indirizzata..
      Ora ho stump 2016 e camber 2016 e non le tocco ! Son perfette ! Se avessi bisogno di più escursione passerei a enduro per quello mi sembra una forzatura quella che ha fatto..
      Parlo di parere personale è !

      (0)
      1. Ma avete mai visto un video di Brendan che gira con una trail? Capireste perchè gli piace poca escursione dietro e un assetto del genere. Non ha senso fare dei paragoni con le bici che usiamo noi. Lui non fa altro che saltare quando va in bici, non ha senso parlare di categorie come “trail” “enduro” con le bici che usa perchè non fa quello che facciamo noi.

        (0)
  4. L’avete per caso pesata questa Frankenstein-bike ?
    Non vedo nulla di male nello stravolgere a proprio piacimento una bici ed utilizzarla come più ci aggradi (magari non propriamente in ambito agonistico!) , ma se lo fa un comune acquirente deve ricordarsi di dire addio alla garanzia su telaio (specie se in carbonio) . Personalmente ho trasformato una 29er con 160ant e 155post , in una 29er con 200ant e 160 post con buona pace delle geometrie, ma per ora mi piace e mi diverto così !

    (0)
  5. Secondo me non ha stravolto quasi per niente le geometrie della bici.
    1) La Spark plus monta una forcella da 130 per 27.5+/29, che dovrebbe essere alta proprio come una forcella da 150 per 27.5″. quindi altezza invariata;
    2) Le gomme che monta suppongo siano 2.35, se non addirittura la 2.50 da DH… beh tra la prima delle due e le gomme che monta di serie la spark plus (Rekon 2.8) credo che la differenza in diametro non superi 10mm… se fosse la 2.5 suppongo che il diametro sarebbe il medesimo. Quindi probabilmente ha abbassato la bici di circa 5mm… valore che poi col sag della gomma e degli ammortizzatori si può compensare del tutto o a scelta aumentare…

    (0)
  6. Ma domanda..io che ho una specy enduro comp 29 con una pike da 160 all’anteriore e fox 150 al posteriore mi stavo un pò chiedendo se montando delle 27.5 potessi creare problemi o anzi (come invece vorrei) poter avere più maneggevolezza sulla bici soprattutto in caso di percorsi stretti e tosti o che violano un pò i limiti dell’enduro per sfociare nel dh. Ho sempre avuto questo interrogativo

    (0)
    1. @AlessioBari Sicuramente avresti una bici più agile, ma con un paio di effetti collaterali tutt’altro che trascurabili:
      _movimento centrale troppo basso (non conosco la quota della tua bici, ma solitamente Specy li fa già più bassi della media)
      _minore stabilità e capacità di scavalcamento degli ostacoli, quindi l’opposto a quel che ti servirebbe in ottica DH.

      (0)