Competere alla Straccabike dopandosi con una sostanza cancerogena

158

Un tesserato FCI è stato sospeso in via cautelare dopo essere stato risultato positivo alle sostanze Ostarina, RAD 140, GW 1516 durante la Straccabike 2021, dove è arrivato terzo di categoria e 14° assoluto.

Può sembrare la solita notizia del dopato della domenica, per di più nella categoria M3, che va dai 40 ai 44 anni, ma la cosa che mi ha lasciato perplesso è cosa ha preso, cioé una sostanza cancerogena:

GW1516 is a peroxisome proliferator-activated receptor (PPARδ) nuclear hormone receptor agonist that was developed by Ligand Pharmaceuticals and GlaxoSmithKline in the 1990s. It was abandoned as a developmental drug for metabolic and cardiovascular diseases because although a 2007 study found that it improved the physical performance of mice, animal tests found that it caused cancer to develop. Qui in italiano.

L’unico pro beccato per il GW1516 è morto il 12 settembre a 36 anni dopo una lunga malattia.

 

Commenti

  1. lorenzom89:

    Io credo nella giustizia riparativa.. questi soggetti vanno si radiati e squalificati.. ma direi che non sarebbe neanche male obbligarli (a spese proprie) a 20/30 sedute dalla psicologa..
    Se uno fa queste cose c è qualcosa che non va a livello profondo..
    oppure significa non ha idea di cosa sta assumendo ed è disposto a tutto pur di andar di più.
  2. però è da ammettere che ha avuto un grandissimo coraggio, già ti stai dopando per una gara amatoriale, in più ti stai dopando con qualcosa di cancerogeno...
    chapeaux...
    e per cosa poi? per arrivare 14 esimo assoluto e terzo di categoria?
Storia precedente

Pulizia a secco della trasmissione

Storia successiva

Dan Atherton inaugura una jumpline lunga 1km

Gli ultimi articoli in Race Corner