Concerti rock o gare XC?

Concerti rock o gare XC?

02/06/2014
Whatsapp
02/06/2014

In questo video potete vedere un sommario del weekend di gare a Nove Mesto, tenutosi alla fine di maggio 2014, con una folla da concerto rock. Qui invece potete notare quanta gente ci fosse ieri alla tappa successiva della coppa del mondo di XC, in Germania (Albstadt).

toniolo-albstadt-008

Si prevede una grande partecipazione anche all’imminente weekend di coppa del mondo di DH di Fort William, amato come non mai dai biker britannici.

Nel 2014 la coppa del mondo non viene in Italia, né per la DH, né per il XC. La Val di Sole sembra essere stata scartata dal circuito per la poca spettacolarità del percorso da DH, dove per poca spettacolarità qualcuno intende la mancanza di salti su piste da larghezze autostradali, possibilmente facili da raggiungere con le telecamere. Ma di questo abbiamo già discusso. Più interessante sarebbe invece domandarsi come mai, fra le decine e decine di gare enduro che nel 2014 affollano il calendario, a nessuno sia venuto in mente di provare a mettere su una pista di XC come quella di Nove Mesto o Albstadt, dove la gente possa ammirare sul percorso le performance degli atleti, ed usarla per allenarsi durante il resto dell’anno.

F75R3097

Chiaro, il circuito degli internazionali d’Italia di XC offre delle belle tappe, ma siamo ancora lontani dalla coppa del mondo, soprattutto a livello di tecnicità dei percorsi.

Il tanto dileggiato XC si sta trasformando in una disciplina da veri duri. Non solo per i massacranti 90 minuti fuorisoglia, ma soprattutto per la difficoltà dei percorsi, dove anche alcuni enduro weekend warriors avrebbero dei problemi. E il comparire dei primi reggisella telescopici aiuta ad intravedere la direzione che questa disciplina prenderà nei prossimi anni.

Perché quindi non provare ad anticipare il trend e lavorare in questa direzione? I marchi di bici hanno enormi interessi dietro al XC. Non é un caso che la Cannondale F-Si, appena presentata ad Albstadt, sia la mountain bike più venduta della casa americana, e non solo in Italia.

Sarebbe bello, un giorno, poter scrivere un report di una gara italiana come quello di Albstadt.