MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Nuova Cannondale F-Si

Nuova Cannondale F-Si

Nuova Cannondale F-Si

30/05/2014
Whatsapp
30/05/2014

C15_CM2458_01_REP

Cannondale ha presentato ieri la nuova F-SI, la sua nuova bici da cross country. Si tratta di un mezzo pensato per le gare, il successore della Flash 29. Il nome é presto spiegato: F sta per Flash, mentre SI stanno per System Integration, cioè il punto intorno a cui é stata progettata dall’ingegnere tedesco Peter Denk. Attraverso delle originali soluzioni integrate legate a telaio, forcella, reggisella, guarnitura e attacco manubrio, Cannondale ha creato una mountain bike da ruote di 29″ di diametro, molto leggera e allo stesso tempo estremamente rigida e robusta. Lo scopo prefissato da Denk, che non era mai stato un grande estimatore del diametro 29″, era quello di  combinare l’agilità della 26″ alla trazione e stabilità della 29″. Alla fine del progetto, lo stesso Denk si é detto convinto che per le hardtail l’unico formato di ruote che ha un senso é proprio il 29 pollici.

C14_CPCCAMP_AD_2982

Cannondale, tenendo in mente i moderni percorsi di XC della coppa del mondo,spesso tecnici e ripidi, voleva creare una bici più veloce, soprattutto in discesa, e allo stesso tempo veloce in salita per gli sprint, quindi con molta trazione.

Avantreno

Screen Shot 2014-05-30 at 05.18.28

Angolo sterzo: 69.5°, forcella con offset da 55mm (prima erano 45mm). L’offset é stato cambiato per aumentare la stabilità nel veloce e renderla simile a quella di una 26″.

Lefty 2.0

Per fare questo é stata modificata la Lefty, che presenta una nuova struttura oversize più rigida, é più sensibile ai piccoli urti, ha una camera aria più grande per evitare l’affondamento sui tratti ripidi o in frenata, e ha un un flusso dell’olio ottimizzato per una migliore risposta agli impatti a velocità medio-alte. La regolazione del ritorno ha un raggio di regolazione più ampio, mentre quella della compressione alle basse velocità rimane immutata.

C15_FSIFORK_012

A livello strutturale, molto interessanti sono gli attacchi della piastra, che ora variano a seconda della taglia del telaio, per tenere l’anteriore basso senza dover usare attacchi manubrio negativi. Anche il mozzo é nuovo: si tratta del Lefty SM, più largo per aprire la campanatura e aumentare la tensione e rigidità ruota.

Reggisella

C15_FSISEATPOST_1

Il nuovo reggisella si chiama Save 2, é di 50 grammi più leggero del precedente e offre il 20% di maggior flessibilità. La sua Curva di ammortizzazione (se così si può chiamare) é più lineare. La piega che vedete nella foto é stata pensata per dare alla sella un offset in sintonia con la geometria della bici.

Telaio

C15_FSiFRAMESET_1

Come da tradizione Cannondale, il telaio é in carbonio ballistic, la fibra top di gamma usata per la sua rigidità e resistenza agli urti, dotata anche di quello che Cannondale chiama lo Speed Save, cioè una Micro Suspension Tecnology, in parole povere un elevato assorbimento delle vibrazioni e degli urti in parti definite del telaio, quali i foderi posteriorie  il tubo sella. Peso telaio taglia M: 960 grammi

Triangolo posteriore

Screen Shot 2014-05-30 at 05.36.16

Molto interessante é la soluzione adottata per avere i foderi bassi più corti sul mercato delle bici da XC 29″, vale a dire di  429mm. Una misura così corta comporta, di norma, un limitato spazio per la gomma, che va a toccare telaio e deragliatore anteriore. Cannondale é riuscita ad evitare questo problema spostando la trasmissione di 6mm verso destra, progettando:

1) triangolo posteriore asimmetrico con offset di 6mm. Il mozzo si trova così 6mm verso destra, e come conseguenza la tensione dei raggi e la loro lunghezza é identica, dunque la campanatura della ruota simmetrica. La ruota é così più rigida dell’11%, senza dover essere in carbonio o specifica per questo telaio.

Screen Shot 2014-05-30 at 05.37.52

2) Guarnitura spostata di 6mm verso la dx con un nuovo Hollowgram spider con 6mm di offset. Su questo spider si possono montare sia i monocorona come lo SRAM XX1, che le doppie con deragliatore anteriore.

Dicevamo che, in questo modo, i foderi sono i più corti nella categoria xc. Questo comporta che il peso del rider é più centrato sulla ruota posteriore, con più trazione, e allo stesso tempo é più facile alzare l’anteriore e la bici é agile nello stretto.

Dietro la F-SI ha il QR perché é più veloce nel cambio ruota e per Cannondale non ha influenza sulla rigidità del carro posteriore su una front. Su una full i foderi si muovono, sulla front no.

C14_CPCCAMP_AD_3689

I test al banco

Un ingegnere tedesco non sarebbe un ingegnere tedesco se non facesse dei seri test al banco, possibilmente in Germania. È così che Peter Denk ha fatto testare il telaio e il sistema integrato dalla tedesca Zedler, azienda leader nel settore dei test indipendenti. Il test era comparativo, e le bici scelte per il paragone erano la Canyon Grand Canyon CF slx, la Cube 29 SHPC Elite, la Specialized Stumpjumper S-Works e la Scott Scale 900 premium.

I risultati che Cannondale ci ha presentato parlano del telaio più leggero, lo F-SI appunto, e del sistema più leggero, dove sono stati pesati telaio, forcella, reggi, guarnitura, BB e serie sterzo. La F-S1 arriva a 4.400 grammi, seconda Specialized con 4.600 grammi. Anche nei test di rigidità la F-SI si é qualificata prima, e questa é una cosa abbastanza interessante perché di solito il sistema più pesante é quello più rigido: non per niente, la seconda qualificata é stata la Cube, che però aveva il sistema più pesante, seguita degli altri sistemi a scendere con il peso.

C15_FSI_Garda_5602

La gamma

Questi sono i 4 modelli di F-SI che troverete sul mercato a partire da settembre 2014. Attenzione che i prezzi sono puramente indicativi e non sono il listino!

2015_C_F-Si_Bike_Sheets-1

F-Si 29 Carbon Black Edition (Di2): € 9,999
Sul nuovo Shimano Di2 potete leggere un articolo dedicato qui.

2015_C_F-Si_Bike_Sheets-2

F-Si 29 Carbon Team: € 6,999

2015_C_F-Si_Bike_Sheets-3

F-Si 29 Carbon 1: € 5,299

2015_C_F-Si_Bike_Sheets-4

F-Si 29 Carbon 2  € 4,499

Sui pesi del telaio e delle bici complete dovete attendere qualche ora. State sintonizzati perché oggi la proviamo ad Albstadt, dove si corre la quarta tappa di coppa del mondo di XC!

C15_FSI_Garda_5353

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Pitty
Pitty

Che prezzi…

kirk76
kirk76

Aspettavo questo articolo con molto interesse.
Vedo che C’dale continua a non credere a cavi interni e perni passanti.
Aspetto il test prima di dire qualcosa per ora solo una domanda, il mozzo della lefty non è compatibile con quello attuale? Vale a dire che se cambio telaio e forcella devo buttare le mie SLR con meno di un anno di vita?

Fango Forever
Fango Forever

@kirk76

il mozzo della lefty non è compatibile con quello attuale? Vale a dire che se cambio telaio e forcella devo buttare le mie SLR con meno di un anno di vita?

No, sembra che ci sia un adattatore per montare i “vecchi” mozzi prodotti fino ad ora.

kirk76
kirk76

Grazie…

Fabry57
Fabry57

il mozzo è diverso, la forcella no: con un adattatore freno dedicato si recuperano le quote giuste per montare le vecchie ruote , come con Lefty Supermax. Il mozzo ha flange con interasse maggiore per una campanatura che offra migliore rigidità torsionale.

Fabry57
Fabry57

il perno passante funziona al 100% quando hai le “pinch bolts” che lo fermano al telaio, Syntace e Shimano sono OK ma non sfruttati al 100%. Il vero vantaggio è che si crea una struttura chiusa in zona forcellino.
Le guaine interne fanno bene alla vista ma non al rapporto rigidità-peso: ogni buco sul telaio interrompe le fibre (che devono essere il più rettilinee e continue possibile) e richiede un rinforzo…

kirk76
kirk76

Qualcuno mi sta mettendo pollici negativi tanto per, ora io non discuto il disaccordo, ma mettere un pollice negativo ad antipatia è veramente stupido.
Se tu, uomo coraggioso, ti palesi e mi spieghi il perché te ne sarò grato…dubito che lo farai se ti nascondi dietro un pollice verso.
Scusate l’OT.

joordan
joordan

in realta’ l’unico cavo non interno e’ quello freno (come per le scott), politica che sinceramente condivido…uno per la grandezza del cavo e di conseguenza del tubo (che rende non facile farlo uscire e sotto il MC e sul fodero con questi ridottissimi pesi e diametri dei tubi telai)

kirk76
kirk76

A me sembra di aver capito che sono esterni…ma non vorrei dire un eresia qui è pieno di fan boy…ma con te nn ho sti problemi 🙂

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Mi segno le domande, scrivetele tutte qui poi oggi chiedo

alexbit
alexbit

… la cosa “più interessante” è scritta sulla fine dell’articolo in posizione dissimulata:
“Sul nuovo Shimano Di2 potrete leggere un articolo a proposito oggi alle 17:00”
😉

gatti36
gatti36

Ma l’angolo così aperto per una bici xc sopratutto front e da 29 pollici non è esagerato??? Va tenuto anche in considerazione che hanno aumentato il rake di ben 10mm…l’impressione x quello che ci hanno detto tutti fino ad ora è che sia una bici pigra nello stretto…si possono chiedere lumi anche su questo?? Ciao

Fabry57
Fabry57

aumentare il rake dà uno sterzo agile, per questo è stato aumentato altrimenti si impigriva sul lento guidato. Lo sterzo aperto serve ad avere un front-end lungo con una disposizione delle masse adatta ad attaccare anche in discesa, senza sentirsi subito davanti all’asse anteriore. Un carro così corto poi chiede di recuperare l’interasse in modo da rendere la bici comunque stabile.

fra78s
fra78s

Mah, prima la f29 aveva 71 gradi di sterzo con take 45, ora 69,5 con 55, a me sembra che abbiano aperto non chiuso quindi una forma più sdraiata non è proprio più agile sul lento rispetto a prima!

Oniriko77
Oniriko77

anche le scott scale utilizzano da anni quegli angoli sterzo.

Elio Bortone
Elio Bortone

La Regina delle bici da XC è tornata ….. Fantastica !!!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

peso telaio: 1.022 grammi

diegobiker
diegobiker

Senza nulla togliere a Cannondale da sempre fucina di innovazioni, ma il mio telaio haibike greed sl in taglia L, con perno passante montato, pesato sulla bilancia 1048gr…poi onestamente ho guidato 29 con e senza perno passante, alche ne venga detto dall’articolo che C non creda in questo io dico che la differenza di guida e di sicurezza che si hanno in discesa sono spaventosi…il tempo che sviti un QR e togli un PP sono pressochè identici….specialmente per un meccanico in coppa del mondo

joordan
joordan

mi son perso qualcosa nell’articolo probabilmente..ma mi sembrava di aver letto che dai loro test risulta il più’ leggero…lo scott RC e’ sub 1KG, il trek sub 900gr..

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@kirk76 per i vecchi mozzi sulla nuova Lefty c’è un adattatore

kirk76
kirk76

Grazie della risposta.
Lasciare i vecchi mozzi era così assurdo?
Ok, risolverò con un adattatore eventualmente anche se un po’ lascia l’amaro in bocca…
Aspetto i test, mi sa che telaio e forcella entrano nel mio cassetto dei sogni 🙂

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Non vedo perchè avrebbero dovuto lasciare i vecchi mozzi, con la nuova lefty con stelo più esterno è possibile usare mozzi con flange più larghe che offrono migliore rigidità alla ruota anteriore, che con le 29″ è sempre benvenuta, quindi perchè rinunciare a migliorare una cosa migliorabile?
Tanto più che la retrocompatibilità è garantita (basta un adattatore per la pinza freno)… io non mi sarei scandalizzato neanche se la compatibilità fosse stata negata, se questo avesse migliorato l’efficienza (e suppongo che allargare anche i cuscinetti sarebbe stato effettivamente un altro passo avanti).

kirk76
kirk76

Se avessi speso 800€ non più tardi di 8 mesi fa per un paio di ruote che non puoi riutilizzare su un telaio/forcella che vorresti prendere e per il quale hai sempre pensato vendo tutto ma tengo le out e che sono nuove e poi sono per lefty…forse un pochino lo saresti anche tu 😉

daniele0511

Personalmente non ho mai amato le bici xc con lo sterzo troppo verticale, troppo nervose per i miei gusti, per cui ben vengano queste modifiche geometriche. Però, da sostenitore delle 29 della prima ora, leggere che aprendo lo sterzo e allungando il rake si rende una bici “più simile ad una 26” mi lascia molto perplesso. Molto.

MN_avatar
MN_avatar

concordo al 100% con te, le bici da XC a prescindere dal diametro della ruota evolvono da sempre verso migliori prestazioni discesistiche (le escursioni sono aumentate dai 65/80mm ai 100 e oltre attuali, idem gli angoli di sterzo da 72 siamo a 69.5), ma resto perplesso anche io di fronte a queste affermazioni. Del resto se vuoi rendere la bici simile a una 26, perchè la fai 29? 😀
Non sono mai stato un amante degli offset elevati sulle piastre, a mio avviso rendono la guida un po meno intuitiva, specie a velocità mediobasse.

Definito
Definito

Anch’io ho pensato la stessa cosa e me ne sono stato zitto fino ad ora, solo dopo che ho letto anche il tuo commento ho avuto il coraggio, sai…, bisogna stare attenti a cosa si scrive…
Effettivamente rendere una bici da 29″ simile ad una 26″ con tutto quello che ci hanno detto fino ad ora mi sembra molto contraddittorio, a questo punto “sembra” che del 29″ si apprezzi solo la trazione e la facilità nell’oltrepassare gli ostacoli, tutto il resto va meglio nella 26″, dalla maneggevolezza al peso.
Ma, a dire il vero, da utilizzatore di front 29″ (oltre che di full 26″), l’agilità non è il suo forte, ma ora mi trovo meglio con la front 29″ che con una front 26″, se sono riusciti ad aggiungere anche la maneggevolezza, direi che ora non ci sono più storie…, il 29″ non è più uno degli standard per le front, è l’unica soluzione!

daniele0511

Il punto non è “rendere una 29 simile ad un 26”. Il punto è che se apri lo sterzo e aumenti il rake vai nella direzione opposta. E lo dico da 29ista della prima ora…

MISTER HYDE
MISTER HYDE

Nulla di nuovo comunque perchè un angolo sterzo più aperto ed un rake da 51mm è quello che ha già proposto Gary FISHER con il suo G2 qualche anno fa. 😉

Marco Toniolo
Marco Toniolo

il rake di questa é 55mm

crifla
crifla

Quoto! Cosa meglio di una xc bella leggera MA molto godibile e bella da guidare?

SSalamon
SSalamon

Io sono, invece, proprio curioso di aspettare le 17.00….

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Questo telaio mi piace, ha ottime soluzioni: angolo sterzo aperto, rake elevato, carro posteriore asimmetrico (non credo che sia una necessità per far spazio alla trasmissione, però migliora senz’altro la rigidità della ruota).
Mi fa un po’ sorridere che per la nuova Lefty annuncino una camera pneumatica più grande, quando le vecchie lefty 29 montavano dei riduttori di volume piuttosto grossi (che io ho infatti tolto) per rimpicciolirla…

kirk76
kirk76

Noto dalle specifiche tecniche, e anche dalle immagini, che lo stem ora è -5° non più -15°.
Come mai questa scelta?
Deriva dalle nuove geometrie?
Lo evidenzio perché da possessore di F29, come un po’ tutti,m ho cercato di abbassare la zona sterzo, ora sembra che C’dale abbia cambiato assetto…

FabioTS
FabioTS

Avranno accorciato il carro posteriore ma a occhio mi sembra che “fuori tutto” il telaio sia un bel po’ più lungo del precedente

Tomcat
Tomcat

Si parla di rigidezza ma sarebbe interessante avere una volta per tutte un parametro ingegneristico che la definisca come si deve. Un po’ come si fa per definire la rigidezza torsionale di un telaio automobilistico, per la bici si dovrebbero definire parametri di rigidezza che rendano possibile un confronto.
Credo che questo sia il telaio in carbonio più “snello” che abbia mai visto: visto di lato il triangolo posteriore sembra più da bici in acciaio che da bici in carbonio o alluminio! E nonostante ciò si dice che il QR è più che sufficiente perché il triangolo è abbastanza rigido. Fermo restando che il perno passante è qualcosa che si sente soprattutto all’anteriore (ovviamente con delle forcelle), anche al posteriore darebbe un certo contributo di rigidezza torsionale.
Piace poco il reggi sella con piega… sembra quasi un aggiustamento da ultimo minuto, ma avrà un suo perché.
Comunque bella e, come sempre, mostruosamente costosa!

Fabry57
Fabry57

l’attacco manubrio è solo a -15° perchè per ogni taglia ora c’è un’altezza del tubo sterzo specifica con conseguente forcella Lefty dedicata. Enorme passo in Avanti. Concordo con la “cazzata” detta per ridurre l’abassamento della forcella aumentando il volume della camera d’aria: quello si fà con l’idraulica , al massimo la camera d’aria la si riduce per aver maggiore sostegno verso la fine della corsa. I riduttori di volume originali vanno lasciati altrimenti hai una forcella troppo lineare, che fa finecorsa facile e con sostegno nullo da zona Sag in poi.

kirk76
kirk76

-15° o -5°
Dalle schede sembra -5°

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

io ho sperimentato coi riduttori di volume per poi trovare l’optimum con un piccolo riduttore, molto più piccolo di quello originale. Preferisco infatti la forcella più lineare, che al contrario di quello che dici trovo avere più sostegno nella zona centrale della corsa e sfruttare più corsa viaggiando al contempo più alta.
Ma io non faccio XC, specifico…

Fabry57
Fabry57

mi riferivo a parità di pressione, omission importante

sunsetdream
sunsetdream

Cribbio che prezzi! Ormai tutto quello che supera la soglia di sbarramento dei 3500 euro su una front fatico a comprenderlo, soprattutto su prodotti global e di produzione industriale come cannondale. Boh?

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Il mozzo posterior disassato è una ottima soluzione, alternativa ad un cerchio asimmetrico.
A questo punto però mi chiedo come mai nelle bici da AM 29″ quasi nessuno abbia ancora introdotto i mozzi da 150/157mm… l’unica controindicazione che vedevo era l’allargamento della linea catena e quindi della guarnitura, ma la stessa cosa è ora proposta qui su una bici da XC quindi credo non sia assolutamente un problema.
Magari nei prossimi anni…

kji
kji

Sicuramente in casa cannondale non lasciano niente al caso. Soluzioni speciali che però a mio avviso si concentrano troppo in una direzione ossia 29″+ hard. Considerando il fatto che i tracciati da xc di coppa son sempre più impegnativi l’altra direzione ossia 27.5″ + full non credo sia da buttare…Nino docet

Egrom1985
Egrom1985

Anche Sagan moriva dalla voglia di provarla sembrerebbe!

Massinovecento
Massinovecento

Lunga vita alla 26 con ruote 650b!!

AleCast73VA
AleCast73VA

ho appena comprato cube 650b e ho fatto impallidire i miei amici cannondalisti da 29 hahaha 27.5 rulez!

stons65
stons65

Molto,molto interessante…ora devo decidere se cambiare macchina o bici!

Lerio16
Lerio16

QR al posteriore? Ma in che anno siamo?!

Massinovecento
Massinovecento

Sbaglio o nella prima c’è già il cambio elettro attuato.

xzy
xzy

Probabilmente mi sbaglio, ma osservando la bici di profilo con i suoi nuovi angoli si ha la sensazione che la sella sia troppo arretrata rispetto alla linea del movimento centrale, complice anche la piega del reggisella. Come faccia a mantenere un’ottima pedalabilità con queste inclinazioni è un mistero, perchè effettivamente appare più simile ad un telaio da discesa che non da XC.
Per il resto bici superlative come sempre

xzy
xzy

Che bello appioppare giudizi negativi sempre e comunque !

kirk76
kirk76

Qualche pirla che evidentemente non ha di meglio da fare e non motiva nemmeno il suo disappunto, forse così poco alfabetizzato da poterselo permettere…boh… 😉

MN_avatar
MN_avatar

Solo 29?
Bel flop!
Posso capire (per quanto non sia d’accordo) il non volerla fare 26 ma almeno una versione 27.5 la dovevano proporre, invece di forzare la geometria per ricercare agilità!

AleCast73VA
AleCast73VA

questa cannondale con lefty mi ricorda la uno diesel calabrese o siciliano con i cerchi della punto gt e alettoni di cartone e doppia marmitta finti!

MN_avatar
MN_avatar

Quanto al quick release e ai cavi esterni…per la seconda concordo assolutamente, per la prima…boh, alla fine parliamo veramente di secondi e solo in caso di forature a livello di gare professionistiche…fermo restando il fatto che se fori bestemmi a prescindere dal tipo di perno 😀

joordan
joordan

mi piacerebbe ora vedere i commenti di tutti quelli che deridevano scott che per prima sulle 29 da XC con la scale aveva messo angoli di sterzo altrettanto aperti…e tutti a criticare che ci volessero da 70-71 almeno, cattive come specy e cdl..

daniele0511

Concordo. Io la Scale l’avevo provata e mi era piaciuta proprio perchè meno impegnativa nella guida, meno “da domare” rispetto ad altre bici.

Ferdi653
Ferdi653

il discorso su agilità, angolo di sterzo, forcella, ricorda vagamente la filosofia trek G2….

MN_avatar
MN_avatar

ormai praticamente tutte le bici da XC racing moderne hanno almeno 70 o 69.5 di angolo sterzo. Fatevi un giro sui siti e guardate le geometrie. Lo standard è quello gia da un annetto.

AleCast73VA
AleCast73VA

la mia nuova cube front ha angolo di sterzo di 69° e va da dio!

MN_avatar
MN_avatar

…ecco, appunto…se non fossero uscite le 29 avremmo sicuramente visto anche le forcelle da 120mm nelle gare di xc, sicuro..

poltrona
poltrona

Sì, vabbé, 10.000 E li spenderei anche (se ne avessi il centuplo), ma di certo non per quello schifo di bici

Adri26
Adri26

più che altro spendere 10.000 euro per una bici, che al massimo la sfrutta il campione mondiale, è da pazzi….è da gente che vuole farsi prendere in giro….è da gente che vuole prenderci in giro (quelli di cannondale)….il plusvalore ha demolito l’economia e continuerà a farlo….secondo me tante bici prodotte per quel prezzo o le venderanno alla metà oppure se le sbatteranno in faccia!

raven
raven

Prova ad astrarti dalla tua realtà. Ci sono persone che hanno esigenze diverse dalle tue e che hanno redditi differenti. Gia con uno stipendio da 5.000 al mese non mi sembra un acquisto così improponibile.. porsche dovrebbe essere già fallita??

Adri26
Adri26

lo so bene che ci sono persone “che hanno redditi differenti”, spero solo che nel momento in cui spendono 10.000 euro per una bici necessitano veramente di un acquisto del genere, questo perché 10.000 euro sono oggettivamente tanti (e secondo me solo un pro ne necessita, e secondo me cannondale non la venderà solo ai pro). Non c’è bisogno di astrarsi, forse chi compra bici da 10.000 euro per la domenica si è un po’ troppo astratto dalla realtà.

raven
raven

L’errore e questo, come fai a dire cosa e oggettivo ? comprendi il significato della parola? tu stai fornendo un tuo parere, quindi soggettivo. Un dato oggettivo può essere che percentuale del reddito e rappresentato dall’acquisto. Questo e un dato oggettivo.
Altro discorso e chi ha bisogno di cosa. Anche qui, occhio a non mettere un tuo parere soggettivo come verita assoluta. Ci sono mille motivi per effettuare un acquisto e pretendere di capirli tutti e di giudicarli e un pelo pretenzioso. Si va dall’ex corridore che ora lavora ed ha sempre preso i top di gamma cannondale all’appassionato di tecnica a cui piace sapere di avere il massimo della tecnica al ciccione che vuole sfoggiarla, mille motivi differenti e tutti con la stessa dignità.

poltrona
poltrona

No, tu non hai capito: non è tanto il fatto di avere o no i soldi, bensì quello che con un quarto di quei soldi (o la metà, se sei megalomane) ti potresti prendere un altrettanto buona bici anche di seconda mano (perché no?) e il resto devolverlo in beneficenza, visto che in questo periodo molte famiglie con quei soldi sopravvivono un anno, sapendo gestire i soldi molto meglio di te!

raven
raven

guada che stai rafforzando quanto detto da me con la tua affermazione…
passa vicino ad un senzatetto con una “altrettanto buona bici” da (un quarto? quindi circa 2.000 euro) e chiedigli cosa ne pensa. Non ha senso dare giudizi di questo tipo! per te 2.000 euro sono adeguati per altri poco per altri troppi…trattasi di giudizi SOGGETTIVI, e quindi, di scarsa utilità perché opinabili, mille persone avranno mille punti di vista differenti e tutti validi. Non arroghiamoci di giudicare le scelte altrui sulla base della nostra situazione. Questo era il concetto di fondo del mio post.
Per quanto riguarda la tua demagogia spicciola del comprarla usata ed il resto in beneficenza . Ok, da domani si comprano solo bici usate e la differenza va in beneficenza. Vai a chiedere ai negozianti ed ai dipendenti delle case produttrici dei componenti che ne pensano… tutti disoccupati.
Saper gestire i soldi meglio di me e un altro discorso, come sopra, ogni persona ha redditi e costi differenti e fa le sue scelte (si spera) con cognizione di causa. Se uno dedica il 10% del suo reddito ad una sua passione non vedo perché debba essere criticato.. se poi e il 10% di 100.000 euro o di 10.000 e un altro discorso. O pensi che tutto il mondo debba spendere quanto tu ritieni sia giusto?

Adri26
Adri26

@raven non voglio dilungarmi sul giudizio soggettivo o oggettivo, so che la frase “per me, è oggettivamente…” è formalmente sbagliata, ma stiamo scrivendo su un forum….poi che 10.000 sono pochi o tanti, questo dipende da chi ne parla, ma 10.000 per una bici, comincia a stringersi di molto il campo di quelli che ne possono parlare. Da qui…10.000 per una bici sono tanti. Ma è anche vero che semplicemente la pensiamo differentemente. Tu credi che il maniaco della tecnica (ovviamente può e se vuole deve) sia giusto che spendi i suoi soldi per componenti che poi non sa guidare! Io no… poi ti sorpassa il ragazzino con la rigida del nonno e non credo che quei 10.000 euro siano i soldi meglio spesi al mondo. Come tutti questi che si comprano una reflex e si credono dei fotografi. A questo punto credo veramente che i soldi, se utilizzati senza senso, siano un ottimo mezzo per diventare stupidi.

raven
raven

ma perche la vedi in modo competitivo? lascia la liberta di fare quello che si vuole, il maniaco della tecnica pippa viene sorpassato da un bimbo su una bici a rotelle, dove e il problema? se lui e in giro a divertirsi sui sentieri con i suoi amici sarà contento, o e meglio che stia a casa sua seduto su un mucchietto di soldi? Poi come fai a definire quali sono i “per componenti che poi non sa guidare!” chi decide i vari livelli?

Wiligelmo
Wiligelmo

Appunto: tanti, non troppi…
Nessuno può dire (nessuno è in grado di dire) se qualcuno sta spendendo troppo oppure no…

Adri26
Adri26

ma chi la vede in modo competitivo!!!??? è questione di essere opportuni e non buttare soldi a caso…poi ti ho detto, la pensiamo differentemente…se essere sorpassato da un bambino sulla bici a rotelle con il culo su 10.000 euro ti lascia indifferente, buon per te…io questo non lo vorrei, tutto qui…

raven
raven

un po più di autostima dai! che brutta frase e “il culo su 10.000 euro”? questo e il punto! sei stato sorpassato mentre facevi una cosa che ti piaceva da uno più bravo di te su una bici che ti piace, cosa importa il valore della tua bici? Se fosse stata regalta andava meglio? quindi se ti sorpassa uno con una bici più cara di te va bene ma se più economica ti incazzi? e se l’avessero regalata a lui che succede? che ragionamenti contorti! io prima penso se son contento a fare una cosa poi mi confronto con gli altri, ma sul risultato, non su quanto ho speso…

Adri26
Adri26

buon per te Raven! Però proprio non capisco come ti viene da consigliarmi più autostima!? su quale base? E che cosa ha di brutto la frase “con il culo su 10.000 euro”, se non la parola “culo”….

crifla
crifla

Ma la storia della trasmissione spostata di 6mm verso l’esterno?! IO non l’ho capita….ci vogliono quindi delle ruote ad hoc? quelle vendute da Cndl sui modelli del catalogo….Se io invece ne prendo una e voglio cambiarci le ruote?! Io non ne conosco di ruote con raggi uguali dal lato drive e dal lato disco. Così oltre ad avere un mozzo speciale davanti ho una ruota ad hoc pure dietro?! se cosi fosse è una bella menata…
illuminatemi!

TonyC75
TonyC75

Premessa, io ho solo Cannondale e uso solo Lefty. Questo per dire che apprezzo molto questa azienda.
Purtroppo mi sembra di capire che nessun set di ruote sia più compatibile, se può esserci un adattatore davanti, l’asimmetria posteriore non lascia alcuno scampo. Correggetemi se sbaglio.
Inoltre la nuova Lefty avrà piastre dedicate per ogni taglia, non più solo per la XL. Ho capito bene?
Non si tratta di interasse ma di altezza totale dell’avantreno?

crifla
crifla

Quindi come pensavo anch’io?! Beh mi sembra un bel rischio commerciale…

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@manuel gregori

Puoi usare le tue vecchie ruote. L’anteriore necessita di un adattatore, il post di una nuova campanatura, che a sua volta deve avere dei nuovi raggi sulla parte destra, della stessa lunghezza di quelli di sx

kirk76
kirk76

Come dire che si devono cambiare ruote…ok tecnicamente è possibile, ma onestamente io non prenderei le mie SLR e le ri-raggerei, preferisco venderle così come sono e comprarne di nuove, se decido di cambiare telaio, a sto punto cambio tutta la bici….
Comunque è presto per sparare sentenze, vediamo come va nei test.

crifla
crifla

In effetti chi si prende una bici del genere probabilmente non si formalizzerà, come me =), per un eventuale paio di ruote nuove e qualche centinaio di euro in più….

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@crifla
Tutta la serie di ruote Sram Roam ha i raggi identici, per fare un esempio

crifla
crifla

Ottimo a sapersi! Mi era sfuggito….Grazie! Mi pare cmq un azzardo… ma sono molto curioso di vedere come vanno, e in più mi piacciono parecchio!

Balandi
Balandi

una domanda, di che peso parliamo nel montaggio team? tanto per avere un idea, non mi interessa l esattezza al grammo solo capire se è da 8 o 9 kg

Marco Toniolo
Marco Toniolo

8.5 kg senza pedali

Pitaro
Pitaro

Ma per spostare le corone di 6mm verso l’esterno adesso anche la pedalata è asimmetrica o hanno aumentato il fattore Q?

raven
raven

dall’articolo:
” Guarnitura spostata di 6mm verso la dx con un nuovo Hollowgram spider con 6mm di offset. Su questo spider si possono montare sia i monocorona come lo SRAM XX1, che le doppie con deragliatore anteriore.”

trattandosi di offset, non dovebbeesserci alcuna variazione.

Pitaro
Pitaro

Ok grazie! Quindi non è spostata la guarnitura ma solo le corone tramite l’offset dello spider!

robybikers
robybikers

Veramente un bel lavoro da parte di Cannondale.
Geometrie moderne per un XC moderno dove le gare oltre che con scatti rabbiosi in salita, si decidono su discese al limite dell’Enduro più hard.
Ormai lo standard è e sarà sempre più questo basta vedere la coppa del mondo da chi è dominata le misure sono quelle con al massimo piccolissime divergenze per il resto………

Matric
Matric

Commento ignorantissimo: ma per fare una 29 che alla guida ricordi una 26 non potevano fare una 27.5 per andare a prendere i pregi di entrambe? Questo non è un commento per andare contro Cannondale ma seriamente non ho capito questa cosa

bike60
bike60

il perno passante al posteriore credo non l abbiano fatto perchè basta guardare nelle gare di coppa quanto tempo ci perdono per mettere e togliere la ruota in caso di foratura…figurarsi l’amatore in una gara amatoriale senza l’aiuto del meccanico. Non erano proprio così pochi i secondi…guardate Kulhavy a Nove Mesto o Schurter a Cairns… stiamo parlando di una bici da xc agonistico e quindi il ragionamento ci sta.
Per il resto credo che aspetterò di trovare la versione team usata e prolungherò la vita della mia flash 27.5…il modello nerazzurro è inguardabile!
W il green!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Correggo: il peso 1022 è il peso normalizzato usato per i test comprativi di Zedler. Il peso del telaio così come venduto è di 960 grammi

kirk76
kirk76

Ottimo!

 

POTRESTI ESSERTI PERSO