Thibaut Daprela performs at UCI DH World Cup in Les Gets, France on July 3rd, 2021 // SI202107030603 // Usage for editorial use only //

DH WC #2: Thibaut Daprela vince a Les Gets

11

Che a Les Gets potesse piovere non deve certo stupire data la frequenza di precipitazioni nel comprensorio che prende il nome piuttosto ambiguo di Portes du Soleil. Ed è stata proprio la pioggia infatti la protagonista della manche finale del round 2 di UCI DH World Cup 2021, riversandosi dapprima in forma leggera durante la manche femminile e poi sempre più copiosa durante la manche maschile fino a trasformare il tracciato, già molto impegnativo considerando la forte pendenza, le radici e le contropendenze, in un vero fiume di acqua e fango nella parte finale della gara durante le run dei top rider che, nonostante ce l’abbiano messa davvero tutta, si sono dovuti arrendere alle condizioni del percorso chiudendo nelle retrovie.

Incredibile vittoria davanti al pubblico di casa per Thibaut Daprela che, non avendo preso il via alla manche di qualificazione a causa di un infortunio durante lo scorso weekend, è partito tra i primi degli atleti protetti, quando la pioggia, al momento solo leggera, non aveva ancora radicalmente trasformato il percorso.

Thibaut, al quale vanno i complimenti per aver corso con 30 punti sulla lingua e il setto nasale rotto, ha comunque condotto un’ottima run e ha così segnato il tempo più basso, vincendo la sua prima tappa di World Cup da Elite e balzando in testa alla classifica generale, dopo il secondo posto di Leogang.

Al secondo posto, decisamente favorito dal meteo dato che è sceso con terreno asciutto, ma comunque autore di un’ottima run, il tedesco Max Hartenstern, compagno di team di Danny Hart nel team Cube Factory Racing. Grazie al risultato di oggi conquista la quarta posizione in classifica generale.

Terza posizione per Baptiste Pierron che sfrutta bene le condizioni di terreno ancora prevalentemente asciutte e porta a casa un ottimo terzo posto che gli consente di piazzarsi al terzo posto anche nella classifica generale di circuito.

Quarta posizione per Connor Fearon seguito da Mark Wallace. Troy Brosnan conclude al 41° posto ma mantiene una promettente seconda posizione nella overall di cui era leader dopo il round 1 di Leogang.

Greg Minnaar si è difeso bene nel fango conquistando il settimo posto che gli vale la scalata alla quinta posizione in classifica generale. Bene Davide Palazzari che entra nella top 20 odierna con un buon 18° posto.

Molto emozionante invece la gara femminile dove Thanée Seagrave torna sul gradino più alto del podio dopo due stagioni sfortunate caratterizzate da brutti infortuni e lunghi recuperi. Thanée ha pennellato una bella discesa su terreno ancora asciutto, molto aggressiva e costante, dimostrandosi in forma sia fisicamente che mentalmente.

Una run all’inseguimento invece quella di Myriam Nicole che dopo una scivolata ha continuato ad aggredire il tracciato già bagnato dalla prima pioggia in una spettacolare rimonta per tornare in testa, concludendo a soli 2 decimi e mezzo dalla Seagrave.

Terza posizione per Camille Balanche, decisamente costante in questo inizio di stagione 2021. Una discesa fluida e priva di errori, ben gestita, che le ha consentito di conservare la leadership della classifica generale di circuito.

Quarto posto per la Mille Johnset con una bella run mentre la quinta posizione è di Monika Hrastnik.

Sesta Eleonora Farina che nonostante sia stata la prima a far fronte alla piogga durante la manche finale, si è fatta valere con una bella discesa pulita e aggressiva. Valentina Höll invece deve nuovamente fare i conti con una caduta all’ultima curva che la relega in settima posizione.

Nella combattuta categoria Junior maschile, la giovane promessa Jackson Goldstone agguanta la sua prima vittoria di DH World Cup salendo in testa alla classifica generale. Seconda posizione per Jordan Williams seguito da Lachlan Stevens-McNab. Molto bene Davide Cappello che chiude in settima posizione a meno di 2 secondi dal podio. Pau Menoyo Busquets, vincitore a Leogang e nella manche di qualificazione di ieri, conclude all’ottavo posto e slitta in seconda posizione nella overall. Nella categoria Junior femminile Phoebe Gale conferma la prestazione della manche di qualificazione vincendo anche la finale, seguita da Izabela Yankova e da Anastasia Thiele.

Classifiche complete finali Les Gets

World Cup overall

La DH mondiale tornerà in pista il 14-15 agosto con la tappa slovena di Maribor, terzo evento della stagione di UCI DH World Cup 2021.

 

Commenti

  1. Che botta che ha preso Reece Wilson ... Non so come abbia fatto a risalire ed arrivare in fondo...

    [MEDIA=youtube]kh15vDDwRGE[/MEDIA]
  2. nothingman:

    Che botta che ha preso Reece Wilson ... Non so come abbia fatto a risalire ed arrivare in fondo...


    Mi aspettavo una capriola in aria e il lancio dei componenti...

    [MEDIA=youtube]QWgG-I6xTTU[/MEDIA]
  3. lollo72:

    Però bisogna ammettere che ultimamente le condizioni meteo stanno "sfalsando" le classifice maggiormente che in passato ; se alla fine vince il più fortunato anzichè il più talentuoso penso che non piaccia a nessuno . So che non si può far nulla per garantire condizioni uguali a tutti , però si potrebbe intervenire in termini regolamentari di classifica ad esempio come si faceva un tempo in alcune discipline ( non so se in DH ci sia ancora o sia mai stato fotto ) dando la possibilità a fine stagione di scartare un tot di risultati ( tipo su 20 gare tieni i migliori 16 piazzamenti ottenuti ) .
    Non direi, ci sono state delle stagioni in passato che sono state condizionate dal meteo ancora più di questa, a volte falsando anche i mondiali che, a differenza del circuito di World Cup, assegnano il titolo iridato in un'unica manche. Purtroppo con un circuito di "sole" 7 gare, quando va bene e si riesce ad avere un circuito completo, non c'è molto margine per considerare anche lo scarto di tot risultati. Scarto che per altro potrebbe consentire agli atleti di non essere penalizzati nella classifica a punti in caso di piccoli infortuni che li obbligano a saltare una sola gara quando comunque hanno partecipato con ottimi risultati a tutto il circuito.
Storia precedente

Quando ti trovi una macchina in mezzo alla pista di DH

Storia successiva

EWS La Thuile: il percorso e il programma di gara

Gli ultimi articoli in Race Corner