MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] DH WC #2: Vergier vince le qualifiche di Fort William

[Video] DH WC #2: Vergier vince le qualifiche di Fort William

[Video] DH WC #2: Vergier vince le qualifiche di Fort William

01/06/2019
Whatsapp
01/06/2019

Fort William ha accolto gli atleti del circus della UCI DH World Cup con il tipico clima scozzese: pioggia, vento e temperature rigide. Rispetto alle prove di ieri, oggi la pioggia ha dato tregua ma il tracciato del monte Ben Nevis è rimasto impregnato di fango e decisamente impegnativo. Il più efficace a interpretare il terreno insidioso e la pista mai banale dell’iconica location scozzese è stato Loris Vergier.

In seconda posizione il dominatore della stagione 2018 Amaury Pierron, con soli 6 decimi di distacco dal connazionale. Terza posizione per Troy Brosnan a oltre 4 secondi e mezzo dal miglior tempo di giornata. Al quarto posto Reece Wilson mentre Danny Hart chiude in quinta posizione dopo una rimonta spettacolare dal 23° posto del primo intertempo. Entrambi gli italiani in gara, Giacomo Masiero e Loris Revelli, restano esclusi dall’accesso alla finale di domani, chiudendo rispettivamente al 81° e al 94° posto.

Classifica decisamente particolare quella della categoria femminile, evidentemente influenzata dalle condizioni del tracciato. Tracey Hannah bissa il primo posto in qualifica di Maribor chiudendo con il tempo più basso anche a Fort William, con quasi 4 secondi e mezzo di vantaggio su Marine Cabirou. Terza posizione per Rachel Atherton che chiude la sua run con oltre 10 secondi di ritardo dal tempo della Hannah.

Tahnée Seagrave, vincitrice del primo round di circuito a Maribor, resta esclusa dalla gara e probabilmente dal resto della stagione a causa di una caduta durante le prove che le ha procurato un brutto infortunio alla spalla. Veronika Widmann è la migliore delle italiane in gara con un ottavo posto, mentre Alia Marcellini, che ha concluso al 21° posto, non rientra per un soffio nello sbarramento delle 20 atlete qualificate e resta esclusa dalla finale di domani. Ammessa invece alla finale Eleonora Farina, in quanto atleta protetta grazie alla sua posizione nel ranking, pur avendo concluso la manche di oggi al 25° posto.

Nella manche di qualificazione della categoria Junior si vede qualche cambiamento rispetto alla solita manciata di nomi che normalmente occupano le posizioni alte, non tanto per il primo posto, conquistato dal vincitore del primo round Thibaut Daprela, quanto per la seconda e terza posizione dove si sono piazzati due atleti al loro primo anno in coppa, l’australiano Luke Smith-Meier e il britannico Luke Mumford.

Valentina Höll conferma la sua leadership della categoria Junior femminile iniziando l’evento di Fort William con la vittoria della manche di qualificazione e, come di consueto, con un tempo competitivo anche in categoria Elite Women. Circa 16 secondi inflitti alla seconda classificata Mille Johnset, la giovane norvegese del team Atherton alla quale segue la statunitense Anna Newkirk.

Classifiche complete Qualifiche Fort William – Elite Men
Classifiche complete Qualifiche Fort William – Elite Women
Classifiche complete Qualifiche Fort William – Junior Men
Classifiche complete Qualifiche Fort William – Junior Women

Domani si disputerà la manche finale con la diretta streaming su Red Bull TV: alle 13:30 le Elite Women e alle 14:45 gli Elite Men.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Froster182
Froster182

Su @Pinkbike si è aperto un bel dibattito dato che la 5a ‘classificata’ nella categoria femminile sarebbe un atleta transgender…
Penso che nel Downhill come nel resto degli sport, sia scandaloso confondere e mischiare gli atleti in questo modo.
Totalmente scorretto e fuorviante

mde4trail
mde4trail

effettivamente è un bel casino . Lei si sente donna e come tale dovrebbe essere nella categoria donne. L’altra faccia della medaglia è che comunque lei ha mantenuto per forza di cose il fisico di un uomo che appunto avvantaggia rispetto alla avversarie è come se fosse “dopata” molto tra virgolette. Questo credo valga sia nel dh che in altri sport

ymarti
ymarti

Brosnan oramai è anni che è sempre davanti. Molto solido, speriamo porti a casa qualche risultato.
Minnar un grande, non molla mai.
Pierron con la sua commencal (mi fa impazzire questa bici) sta, a mio avviso, confermando i risultati della passata stagione.
Riguardo le donne, confermo che per me la Atherton con la bici omonima ha dei problemi. Anche a questa gara sta prendendo secondi su secondi, cosa mai successa!
Vediamo domani!
Ciao a tutti

onosendai
Froster182

si è aperto un bel dibattito dato che la 5a 'classificata' nella categoria femminile sarebbe un atleta transgender…

Ho googlato perchè non sapevo nulla di questo, in effetti……