DH WC#1: a Lošinj vincono Gwin e la Nicole

DH WC#1: a Lošinj vincono Gwin e la Nicole

22/04/2018
Whatsapp
22/04/2018

La gara di Lošinj ha inaugurato la stagione 2018 di UCI DH World Cup. Il tracciato dell’isola croata è il più breve della storia della Coppa del Mondo con i suoi 1.390 metri di lunghezza e 243m di dislivello, ma non sono solo queste le particolarità che hanno fatto discutere. Il tratto finale “urban” e i muretti a secco che contornavano buona parte del percorso, realizzati con le ruvide e taglienti pietre locali, hanno reso il tracciato insensatamente pericoloso, aumentando la tensione negli atleti.

Nonostante ciò il percorso in sé si è rivelato comunque impegnativo, per la maggior parte estremamente sconnesso e molto tortuoso e gli atleti hanno dovuto lottare al meglio delle loro possibilità per farsi valere sugli avversari con i brevi distacchi imposti dal tipo di percorso, dimostrando quanto il livello della DH sia in continuo aumento a dispetto dei tracciati sui quali le gare vengono disputate.

Aaron Gwin, vincitore della overall del 2017, ha ripreso la sua serie di vittorie piazzandosi al primo posto in questo primo round della stagione 2018, unico atleta delle prime posizioni in sella a una 27.5″, davanti a 5 avversari armati di bici da 29″.

Seconda posizione per un’altro statunitense, Luca Shaw, che segna 8 decimi di distacco dal connazionale. Ottimo terzo posto per Dean Lucas e un gradito ritorno ai piedi del podio per Sam Blenkinsop in quarta posizione. Prima volta sul palco delle premiazioni di una World Cup per Dakotah Norton che in sella alla sua Wilson 29″ ha celebrato con un quinto posto il ritorno del team ufficiale di Devinci alle massime competizioni di DH.

Brutta caduta per Brook MacDonald, vincitore della manche di qualificazione, che non ha concluso la sua run. Bruni ha dovuto rinunciare a gareggiare a causa di  un infortunio al gomito procuratosi durante le prove di venerdì. Loris Revelli segna il miglior tempo tra gli atleti italiani, chiudendo in 35ª posizione, lo segue Johannes Von Klebelsberg che celebra il suo atteso ritorno alla DH con un 46° posto e il Campione Italiano Francesco Colombo al 58° posto.

In ambito femminile il livello tecnico e atletico è sempre più alto e lo ha dimostrato Myriam Nicole pennellando una run impeccabile.

Myriam, dopo aver conquistato la vittoria di circuito la scorsa stagione grazie alla costanza di risultati, mette a segno la sua prima vittoria della stagione 2018 di World Cup qui a Lošinj, tenendo un ritmo decisamente alto anche nei tratti più tecnici e sconnessi.

La sua ottima prestazione le ha permesso di imporsi su Rachel Atherton che chiude in seconda posizione a oltre 3 secondi e mezzo di distacco.

Terza posizione per Tahnée Seagrave, solo 2 decimi dietro alla connazionale. Tracey Hannah deve rinunciare al podio a causa di una caduta. Veronika Widmann, unica italiana in gara in questa categoria data l’assenza per infortunio di Eleonora Farina e di Alia Marcellini, conclude al 14° posto.

Nelle categorie Junior è dominio di Thibaut Daprela, seguito da Kade Edwards e da Kye A’Herne in quella maschile mentre in quella femminile la vincitrice è Valentina Holl. Carola Favoino, unica italiana in gara nelle categorie Junior, conclude all’ottavo posto.

Classifiche complete Finali Lošinj – Elite Men
Classifiche complete Finali Lošinj – Elite Women
Classifiche complete Finali Lošinj – Junior Men
Classifiche complete Finali Lošinj – Junior Women

World Cup Overall – Elite Men
World Cup Overall – Elite Women
World Cup Overall – Junior Men
World Cup Overall – Junior Women

Greg Minaar

Podio asciutto

Podio bagnato!